Teppisti dei Sogni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I Teppisti dei Sogni
Paese d'origineItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale1969 – in attività
EtichettaNew Star Records (1973-1976)
Mia Records (1976-?)
Durium
Album pubblicati8
Studio8

I Teppisti dei Sogni sono un gruppo musicale italiano, esponente del pop melodico italiano, che ha avuto successo negli anni settanta grazie a canzoni divenute popolari come Piccolo fiore dove vai, L'emigrante, Bimba dagli occhi verdi e Tu amore mio, Salverò il mio amore, Sei tu l'amore , La mia solitudine.

Angelo Avarello, l'ideatore del gruppo, fondò nel 1969 la prima formazione e successivamente, anche la società che la gestì.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

I Teppisti dei Sogni nacquero nel 1973 a Ravanusa (provincia di Agrigento)[1] con la denominazione di Teppisti. La formazione originale era composta da Salvatore Romano, Angelo Avarello, Giuseppe Falletta, Tony Cannarozzo e Ignazio Volpe.[1] Confortati da un buon riscontro nelle esibizioni dal vivo, furono messi sotto contratto dalla New Star Records, con la quale pubblicarono i loro primi 45 giri, fra cui Piccolo fiore dove vai?/Io e te e Incontro/Bimba dagli occhi verdi .[2]Salverò il mio amore e altri.

Nel 1976, passarono alla Mia Records e cambiarono il nome in Teppisti dei Sogni. Nel 1977, fu reinciso il loro 45 giri di debutto Piccolo fiore dove vai. La nuova versione raggiunse il milione di copie vendute nel mondo, consentendo al complesso di effettuare alcuni tour in Europa e negli Stati Uniti, soprattutto rivolti al pubblico degli emigranti italiani.

Il gruppo, a partire dal 1977, ha avuto vari cambi di formazione, senza mai interrompere la propria attività dal vivo e discografica. Nel 1979, Salvatore Romano abbandonò il complesso per formare il gruppo Salvo e la rosa di cristallo (assieme a Gino Borsellino, Gino Erba, Mario Schembri e Toti Ministeri), per far ritorno sei anni dopo fino al 1991.

Formazione originale dal 1969 al 1991[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1977 - Tu amore mio (Mia Records, CM 1523)
  • 1979 - Sei tu l'amore (Mia Records, CM 1550)
  • 1980 - La mia solitudine (Mia Records, CM 1584)
  • 1986 - Explosion (Durium, BMK 25016)
  • 1988 - Di nuovo insieme (Seamusica, 0206)
  • 1989 - Il Meglio (Seamusica)
  • 1990 - I Teppisti dei Sogni (Discomagic, 457; nuove versioni)
  • 1991 - Vedo i Teppisti dei Sogni (Discomagic, 567; 9 inediti e alcune nuove versioni)

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicati come I Teppisti
  • 1974 - Piccolo fiore dove vai/Io e te (New Star Records)
  • 1974 - Incontro/Bimba dagli occhi verdi (New Star Records)
  • 1975 - L'emigrante/Salverò il mio amore (New Star Records)
  • 1976 - Il canto degli uccelli/Tu amore mio (New Star Records, NSR-1135)
Pubblicati come I Teppisti dei Sogni
  • 1976 - Salverò il mio amore/Incontro (Mia Records, M 1516)
  • 1977 - Piccolo fiore dove vai/Amore amore (Mia Records, M-1517)
  • 1978 - Quando tornerò/Tutto solo (Mia Records, M-1527)
  • 1978 - Bimba dagli occhi verdi/Io e te (Mia Records, M-1536)
  • 1979 - Sei tu l'amore/Non tornerai (Mia Records, M-1541)
  • 1979 - La foglia/Non mi ami più (Mia Records, M-1542)
  • 1980 - La mia solitudine/Solo nella notte (Mia Records, M-1547)
  • 1979 - La pioggia d'autunno/Sei tu l'amore (Mia Records, M-1551)
  • 1980 - Gelsomino/Solo nella notte (Mia Records, M-1548)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Società e cultura ravanusana, su digilander.libero.it. URL consultato il 20 novembre 2014.
  2. ^ Riccardo Toffoli, Un incidente fatale costato ad Angelo Avarello tutta la sua carriera, in Il Tempo, 11 dicembre 2006. URL consultato il 20 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica