VakıfBank Spor Kulübü

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
VakıfBank Spor Kulübü
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Libero
Colori sociali Bianco e Oro.svg Bianco-Oro
Dati societari
Città Istanbul
Paese Turchia Turchia
Confederazione CEV
Federazione TVF
Campionato Voleybolun 1.Ligi
Fondazione 1986
Presidente Turchia İlker Ayıcı
Allenatore Italia Giovanni Guidetti
Palazzetto Haldun Alagaş Sports Hall
(3.500 posti)
Sito web www.vakifbanksporkulubu.com/
Palmarès
Shield of the European Union.svgShield of the European Union.svgCoppa CEV trophy.svgChallenge Cup trophy.svgGold medal world centered-2.svg
Titoli nazionali 8 campionati turchi
Trofei nazionali 5 Coppe di Turchia
Trofei internazionali 2 Coppa dei Campioni/Champions League
1 Coppa delle Coppe/Coppa CEV
1 Coppa CEV/Challenge Cup
1 Coppa del Mondo per club
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

Il VakıfBank Spor Kulübü è una società pallavolistica femminile turca, con sede ad Istanbul.

Milita nel massimo campionato turco, la Voleybolun 1.Ligi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi anni ad Ankara[modifica | modifica sorgente]

Il VakıfBank Spor Kulübü viene fondato nel 1986 ad Ankara e prende parte già un anno dopo alla Voleybolun 1.Ligi. Nella stagione 1991-92 vince il primo titolo della propria storia, aggiudicandosi il campionato turco. Nella stagione 1994-95 vince per la prima volta la Coppa di Turchia.

Nella stagione 1996-97 realizza una storica doppietta, vincendo campionato e coppa nazionale, impresa ripetuta anche la stagione successiva, nella quale disputa la sua prima finale europea, disputando la finale di Coppa dei Campioni, persa nettamente contro le croate dell'Odbojkaški Klub Dubrovnik. Nella stagione 1998-99 cede lo scettro all'Eczacıbaşı Spor Kulübü nelle competizioni nazionali, ma raggiunge la seconda finale consecutiva di Coppa dei Campioni, sconfitta questa volta per mano del Volley Bergamo.

Il VakıfGüneş, Istanbul e le tre finali europee[modifica | modifica sorgente]

Nel 2000 il club accorpa il Güneş Sigorta Spor Kulübü, dal quale eredita la sede ad Istanbul, i colori sociali ed uno scudetto, dando vita al VakıfBank Güneş Sigorta Spor Kulübü. Nonostante gli sforzi della nuova società, in campionato arrivano tre finali consecutive perse contro il solito Eczacıbaşı Spor Kulübü.

Nella stagione 2003-04 vince il primo titolo dopo la fusione, aggiudicandosi la Top Teams Cup con un netto 3-0 sulle tedesche dello Schwimm- und Sportverein Ulm 1846; segue poi la vittoria del quinto scudetto. La stagione successiva è segnata dalla vittoria del sesto titolo nazionale. La stagione 2005-06 si rivela amara nelle competizioni domestiche, mentre in Champions League arriva la qualificazione alla Final-four di Cannes, dove il cammino si interrompe solo al quinto set contro le future vincitrici della Pallavolo Sirio Perugia.

La stagione 2007-08 è quella del riscatto europeo, grazie alla vittoria della Challenge Cup dopo una battaglia di cinque set vinta ai danni del Vicenza Volley. La stagione successiva parte nel migliore dei modi, ma prima il cammino in Champions League viene interrotto ai play-off dalle eterne rivali dell'Eczacıbaşı Spor Kulübü, poi in campionato, dopo aver dominato la regular season, la corsi si ferma ai quarti di finale dei play-off scudetto nel deby cittadino col Galatasaray Spor Kulübü.

Nell'estate del 2009 il Türk Telekom Gençlik ve Spor Kulübü si scoglie ed il colosso turco delle telecomunicazioni sceglie di investire nel VakifBank Güneş Sigorta Spor Kulübü. La stagione vede però il club uscire sconfitto in entrambe le competizioni nazionale contro il Fenerbahçe Spor Kulübü.

