Vincenzo Rossello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vincenzo Rossello
Vincenzo Rossello (1956)
Vincenzo Rossello (1956)
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1957
Carriera
Squadre di club
1945 Individuale
1946 Ray-Dunlop
Olmo
1947 Wilier Triestina
1948-1949 Legnano
1950 Taurea-Pirelli
1951 Arbos
Allegro
Taurea-Cig
1952 Arbos
1953 Ganna
1954 Nivea-Fuchs
1955 Fréjus
1956 Condor
Fréjus
1957 Asborno-Fréjus
Nazionale
1947-1949
1953
Italia Italia
 

Vincenzo Rossello (San Bernardo di Stella, 16 febbraio 1923Alessandria, 20 gennaio 1989) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1946 al 1957, vinse due tappe al Tour de France e due al Giro d'Italia. Suo fratello Vittorio fu ugualmente corridore professionista dal 1946 al 1957. È padre di Fabio e Nevio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

15ª tappa Giro d'Italia (Udine > Auronzo di Cadore)
2ª tappa Tour de France (Trouville > Dinard)
14ª tappa Giro d'Italia (Montecatini > Genova)
18ª tappa Tour de France (Aosta > Losanna)
2ª tappa, 1ª semitappa Gran Premio Ciclomotoristico (Benevento > Foggia)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1946: ritirato
1947: ritirato
1948: 18º
1949: 18º
1950: 24º
1951: 9º
1952: 20º
1953: 10º
1954: 40º
1955: 41º
1956: ritirato
1957: 32º
1947: ritirato
1948: ritirato
1949: 36º
1953: 22º

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

1948: 21º
1949: 5º
1951: 75º
1952: 36º
1953: 18º
1955: 59º
1956: 66º
1957: 17º
1953: 72º
1956: 51º
1957: 46º
1945: 15º
1949: 26º
1950: 73º
1951: 15º
1952: 27º
1953: 56º
1954: 53º
1955: 11º
1956: 65º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Lugano 1953 - In linea: 26º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]