Bandiera del Kenya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bendera ya Kenya
Flag of Kenya
Bendera ya Kenya Flag of Kenya
Proporzioni2:3
Simbolo FIAVBandiera nazionale e bandiera navale civile
ColoriRGB

     (R:0 G:0 B:0)

     (R:187 G:0 B:0)

     (R:0 G:102 B:0)

     (R:255 G:255 B:255)

UsoBandiera civile e di stato
NazioneKenya Kenya
Altre bandiere ufficiali
Navalebandiera navale
Presidenzialebandiera presidenziale
Aeronauticabandiera aeronautica
Navale PresidenzialeNavale Presidenziale
Forze di difesaForze di difesa
Fotografia
Turkana County, Lodwar Airport. Flight Fly540 before taking off.jpg
Bandiera keniota presso l'aeroporto di Lodwar

La bandiera del Kenya è stata adottata il 12 dicembre 1963. Derivata da quella del KANU (Kenya African National Union), il movimento politico guidato da Jomo Kenyatta che ha condotto la nazione all'indipendenza, è composta da tre bande orizzontali nero, rosso e verde (dall'alto in basso), separate da due strisce bianche. Il nero e il rosso rappresentano la popolazione africana e il suo sangue, uguale a quello di tutti gli altri uomini; il verde la terra e le sue ricchezze; le strisce bianche, simbolo di pace, vennero aggiunte in occasione dell'indipendenza. Al centro della bandiera è presente uno scudo masai con due lance incrociate, a sottintendere la volontà del popolo di difendere la libertà conquistata dopo anni di lotte.

Bandiere storiche[modifica | modifica wikitesto]

Stendardi presidenziali storici[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]