La stagione 2010-11 vede il club trionfare in Champions League: durante la Final-four batte in semifinale la squadra padrona di casa del Fenerbahçe, favorita per la vittoria finale, e si aggiudica poi la competizione superando in finale il Rabitə Bakı Voleybol Klubu. Grazie a questo successo il VakifBank Güneş Sigorta Spor Kulübü diventa il primo club ad aver trionfato in tutte e tre le competizioni europee. In campionato però non si ripete l'impresa ed arriva un'altra finale perso contro il Fenerbahçe.

L'era VakıfBank Istanbul[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011, su decisione del consiglio d'amministrazione, il club torna all'antica denominazione di VakifBank Spor Kulübü[1]. I colori sociali tornano ad essere il bianco ed l'oro, la sede di Istanbul resta immutata, così come il palmarès del club. La stagione 2011-12 vede il club non riuscire a difendere la Champions League ed uscire nettamente sconfitto nella finale di Coppa del Mondo per club, nella rivincita contro le azere del Rabitə Bakı Voleybol Klubu. In campionato elimina a sorpresa il Fenerbahçe alle semifinali dei play-off, ma in finale perde entrambe le gare al quinto set contro l'Eczacıbaşı.

Nella stagione 2012-13 inizia il momento d'oro della squadra: con 47 vittorie a fronte di nessuna sconfitta, il club si aggiudica la coppa nazionale, la Champions League e il campionato. I successi continuano ad arrivare anche nella stagione successiva, con la vittoria della supercoppa e del mondiale per club. La striscia di vittorie consecutive si ferma a quota 73, quando la squadra viene sconfitta per 3-0 dal Fenerbahçe Spor Kulübü il 25 gennaio 2014, nell'anticipo della 3ª giornata del girone di ritorno. Dopo la sconfitta nella finale di Champions League subita per mano dello Ženskij Volejbol'nyj Klub Dinamo Kazan che gli impedisce di difendere il titolo conquistato l'anno precedente, si aggiudica per la quinta volta, la seconda consecutiva, la coppa nazionale, battendo nel round-robin finale il Galatasaray Spor Kulübü e l'Eczacıbaşı Spor Kulübü per 3-0 e il Fenerbahçe Spor Kulübü per 3-2.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

1991-92, 1992-93[2], 1996-97, 1997-98, 2003-04, 2004-05, 2012-13, 2013-14
1994-95, 1996-97, 1997-98, 2012-13, 2013-14
2013
2013
2010-11, 2012-13
2003-04
2007-08

Rosa 2013-2014[modifica | modifica sorgente]

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 Hatice Örge L 26 aprile 1993 Turchia Turchia
2 Gözde Kırdar Capitano S 26 giugno 1985 Turchia Turchia
3 Gizem Güreşen L 14 gennaio 1987 Turchia Turchia
4 Sıla Çalışkan P 16 dicembre 1996 Turchia Turchia
5 Kubra Akman C 13 ottobre 1994 Turchia Turchia
6 Jovana Brakočević S/O 5 marzo 1988 Serbia Serbia
8 Ayşe Gürkaynak C 20 aprile 1990 Turchia Turchia
10 Güldeniz Önal S 25 marzo 1986 Turchia Turchia
11 Bahar Toksoy C 6 febbraio 1988 Turchia Turchia
12 Jelena Nikolić S 13 aprile 1982 Serbia Serbia
13 Christiane Fürst C 29 marzo 1985 Germania Germania
14 Çağla Akın P 19 gennaio 1995 Turchia Turchia
16 Polen Uslupehlivan S/O 19 luglio 1993 Turchia Turchia
17 Naz Aydemir P 14 agosto 1990 Turchia Turchia
18 Carolina Costagrande S 15 ottobre 1980 Italia Italia

Pallavoliste[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Pallavoliste del VakıfBank Spor Kulübü e Categoria:Pallavoliste del VakıfBank Güneş Sigorta Spor Kulübü.

Denominazioni precedenti[modifica | modifica sorgente]

  • 1986-2000 VakıfBank Spor Kulübü
  • 2000-2011 VakıfBank Güneş Sigorta Spor Kulübü

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Storia del VakıfBank Spor Kulübü. URL consultato il 14-02-2013.
  2. ^ Vinto dal Güneş Sigorta Spor Kulübü

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo