Studebaker National Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il museo Studebaker a South Bend, in Indiana

Lo Studebaker National Museum è un museo a South Bend nell’Indiana, Stati Uniti d’America, che espone automobili, carri, carrozze e veicoli militari costruiti dalla Studebaker, ed altri aspetti della storia degli Stati Uniti d’America.

Il museo[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni interni del museo

Lo Studebaker National Museum è connesso, e divide un’entrata, con il Northern Indiana Center for History. I visitatori possono acquistare un biglietto per visitare uno o entrambi musei.

Il museo è organizzato in tre livelli. Quello principale mostra la storia della Studebaker e i veicoli costruiti tra la fine del XIX secolo al 1934. Al piano superiore sono esposte vetture dal 1934 in avanti, mentre al piano inferiore sono mostrati veicoli militari.

La collezione[modifica | modifica wikitesto]

Il piano superiore del museo, con i veicoli prodotti dal 1934

La maggior parte della collezione del museo è una raccolta di autovetture che hanno fatto la storia della Studebaker, sebbene ancora oggi c’è un incremento periodico di nuovi esemplari acquisiti dal museo. Esso include più di 70 veicoli e numerose fotografie, oltre ad un vasto archivio di foto e documenti non esposti al pubblico.

Sebbene la collezione è focalizzata sulle vetture, sulle carrozze, sui carri, sugli autocarri e sui veicoli militari prodotti dalla Studebaker, la raccolta include anche una varietà di altri veicoli prodotti localmente.

La Studebaker Sceptre, concept car degli anni sessanta

Tra gli esemplari collezionati ci sono:

La vecchia sede dello Studebaker National Museum

Localizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre del 2005 il museo aprì una nuova sede su Chapin Street, vicino al Northern Indiana Center for History. L’architettura del nuovo edificio richiamava lo stile degli stabilimenti produttivi Studebaker.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]