Abby Sciuto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abigail Sciuto
AbbyNCIS.jpg
Universo NCIS - Unità anticrimine
Lingua orig. Inglese
Soprannome Abby
Autori
1ª app. in La regina di ghiaccio[1]
Interpretata da Pauley Perrette
Voce italiana Patrizia Burul
Sesso Femmina
Professione Specialista forense

Abigail "Abby" Sciuto è un personaggio della serie televisiva NCIS - Unità anticrimine, interpretato da Pauley Perrette.

Ruolo[modifica | modifica wikitesto]

Abigail Sciuto è l'addetta alle analisi del laboratorio del Naval Criminal Investigative Service (NCIS); quasi sempre è indispensabile per la risoluzione dei casi perché grazie alle sue analisi precise e accurate riesce spesso a evidenziare prove o tracce che consentono alla squadra di Leroy Jethro Gibbs di portare a termine le indagini e scovare i colpevoli. Abby visita raramente le scene dei crimini, rimanendo quasi sempre nel suo laboratorio.

Personalità[modifica | modifica wikitesto]

Abby è una ragazza particolarmente insolita, ama moltissimo la cultura goth e questa sua passione si riflette su tutti i tratti del personaggio. Abby veste sempre con abiti scuri, indossa spesso dei collari e braccialetti con borchie di vario genere, le sue cinture assomigliano a vere e proprie catene e sulle sue magliette non è raro trovare ossa, teschi o stemmi di croci particolarmente insolite per una scienziata; nonostante tutto ciò mostra una fobia per i cadaveri quindi raramente si avventura nella sala delle autopsie dove opera il dottor Ducky Mallard.

Adora lavorare con la musica, spesso di genere metal o rock, molto alta. Si diverte a giocare con bambole voodoo, ha un pupazzo a forma di ippopotamo che si chiama Bert che emette flatulenze se compresso, ama i fumetti e si sposta utilizzando come automobile una Ford Model A 5-window Coupe Hot Rod del 1931. Perdipiù a casa dorme in una bara. Ogni mattina legge il suo oroscopo. Fa anche volontariato nel suo tempo libero e non è raro che trascorra intere giornate tenendosi impegnata anziché svagarsi.

Nonostante il suo abbigliamento gotico, Abby è una persona molto gioviale e sorridente, dimostrando spesso un lato quasi fanciullesco di se stessa in situazioni particolarmente liete o tristi. Adora il suo lavoro e ama profondamente la scienza, infatti è molto rispettata e benvoluta da tutti i suoi superiori, persino da Eli David, direttore del Mossad. È anche un'accanita bevitrice di caffè, persino più di Gibbs. La cosa che sorprende di più di lei, a dispetto delle apparenze, è il fatto che sia perfettamente in grado di difendersi da sola persino quando si trova di fronte a degli assassini. In più di un'occasione è stata presa di mira da uomini spietati, ma è stata capace di neutralizzarli da sé, persino contro un killer pagato per ucciderla.

Nell'episodio "Nemico al Congresso" della nona stagione, si scopre che è stata adottata ed ha un fratello biologico di nome Kyle.

Relazioni[modifica | modifica wikitesto]

Abby ha una grande affinità con tutti i personaggi della serie, è rispettata da tutti e tutti all'NCIS la conoscono per via delle sue stravaganze e le vogliono bene. Ha avuto una storia ora conclusa con McGee (tanto che lui ha ricordato questa relazione anche nei suoi romanzi) e spesso durante le diverse stagioni lei mostra gelosia nei confronti di possibili ragazze frequentate dall'"amico". Prova un grande affetto per Gibbs che lui ricambia; questo si può notare nell'episodio Bagno di sangue, dove Gibbs le fa compagnia in ascensore. Ha un rapporto molto divertente con DiNozzo, composto da battute da una parte e dall'altra, ma lui la rispetta moltissimo infatti, quando gli viene iniettato un siero della verità da un terrorista e parla di lei, oltre alle sue bizzarre qualità la definisce "la donna più straordinaria del mondo", mentre lei gli è molto affezionata, infatti lo difende sempre a spada tratta se qualcuno parla male di lui.. Era molto legata a Kate Todd e anche per questo inizialmente non sopporta Ziva David, l'agente di collegamento con il Mossad, tanto che in un episodio si sono prese a schiaffi; successivamente, invece, le due diventano grandi amiche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 20º episodio dell'ottava stagione della serie televisiva JAG - Avvocati in divisa.