Walter Sagitta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Walter Sagitta
Walter Sagitta I-R. C. da 470-550 Cv.jpg
Walter Sagitta I-R. C. da 470-550 CV
Descrizione
Costruttore Cecoslovacchia Walter Engines
Tipo motore a V di 60° rovesciata
Numero di cilindri 12
Raffreddamento ad aria
Distribuzione OHV 2 valvole per cilindro
Dimensioni
Lunghezza 1 790 mm
Larghezza 725 mm
Altezza 781 mm
Cilindrata 18,36 L
Alesaggio 118 mm
Corsa 140 mm
Prestazioni
Potenza 450 CV (331 kW) a 2 600 m
Note
dati riferiti alla versione I-RC
voci di motori presenti su Wikipedia

Il Walter Sagitta era un motore aeronautico a V invertito 12 cilindri raffreddato ad aria prodotto dall'azienda cecoslovacca Walter Engines a.s. a partire dal 1936.

Il Sagitta era un'evoluzione del precedente Walter Major al quale era stato applicato un compressore centrifugo ottimizzato per i 2 000 metri di quota e che si differenziava anche per trasmissione del moto all'elica interposta da un riduttore di velocità.

Inizialmente dotato di distribuzione a valvole in testa (OHV) successivamente fu convertito al sistema SOHC.

In Italia l'Alfa Romeo Milano ne acquistò i diritti e lo produsse su licenza con la designazione Alfa Romeo 122 RC.38.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

  • Sagitta I-SR: potenza erogata 465 CV (342 kW)
  • Sagitta I-RC: potenza erogata 450 CV (331 kW) a 2.600 m

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Cecoslovacchia Cecoslovacchia
bandiera Regno d'Italia
Jugoslavia Jugoslavia
Lettonia Lettonia
Paesi Bassi Paesi Bassi

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]