Vallo della Brazza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vallo della Brazza
comune
Bol
Vallo della Brazza – Stemma
Vallo della Brazza – Veduta
Dati amministrativi
Stato Croazia Croazia
Regione Split-Dalmatia County coat of arms.png Spalatino-dalmata
Sindaco Tihomir Marinković
Territorio
Coordinate 43°15′N 16°39′E / 43.25°N 16.65°E43.25; 16.65 (Vallo della Brazza)Coordinate: 43°15′N 16°39′E / 43.25°N 16.65°E43.25; 16.65 (Vallo della Brazza)
Altitudine 0 m s.l.m.
Superficie 23 km²
Abitanti 1 661 (2001)
Densità 72,22 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 21420
Prefisso 021
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Croazia
Vallo della Brazza
Sito istituzionale

Vallo della Brazza (in croato Bol) è la principale località turistica e balneare sull'isola di Brazza, in Croazia.

È una delle località più antiche dell'isola di Brazza. Si trova nel sud dell'isola, e la sua principale attività è il turismo. È collegata giornalmente con Spalato da aliscafi, e sull'altipiano subito a nord del paese è stato costruito nel 1995 un piccolo aeroporto per mantenere il turismo anche durante la guerra in Jugoslavia.

Da vedere[modifica | modifica sorgente]

Oltre al porto, Bol ha altre attrazioni turistiche, che lo rendono una località molto visitata, soprattutto in estate.

  • Il Corno d'oro (Zlatni Rat): è una spiaggia di sassi a forma di corno, molto amata dai bagnanti e da chi pratica windsurf, che si addentra nel mare per circa 300 metri.
  • Il Monte San Vito (Vidova Gora): è il monte subito dietro Bol che con i suoi 778 m s.l.m. è il più alto di tutte le isole croate. La cima offre uno stupendo panorama su mezza Dalmazia.
  • La Grotta dei Draghi vicino a Murvizza (Murvica), sulle cui pareti sono incisi parecchi disegni e la grande incisione del drago è la più impressionante.
  • Il monastero domenicano e la annessa chiesa gotico-rinascimentale della Madonna della Pietà entrambi del XV sec.
  • Il lapidario dove sono conservate le fondamenta e gli affreschi di una chiesa tardo-antica VII sec.
  • Il mulino a vento del XIX sec.
  • Il Castello della famiglia Vusio del XVII/XVIII sec.
  • La chiesa di Santa Lucia del XVIII sec.
  • La casa nella casa del XVIII sec.
  • La chiesa barocca di San Giuseppe del XVIII sec.
  • Palazzo Lode costruito nel XVIII sec. con la loggia del XIX sec.
  • La villa gotica fortificata del XV/XVI sec.
  • La chiesa di San Pietro e Paolo del XVI/XVII sec.
  • La casa borghese costruita nel 1893.
  • La chiesa parrocchiale della Madonna del Carmelo del XVII/XVIII sec.
  • La chiesa di Sant'Antonio (S. Bernardino) del XVI sec.
  • La chiesa di San Giovanni e Teodoro del XI sec.
  • La cisterna della villa romana del II/III sec in prossimità del Corno d'oro.
  • L'edificio della prima cooperativa vinicola dalmata che fu fondata agli inizi del Novecento.
  • Il palazzo rinascimentale-barocco veneziano del XVII sec di fronte al porto dove è ospitata la galleria d'arte contemporanea "Branko Dešković".
Vista notturna di Bol
La spiaggia del Corno d'oro (Zlatni Rat) vista da Vidova Gòra (Monte San Vito)


Località[modifica | modifica sorgente]

Il comune di Vallo della Brazza è suddiviso in 2 frazioni (naselja)[1]:

  • Murvica
  • Vallo della Brazza (Bol)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Frazioni della Regione spalatino-dalmata

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]