...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno
Titolo originale ...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1973
Durata 87 min
Rapporto 2,35 : 1
Genere commedia, storico
Regia Bitto Albertini
Soggetto Marino Onorati
Piero Regnoli
Sceneggiatura Bitto Albertini
Giovanni Scolaro
Casa di produzione Spider
Fotografia Pier Luigi Santi
Montaggio Fausto Ulisse
Musiche Stelvio Cipriani
Interpreti e personaggi

...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno è un film commedia del 1973 diretto dal regista Bitto Albertini con Antonio Cantafora Mimmo Baldi Mario Frera Renato Baldini

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ricciardo e lo scudiero Martuccio, entrambi italiani ma di regione diversa, partono per la Germania ottenendo successo tra le figlie di un signorotto. In seguito decidono di ripartire per l'Italia, unendosi a un gruppo di mercenari, entrando in un convento come frati e uscendone come suore. Infine raggiungono il paese Montelupone nel seguito di Margravio Hans di Magonza. Mentre Ricciardo e Martuccio se la spassano tra donne nubili e sposate, giunge il Cardinale Tusconi con l'ordine di smascherare Hans che in realtà non è altri che Peppe Pirletto di Pallanza: un noto ricercato. Ricciardo e Martuccio devono aiutarlo riprendendo i sigilli d'oro di cui era venuto in possesso; alla fine Ricciardo riuscirà nell'impresa e riceverà il titolo di Barone e 1000 ducati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema