Caterham CT03

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Caterham CT03
F1 2013 Barcelona test 2 - Caterham.jpg
Descrizione generale
Costruttore Malaysia  Caterham F1 Team
Squadra Caterham F1 Team
Progettata da Mark Smith (direttore tecnico)
Sostituisce Caterham CT01
Sostituita da Caterham CT05
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca in fibra di carbonio
Motore Renault RS27 2013, V8 2.4
Dimensioni e pesi
Peso 642 kg
Altro
Pneumatici Pirelli
Avversarie Vetture di Formula 1 2013
Risultati sportivi
Piloti 20. Francia Charles Pic
21. Paesi Bassi Giedo van der Garde

La Caterham CT03 è una vettura da Formula 1 sviluppata per la partecipazione al Campionato mondiale di Formula 1 2013.

Livrea e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La livrea è la stessa dell'anno precedente: verde con una fascia gialla. Tra gli sponsor ci sono Renault, GE, Airbus, SAFRAN, AirAsia, Pirelli e McGregor.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

La vettura, sviluppata nel centro tecnico di Leafield, è stata presentata al pubblico poco prima dell'inizio dei test sul circuito di Jerez de la Frontera. La parte inferiore del telaio e le pance laterali sono state ridimensionate per permettere un miglior afflusso aerodinamico verso la parte posteriore. Diverse modifiche hanno riguardato anche la configurazione del diffusore, del cofano motore e degli scarichi. Per abbassare il peso della vettura, il braccio di sterzo della sospensione anteriore non è stato montato sotto il triangolo superiore, ma quasi parallelamente a quello inferiore. Le sospensioni posteriori adottano uno schema pull-rod. L'aria calda dei radiatori viene evacuata ai lati del cambio e nella tromba alla radice del cofano posteriore, dove spuntano gli scarichi che sfruttano l'effetto coanda. La presa anteriore dei freni è stata modificata in modo tale da permettere l'indirizzamento dei flussi verso il retrotreno. Ciò è possibile tramite due diverse bocche di aspirazione, una verticale per la pinza ed una più tondeggiante ed esterna per il disco. A Partire dal Gran Premio di Spagna la vettura adotta il vanity panel.[1]

Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Piloti ufficiali
Nazione Nome Numero
Francia Charles Pic 20
Paesi Bassi Giedo van der Garde 21
Collaudatori
Nazione Nome
Finlandia Heikki Kovalainen
Cina Ma Qing Hua
Stati Uniti Alexander Rossi

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La scuderia sostituì entrambi i piloti, ingaggiando Charles Pic (proveniente dalla Marussia) e Giedo van der Garde al posto di Vitalij Petrov e Heikki Kovalainen. Quest'ultimo fu poi richiamato a disputare alcune sessioni di prove libere durante la stagione.

La stagione si sviluppò similmente alle precedenti per la scuderia, le cui vetture rimasero stabilmente relegate nelle retrovie. Come negli anni precedenti la Caterham si contese il decimo posto nel campionato costruttori con la rivale Marussia, uscendo per la prima volta sconfitta in questo confronto. Entrambe le scuderie non conquistarono punti iridati, ma il miglior risultato in gara ottenuto dalla Caterham (quattordicesimo posto, conquistato in due occasioni da Pic e una da Van der Garde) risultò inferiore a quello fatto segnare dalla scuderia rivale.

Risultati F1[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Bahrain.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of South Korea.svg Flag of Japan.svg Flag of India.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Flag of the United States.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
2013 Caterham Renault RS-27 2013 V8 P Francia Pic 16 14 16 17 17 Rit 18 15 17 15 Rit 17 19 14 18 Rit 19 20 Rit 0 11º
Paesi Bassi V.D.Garde 18 15 18 21 Rit 15 Rit 18 18 14 16 18 16 15 Rit Rit 18 19 18
Finlandia Kovalainen TP TP TP TP TP TP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MCLAREN7C, Ecco svelata la Caterham CT03 [collegamento interrotto], in GPX.it, 05 febbraio 2013. URL consultato il 07 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1