Asgardia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Asgardia
Asgardia flag.png
Bandiera di Asgardia
Nome originaleSpace Kingdom of Asgardia
Altri nomiRegno Spaziale Asgardia
Creazione
IdeatoreIgor Ashurbeyli
Caratteristiche immaginarie
GovernoMonarchia costituzionale
Nascita
  • 12 ottobre 2016 (autoproclamazione)
  • 9 settembre 2017 (costituzione)
  • 25 giugno 2018 (dichiarazione e inaugurazione)[1]
Abitanti~200.000
Linguevedi sotto

Asgardia, ufficialmente conosciuta come Regno spaziale di Asgardia[2], è il progetto di una nazione, basata nello spazio, con lo scopo di: "Unire la futura umanità rendendola trans-etnica, transnazionale, trans-religiosa, etica e pacifica, basandosi sull'uguaglianza e la dignità di ogni essere umano"[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondazione[modifica | modifica wikitesto]

La nazione è stata annunciata il 12 ottobre 2016 dal dottor Igor Ashurbeyli, fondatore del Centro di ricerca internazionale aerospaziale e presidente del comitato scientifico dello spazio dell'UNESCO[4]. Essa, in ultima analisi, mira anche ad essere riconosciuta come uno Stato-nazione che permetta l'accesso allo spazio al di fuori del controllo delle nazioni terrestri. L'assetto normativo dello spazio richiede infatti che i governi autorizzino e supervisionino tutte le attività spaziali, incluse quelle delle attività non governative siano esse commerciali o no-profit.

Creando una nazione, la speranza di Asgardia è quella di evitare le restrizioni imposte. Il nome Asgardia è stato scelto riferendosi ad Asgard uno dei nove mondi della mitologia norrena, quello abitato dagli Dei.

Appoggiato da altri esperti spaziali, il progetto è stato avviato dallo scienziato e imprenditore russo Igor Ashurbeyli, fondatore dell'Aerospace International Research Center.

Cittadinanza[modifica | modifica wikitesto]

La costituzione della nazione prevede che i suoi membri confermino Ashurbeyli come capo dello stato, con l'intenzione della massima autorità di Asgardia di introdurre un sistema democratico nel corso del 2017.

Attualmente[Quando?] quindi Asgardia è una monarchia costituzionale.

Le persone sono invitate a registrarsi, facoltativamente, pagando 100 euro è possibile ottenere la cittadinanza, in funzione di essere riconosciuti dalle nazioni unite. In data 12 ottobre 2019, i residenti ufficiali sono 18.804, mentre la popolazione si attesta a 1.059.996, verificabile sul sito.

All suo debutto, in meno di 2 giorni, le richieste di cittadinanza sono state oltre centomila, in tre settimane, le richieste sono state 500.000. Dopo una maggiore verifica dei dati il numero è diminuito arrivando a circa 210.000 a giugno 2017.

Asgardia intende richiedere la partecipazione alle nazioni unite nel 2018.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Lingue[modifica | modifica wikitesto]

Le lingue ufficiali sono: arabo, cinese, francese, giapponese, inglese, italiano, persiano, portoghese, russo, spagnolo, tedesco, turco.

Valuta[modifica | modifica wikitesto]

La valuta asgardiana è il SOLAR, rilasciato dalla Banca nazionale di Asgardia nell'importo legato ai parametri della luna, del sole e degli altri corpi celesti fissati da una legge speciale di Asgardia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alle McMahon, Russian billionaire declares himself leader of new 'space nation' Asgardia at lavish castle ceremony, in Australian Broadcasting Corporation, 26 giugno 2018. URL consultato l'11 novembre 2018.
  2. ^ Asgardia - The Space Nation, su asgardia.space. URL consultato il 1º novembre 2018.
  3. ^ Asgardia - The Space Nation
  4. ^ (EN) Scientists plan to create 'Asgardià nation state in space, in BBC News, 13 ottobre 2016. URL consultato il 2 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto