Animal Equality

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Animal Equality
Tiponon-profit
Fondazione2006
FondatoreSharon Núñez, Javier Moreno, Jose Valle
Scopodiritti animali
Sede centraleSpagna Madrid
Altre sediRoma (sede italiana)
MembriSpagna, Regno Unito, India, Italia, Germania, Messico e Venezuela
Motto(EN) Activism for animal rights
(IT) Attivismo per i diritti degli animali
Sito web

Animal Equality è un'organizzazione per la difesa dei diritti degli animali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Animal Equality è un'organizzazione internazionale per i diritti animali fondata nel 2006 in Spagna da Sharon Núñez, Javier Moreno e Jose Valle. Attualmente è presente nel Regno Unito, in Spagna, in Italia, in Germania, in India, in Venezuela e in Messico. In Italia è attiva dal dicembre 2011.

Obiettivi[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo dell'associazione è quello di aumentare la consapevolezza della sofferenza e della morte degli animali non umani, considerati vittime di specismo.[1]

L'organizzazione concentra maggiormente le proprie campagne in difesa degli animali rinchiusi negli allevamenti e nei macelli, ma senza mettere in secondo piano quelli sfruttati per il vestiario, la sperimentazione e l'intrattenimento. Promuove la diffusione del veganismo.[2]

Principi[modifica | modifica wikitesto]

I tre principi base dell'organizzazione sono:[3]

  • Educare attraverso demo non-violente, banchetti informativi, conferenze, volantinaggio, mezzi di informazione ed internet.
  • Investigare all'interno di allevamenti, laboratori, macelli, zoo e circhi, per mostrare lo sfruttamento degli animali in questi luoghi.
  • Liberare attraverso riscatti aperti (open rescue), documentando quello che viene realizzato per poterlo poi mostrare all'opinione pubblica.

Attività in Italia[modifica | modifica wikitesto]

  • La prima azione dimostrativa si è svolta a dicembre 2011 alla terrazza del Pincio (Roma).[4]
  • Vari eventi proposti dall'organizzazione volti ad aiutare realtà vicine o dediti all'autofinanziamento delle attività.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Joaquín Carbonell, Javier Moreno: "No somos los propietarios de los animales", El Periódico de Aragón, 28 ottobre 2008. URL consultato il 10 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2011).
  2. ^ Chi siamo, su animalequality.it. URL consultato il 10 settembre 2013.
  3. ^ Margherita d'Amico, La protesta choc di Animal Equality, Repubblica.it, 9 dicembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2013.
  4. ^ Roma: al Pincio 100 croci di Animal Equality contro lo sfruttamento animale (foto), GeaPress, 11 dicembre 2011. URL consultato il 10 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]