The Maine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Maine
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative rock
Pop rock
Indie pop
Pop punk
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta Fearless Records
Album pubblicati 6
Sito web

I The Maine sono una rock band americana da Tempe, in Arizona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Formatisi il 21 gennaio 2007, la prima formazione dei The Maine era composta dal batterista Pat Kirch, dai chitarristi Ryan Osterman ed Alex Ross, dal bassista Garrett Nickelsen e dal cantante John O'Callaghan, mentre Pat e Garrett frequentavano ancora la scuola superiore. Il fratello di Pat nonché manager della band, Tim Kirch, chiese a O'Callaghan di entrare nella band, dopo averlo sentito cantare ad una festa.

Nella primavera del 2007, entrò nella band Kennedy Brock, che cantava nei Last Call For Camden (attualmente The Summer Set) e poco dopo Ryan Osterman lasciò i The Maine, così lo sostituirono con Jared Monaco. La band ha suonato per la prima volta davanti a più di 600 fans, che hanno conosciuto i The Maine grazie a siti internet come MySpace. La loro performance live ha attirato l'attenzione della Fearless Records e del tour manager Matt Galle, che ha fatto subito firmare loro un contratto.

I The Maine devono il loro nome alla canzone "Coast Of Maine" degli Ivory, band che li influenza insieme ai Death Cab for Cutie e ai The Starting Line.

Tour[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel dicembre del 2008 la band ha pubblicato il libro This Is Real Life, che contiene le loro memorie dell'estate trascorsa durante il Vans Warped Tour e foto esclusive scattate da Dirk Mai.
  • I The Maine sono rappresentati da Tim Kirch per la sua agenzia Eighty One Twenty Three. Tra gli artisti della Eighty One Twenty Three ci sono anche This Century, Brighten, Austin Gibbs e Colby Wedgeworth.
  • La loro canzone "Into Your Arms" è stata inserita nell'applicazione Tap Tap Revenge 3 per iPhone.
  • I The Maine erano candidati per un Libby Award dalla Peta per la loro denuncia "Animal Testing Breaks Hearts".
  • La band è stata inserita nell'uscita di marzo 2010 di Vanity Fair.
  • La band ha pubblicato il loro secondo album dal titolo "Black & White" il 13 luglio 2010.
  • Il primo singolo uscito dal nuovo album è "Inside Of You", che ora è disponibile su iTunes.

Album[modifica | modifica wikitesto]

L'8 maggio 2007 la band incise un ep dal titolo "Stay Up, Get Down", contenente la canzone "Count 'Em One, Two, Three" che verrà incisa una seconda volta per il loro primo album "Can't Stop, Won't Stop".

"The Way We Talk" è un altro ep che contiene "I Wanna Love You", cover di Akon che verrà inserita anche nell'album "Punk Goes Crunk". "Can't Stop, Won't Stop" è il loro primo album, uscito nell'estate del 2008 e che è stato prodotto da Matt Squire (Boys Like Girls, Panic! At The Disco). Il primo singolo dell'album è "Everything I Ask For", per la quale hanno girato anche un video.

La band ha inciso un ep per le vacanze il 9 dicembre 2008, dal titolo "...And A Happy New Year", che include anche la reinterpretazione dei Wham! "Last Christmas" ed inoltre hanno aggiunto la loro canzone "Santa Stole My Girlfriend". I The Maine hanno pubblicato il 14 giugno 2009 la Deluxe Version di "Can't Stop, Won't Stop", che contiene il documentario "In Person".

Il 13 luglio 2010 è uscito il loro secondo album dal titolo "Black & White", che contiene 10 tracce nella versione basic e 12 tracce nella versione deluxe. Il 3 maggio è uscito il primo singolo "Inside Of You", mentre il secondo singolo "Growing Up" è uscito il 18 maggio.

Il 6 dicembre 2011 è uscito il loro nuovo album "Pioneer". Il primo singolo "Don't Give Up On (Us)" è uscito il 1 novembre, mentre il secondo "Some Days" il 14. L'album contiene 13 tracce.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stay Up, Get Down EP (8 maggio 2007)
  • The Way We Talk EP (Fearless Records, 11 dicembre 2007)
  • Can't Stop, Won't Stop (Fearless Records, 8 luglio 2008)
  • ...And A Happy New Year EP (Fearless Records, 9 dicembre 2008)
  • Can't Stop, Won't Stop (Deluxe Edition, 14 giugno 2009)
  • Black & White (Warner Bros. Records, 13 luglio 2010)
  • Pioneer (6 dicembre 2011)
  • Forever Halloween (data d'uscita annunciata: 4 giugno 2013)

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Everything I Ask For"
  • "Girls Do What They Want"
  • "Into Your Arms"
  • "Inside Of You"
  • " Right Girl"
  • "Misery"