Angelo Avarello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angelo Avarello
Premio Sicilia.jpg
Angelo Avarello Premio Sicilia 2010
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale1969 – in attività (
(solista 1991- ad oggi))
Strumentopianoforte
EtichettaSelf/Italdisco/Durium/Hitland/Fonotil/
Gruppo attualeVangelo day teppisti dei sogni / Angelo dei Teppisti dei Sogni
(1991-in corso)
Gruppi precedentiI Teppisti
(1969-1977)
I Teppisti dei Sogni
(1977-1991)
Album pubblicati24 (+ Discografia Teppisti dei Sogni)
Studio7
Live1
Raccolte16
Sito ufficiale

Angelo Avarello (Ravanusa, 16 agosto 1957) è un cantautore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Angelo Avarello nasce artisticamente nel 1969 come fondatore del gruppo I Teppisti. Dopo varie formazioni, nel 1974 con la New Star Records di Milano, registra il suo primo 45giri Piccolo Fiore dove vai, proseguendo con altri tre 45giri fino al 1976 con Salverò il mio amore. Nel 1977, con il marchio Teppisti dei Sogni di Angelo Avarello e C. snc, registra l'album Tu amore mio, Sei tu L'amore nel 1979, e nel 1980 fu la volta dell'album La mia solitudine che lo portò in Canada, in Germania, e il 10 ottobre 1980, in occasione del Columbus Day anche al Madison Square Garden di New York con un pubblico di 11.000 spettatori e al Caruso di Boston. Nel 1986 tra una tournée e l'altra, Avarello riesce a completare gli studi del quinto anno di pianoforte e armonia complementare, presso il liceo musicale di Caltanissetta, mentre nel 1988 crea e dirige la banda musicale più giovane d'Italia "Gruppo bandistico città di Ravanusa" composto da 46 elementi in cui il più piccolo aveva sette anni ed il più grande quindici.

Nel 1991 prosegue con il nome d'arte Angelo dei Teppisti dei sogni pubblicando per Discomagic (V'angelo day teppisti dei sogni) raccogliendo 14 tracce che aveva pubblicato con il gruppo dal 1974 al 1991, tra cui Piccolo fiore dove vai, Salverò il mio amore, Suona chitarra, con l'inedito Piccolo Pulcino vendendo oltre 22000 copie.

Nel 1993 lascia la Sicilia per trasferirsi nel Lazio pubblicando l'album dal titolo Maria con 12 brani inediti, approdando al programma televisivo Telethon su Rai 1 con il brano in lingua siciliana Oh Terra mia dedicato ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Dal 1993 al 2005 gli vengono prodotti altri album come: La collection per sognare ancora, Eri tutto, I grandi successi, Vita da cane, Le più belle, Pensaci, La storia continua ed il live Concerto d'amore. Nel 1997 con il nome Angelo dei Teppisti dei sogni parte per la dodicesima volta negli Stati Uniti dove tocca New York, Atlantic City, Pittsburgh, Chicago, riscuotendo grande consenso di pubblico.

Nel 2006 con l'album L'amore che provo per te... distribuito dal settimanale Radiocorriere TV, gli viene assegnato anche il Premio alla carriera RadiocorriereTV con il brano La mia amica del cuore, presentato nel programma televisivo, condotto da Max Giusti e Sabrina Nobile, Matinée su Rai 2. Nel 2007 pubblica Gli imperdibili collection con l'etichetta S.M.I. di Milano. Mentre nel 2008, la Hitland di Milano pubblica l'album dal titolo Siamo andati a Nassiriya (brano dedicato all'esercito Italiano nell'attentato subito a Nassiriya).[1]

Angelo Avarello nel corso della sua carriera artistica ha registrato e pubblicato 22 album tra live, raccolte e inediti[2] da solista ed ha effettuato sedici tour tra Canada e Stati Uniti d'America.[3]

Nel 2009, ha diretto l'orchestra al Festival di Sanremo per Simona Molinari, che ha presentato il brano Egocentrica prodotto da Isola degli artisti/Warner Music Italy e nella serata del 19 febbraio 2009, ha duettato con Ornella Vanoni.[4] Il 29 gennaio del 2011 gli viene consegnato il Premio Sicilia 2011 XVIII edizione per la sua Carriera artistica[5]. Nel 2013 gli consegnano il Premio Fratellanza Nel Mondo.

Nel 2014 gli viene affidata la direzione artistica della manifestazione che si tiene a Casa Sanremo "Sanremo d.o.c per la compilation degli inediti e nello stesso anno il Premio alla carriera "Quarant'anni di carriera artistica". Nel 2015 al Festival di Sanremo 2015, dirige l'orchestra per la cantante Amara, in gara con il brano Credo.[6]

2017 Dopo una lunga riflessione esce con il singolo "Credimi" e "L'amore non ha età" Angelo Avarello feat. MirAngel , mantenendo i primi posti su Amazon nel genere jazz e nelle classifiche radio. Nel 2018 pubblica l'album dal titolo "dal mio piccolo fiore a.. Amo te come Angelo Avarello dei teppisti dei sogni & MirAngel includendo 10 successi della sua carriera "rivisitati" e 10 inediti con arrangiamenti freschi e pieni di energia electro swing .

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Teppisti dei Sogni.

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Album Inediti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1993 - Maria (Italdisco / V'angelo day records)
  • 1996 - Oh terra mia (Italdisco / Replay music)
  • 1997 - Vita da cane (Italdisco / Dig hit)
  • 2000 - Pensaci (Italdisco / GDE edizioni)
  • 2002 - La storia continua (Italdisco / Azzurra music)
  • 2006 - L'amore che provo per te (Italdisco / Radiocorriere TV)
  • 2008 - Siamo andati a Nassiriya (Italdisco / Hitland music)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Il mio cuor non ha catene (Italdisco)
  • 2011 - C'è cu mangia assà e cu talija (Italdisco)
  • 2012 - Paura di Perderti (Italdisco)
  • 2012 - Volo via con te (Italdisco)
  • 2014 - L'Angelo dei tuoi sogni (Italdisco / S.M.I)
  • 2015 - Più delle rose (Italdisco Produzioni)
  • 2017 - Credimi (Italdisco Produzioni)
  • 2017 - L'amore non ha età "Angelo Avarello Feat. MirAngel" (Italdisco / Vangelo day edizionii)
  • 2018 - Amo te "Angelo Avarello feat. MirAngel " (Italdisco Produzioni / Azzurra Music)
  • 2019 - Vivimi col cuore Angelo Avarello feat MirAngel (Italdisco Produzioni / Azzurra Music

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

  • 1991 - V'angelo day teppisti dei sogni - Italdisco / Discomagic Records)
  • 1994 - La collection per sognare ancora (Italdisco / More records)
  • 1995 - I grandi successi (Italdisco / Fonotil)
  • 1996 - Eri tutto Angelo de i teppisti dei sogni (Mia music)
  • 1999 - Piccolo fiore balla e le più belle (Italdisco / Azzurra music)
  • 2004 - Da piccolo fiore a piccola foglia (Italdisco)
  • 2007 - Gli imperdibili con 23 successi (Italdisco / Sound music international)
  • 2009 - Raccolta di successi (contenenti 40 brani + 12 basi audio) (Italdisco)
  • 2011 - Passato presente e futuro (Piccolo fiore e altri successi) (Italdisco)
  • 2012 - Balla , il mare del sud e altri successi (Italdisco)
  • 2012 - Piccola Foglia,Amore,amore e poi.. (Italdisco)
  • 2012 - Volo via con te e altri successi (Italdisco)
  • 2013 - Raccolta di Successi dal 74 ad oggi (Italdisco / S.M.I.)
  • 2013 - Il mio cuor non ha catene, Piccolo fiore e altri successi (Italdisco / S.M.I.)
  • 2014 - Piccolo fiore dove vai e tanti altri successi (Italdisco / S.M.I.)
  • 2018 - Dal mio piccolo fiore a... Amo te (Italdisco / Azzurra Music)

Album Live[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 - Concerto D'amore (Italdisco / Self)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Siamo andati a Nassirya, su musicroom.it. URL consultato il 28 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2008).
  2. ^ Discografia di I Teppisti dei sogni di Angelo Avarello, su iteppisti.com. URL consultato l'8 ottobre 2008 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2008).
  3. ^ "Serata per Filippo Raciti", da America Oggi
  4. ^ Simona Molinari con Ornella Vanoni
  5. ^ Premio Sicilia[collegamento interrotto]
  6. ^ MUSICA: “Donna libera” di Amara

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]