BMI Regional

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Bmi regional)
BMI Regional
G-RJXB (7073443301) (2).jpg
Compagnia aerea regionale
Codice IATA BM
Codice ICAO BMR
Identificativo di chiamata MIDLAND
Inizio operazioni di volo agosto 1987
Descrizione
Basi
Flotta 18
Destinazioni 20
Azienda
Tipo azienda Limited company
Fondazione 1987 a Aberdeen
Stato Regno Unito Regno Unito
Sede Castle Donington
Gruppo Airline Investments Limited
Persone chiave
  • Stephen Bond (Presidente)
  • Peter Simpson (CEO)
Slogan Streamlined for business
Sito web www.bmiregional.com
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

British Midland Regional Limited, meglio conosciuta come BMI Regional, è una compagnia aerea regionale britannica, con sede e base presso l'Aeroporto delle Midlands Orientali, Leicestershire, Inghilterra. La compagnia ha anche basi presso l'Aeroporto di Aberdeen, l'Aeroporto di Bristol e l'Aeroporto di Newcastle nel Regno Unito, l'Aeroporto di Karlstad in Svezia e l'Aeroporto di Monaco di Baviera in Germania.

Precedentemente divisione regionale della defunta British Midland International (BMI), opera come compagnia aerea indipendente ed è parte da agosto 2015, insieme a Loganair, dell'Airline Investments Limited.[1] Fu separata da BMI nel 2012, quando quest'ultima fu venduta da Lufthansa a International Airlines Group, mentre BMI Regional fu venduta alla Sector Aviation Holdings. [2]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Al 2 settembre 2016 la flotta BMI Regional era così composta:[3]

Flotta di BMI Regional
Aereo In flotta Ordini Passeggeri
Embraer 135 4 37
Embraer 145 14 49
Totale 18

In precedenza erano in flotta BMI Regional anche i Saab 340 e gli ATR 42-300.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) New regional airline group created, in BBC News, 3 agosto 2015. URL consultato il 29 marzo 2016.
  2. ^ (EN) New regional airline group created: bmi regional and Loganair now part of AIL Group, su BMI Regional, 3 agosto 2015. URL consultato il 29 marzo 2016.[1]
  3. ^ (EN) G-INFO Search Results Summary, su Civil Aviation Authority, 19 dicembre 2015. URL consultato il 20 dicembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]