Zaravecchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zaravecchia
città
(HR) Biograd na Moru
Zaravecchia – Veduta
Localizzazione
Stato Croazia Croazia
Regione Zadar County coat of arms.png Zaratina
Territorio
Coordinate 43°56′N 15°26′E / 43.933333°N 15.433333°E43.933333; 15.433333 (Zaravecchia)Coordinate: 43°56′N 15°26′E / 43.933333°N 15.433333°E43.933333; 15.433333 (Zaravecchia)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 35,50 km²
Abitanti 5 259 (2001)
Densità 148,14 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 23 210
Prefisso 023
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
Zaravecchia
Localizzazione della città di Zaravecchia nella regione zaratina
Localizzazione della città di Zaravecchia nella regione zaratina

Zaravecchia[1][2][3] (in croato Biograd na Moru[3], in italiano anche Alba Marittima, desueto, dal nome latino della città Alba Maris[4]), è una città della regione zaratina, in Croazia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città, fondata nel X secolo dai Croati, è stata un'importante capitale nella storia del paese balcanico, dove posero la loro corte i re di Croazia Stjepan Držislav e Petar Krešimir. Nel 1102 vi fu incoronato Colomanno, re d'Ungheria e Croazia. Nel 1202, durante la quarta crociata, quando i Crociati conquistarono la vicina Zara, molti degli abitanti di quella città si rifugiarono a Biograd, che venne così ribattezzata Zara Nuova. Due anni dopo gli zaratini tornarono nella loro città natale e Biograd divenne Zara Vecchia. Nei dintorni vi sono resti di ville romane. Entrò a far parte della repubblica di Venezia nel 1409, e vi rimase fino al 1797. Zaravecchia subì diversi saccheggi e incendi e, recentemente, nel corso della guerra d'indipendenza croata, fu danneggiata dai combattimenti. Il museo cittadino raccoglie reperti di epoca romana e medievale. Dall'XI secolo fu sede vescovile, ma in seguito alla distruzione della città nel 1116, la sede fu traslata a Scardona.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione è di 6.059 (2005), il 95% dei quali croati. È posta sulla costa del mar Adriatico di fronte all'isola di Pašman, a 28 km a sud-est di Zara.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Il Comune di Zaravecchia non è suddiviso in frazioni (naselje)[5].

Zaravecchia è il centro della riviera di cui fanno parte anche dagli attigui comuni di Pakoštane (comprendente anche la frazione di Drage (Draghe) e l'isola di Vrgada (Vergada)) e San Filippo e Giacomo[3] (comprendente anche la frazione di Sveti Petar na Moru e Turanj (Torrette[3]) lungo la costa, nonché, sull'adiacente isola di Pasman, del comune di Pasman (comprendente anche le frazioni di Banj (Bagno[3]), Dobropoljana (Dobrapogliana), Kraj (Paese), Mrljane (Mirliana), Neviđane (Novigliano) e Ždrelac (Sdrelaz)) e del comune di Tkon (Tuconio)).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dario Alberi, Dalmazia. Storia, arte, cultura, Lint Editoriale, Trieste 2008, pp. 497-502.
  2. ^ Zaravecchia und Stretto (1911) - K.u.K. Militärgeographisches Institut - 1:75 000 - ZONE 30 – KOL XIII
  3. ^ a b c d e indicazioni bilingui Zaravecchia, Biograd; Bagno, Banj; S. Filippo Giacomo, Filipjakov; Torrette, Turanj; Baratolo, Barotul in: Gemeindelexikon, der im Reichsrate Vertretenen Königreiche und Länder. Bearbeit auf Grund der Ergebnisse der Volkszählung vom 31. Dezember 1900. Herausgegeben von der K.K. Statistischen Zentralkommission. XIV. Dalmatien. Wien 1908
  4. ^ Dario Alberi, Dalmazia. Storia, arte, cultura, Lint Editoriale, Trebaseleghe (PD) 2008, p. 499.
  5. ^ Statut Grada Biograda na Maru (statuto città di Zaravecchia) - Članak 2 (articolo 2) – in lingua croata