...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata87 min
Rapporto2,35 : 1
Generecommedia, storico
RegiaBitto Albertini
SoggettoMarino Onorati
Piero Regnoli
SceneggiaturaBitto Albertini
Giovanni Scolaro
Casa di produzioneSpider
FotografiaPier Luigi Santi
MontaggioFausto Ulisse
MusicheStelvio Cipriani
Interpreti e personaggi

...e continuavano a mettere lo diavolo ne lo inferno è un film commedia del 1973 diretto dal regista Bitto Albertini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ricciardo e lo scudiero Martuccio, entrambi italiani ma di regione diversa, partono per la Germania ottenendo successo tra le figlie di un signorotto. In seguito decidono di ripartire per l'Italia, unendosi a un gruppo di mercenari, entrando in un convento come frati e uscendone come suore. Infine raggiungono il paese Montelupone nel seguito di Margravio Hans di Magonza. Mentre Ricciardo e Martuccio se la spassano tra donne nubili e sposate, giunge il Cardinale Tusconi con l'ordine di smascherare Hans che in realtà non è altri che Peppe Pirletto di Pallanza: un noto ricercato. Ricciardo e Martuccio devono aiutarlo riprendendo i sigilli d'oro di cui era venuto in possesso; alla fine Ricciardo riuscirà nell'impresa e riceverà il titolo di Barone e 1000 ducati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema