Broncografia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Broncografia
Procedura diagnostica
TipoEsame radiologico
AnestesiaNo
MeSHD001995

La broncografia è un esame radiografico dei bronchi, che si compie con l'introduzione diretta nell'albero bronchiale di un mezzo di contrasto vaporizzato. Si attua spesso in collegamento con la broncoscopia o con la tracheo-broncoscopia.[1]

La sostanza di contrasto è idrosolubile e risulta opaca ai raggi X, formando una patina che rende visibili i bronchi fino alle più sottili diramazioni.

Viene utilizzata per l'individuazione di tumori e di malattie infiammatorie di carattere distruttivo e per evidenziare eventuali malformazioni dei bronchi. Ormai la metodica è di scarso impiego.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ronald B. George, Chest medicine: essentials of pulmonary and critical care medicine, Lippincott Williams & Wilkins, 2005, pp. 83–, ISBN 978-0-7817-5273-2. URL consultato il 7 giugno 2011.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina