Taylor Kitsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taylor Kitsch nel 2012

Taylor Kitsch (Kelowna, 8 aprile 1981) è un attore canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera inizia nel 2002, quando si trasferisce a New York per studiare recitazione. Tornato a Vancouver ha ottenuto il suo primo ruolo in Snakes on a Plane, al fianco di Samuel L. Jackson. Successivamente compare in The Covenant e Il mio ragazzo è un bastardo, ma il successo arriva per la serie della NBC High School Team (Friday Night Lights) interpretando la parte dell'eroe della squadra di football del liceo Tim Riggins convincendo sia la critica che il pubblico.

Nel 2008 recita nel film Gospel Hill, ritrovando Samuel L. Jackson. Nel 2009 torna a far parlare di se interpretando Gambit in X-Men le origini: Wolverine e, due anni più tardi, è il protagonista del fantascientifico John Carter, di Andrew Stanton, e successivamente di Battleship, film ispirato al celebre gioco della Hasbro.

Nel 2012 è uno dei protagonisti di Le belve, per la regia di Oliver Stone. Nel 2013 prende parte al film Lone Survivor, incentrato su quattro Navy SEAL, che, in missione in Afghanistan con l'obiettivo di neutralizzare un talebano, vengono assaliti da forze nemiche.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Taylor Kitsch nel 2011.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lone Survivor, anteprima cineblog: intervista video al regista Peter Berg, cineblog.it, 16 febbraio 2014. URL consultato il 9 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12117386 LCCN: no2008070334