Luigi Bignami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo prelato, vedi Luigi Bignami (arcivescovo).

Luigi Bignami (Hettange-Grande, 31 ottobre 1955) è un giornalista scientifico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Conseguita la laurea in Scienze della Terra presso l'Università di Milano, si trasferisce in Africa dove collabora con il Ministero degli Esteri ed esegue ricerche scientifiche per conto dell'Eni[1][2]. Dopo alcuni anni ritorna in Italia, dove inizia l'attività di divulgatore scientifico, in particolare di aeronautica, astronomia e scienze della Terra, collaborando con giornali, riviste, radio e televisioni, sia italiane che straniere. Insegna poi nel collegio Castelli di Saronno come professore di scienze della Terra e biologia.

In televisione ha condotto i programmi Natura Avventura, Galapagos e Cinque continenti e numerosi Documentari su Focus TV[3]. È stato redattore scientifico per i telegiornali delle reti Mediaset e ha collaborato con la trasmissione di divulgazione scientifica La macchina del tempo[1][4]. Ha collaborato anche con Geo&Geo e Alberto Angela nel suo programma serale

È noto, grazie anche ad apparizioni televisive, per le sue posizioni scettiche, ma aperte in campo esobiologico. Sostiene di credere nell'esistenza di esseri intelligenti extraterrestri, ma è estremamente scettico che gli extraterrestri siano arrivati fin sulla Terra e la stiano osservando[5][6][7]. Ha fondato, insieme ad altri, il Centro Studi di Esobiologia[8], nell'ambito della Società Italiana di Scienze Naturali. Ha sede presso il Museo di Storia Naturale di Milano e promuove lo studio e la divulgazione scientifica della ricerca della vita extraterrestre.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 ottobre 2017 durante l'edizione delle 13:00 del TG5, dopo aver corretto una gaffe della giornalista Cristina Bianchino che lo aveva confuso con Giovanni Bignami (professore di fisica e astronomia deceduto pochissimi mesi prima) è stato licenziato dal direttore Clemente Mimun. Il giornalista scientifico ha raccontato la sua versione il 23 ottobre sul suo account Facebook.[9]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Collaborazione all'"Enciclopedia Compact della Scienza e della Tecnologia", ed. De Agostini
  • Collaborazione all'"Enciclopedia l'Universo", ed. De Agostini
  • Luigi Bignami, Gianluca Ranzini, Daniele Venturoli, La vita nell'universo, a cura di Claudio Piga, 1ª ed., Milano, Paravia Bruno Mondadori Editori, 2007, p. 256, ISBN 978-88-424-2088-0.
  • "La Terra, l'Uomo, le galassie" per gli Ist. Tecnici, ed. Minerva Italica
  • "La riscoperta della Terra e dell'Universo" per la 5ª classe dei Licei e degli Ist. Magistrali, ed. Minerva Italica
  • "Corso Di Geografia Generale", ed. Minerva Italica, ISBN 9788829819133

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Clima e ambiente nel 2001 Archiviato il 1º marzo 2005 in Internet Archive. su Varese News.
  2. ^ BIOGRAFIA Luigi Bignami, su brunomondadori.com. URL consultato il 27 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2012).
  3. ^ Chi sono - luigibignami
  4. ^ Luna: storia e futuro sul sito del Comune di Milano.
  5. ^ Estratto di La vita nell'universo da Google Libri
  6. ^ Speciale Voyager: Ufo si, Ufo no Archiviato il 28 maggio 2010 in Internet Archive. sul sito ufficiale di Voyager
  7. ^ Filmati di UFO a Voyager[collegamento interrotto] sul sito RSI Rete Tre
  8. ^ Regolamento interno Archiviato il 24 agosto 2010 in Internet Archive. del Centro Studi di Esobiologia
  9. ^ Luigi Bignami, il giornalista licenziato per aver corretto la giornalista in diretta: "Pensavo che dire la verità fosse una cosa normale" - Il Fatto Quotidiano, in Il Fatto Quotidiano, 25 ottobre 2017. URL consultato il 19 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]