Silja Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silja Europa
La Silja Europa in partenza da Tallinn, 25 marzo 2013
La Silja Europa in partenza da Tallinn, 25 marzo 2013
Descrizione generale
Flag of Finland.svg Flag of Estonia.svg
Tipo traghetto
Armatore Silja Line
Proprietario/a
  • Rederi AB Slite (1993)
  • Fährschiff Europa KB (1993-2005)
  • Tallink (2005-)
Porto di registrazione Mariehamn (1993 - 22 gennaio 2013)
Tallinn Estonia
Identificazione

indicativo di chiamata: OJFN
Numero IMO: 8919805

Numero MMSI: 230249000[1]
Rotta Tallinn - Helsinki
Costruttori Meyer Werft
Cantiere Papenburg, Germania Germania
Impostata 6 dicembre 1991
Varata 23 gennaio 1993
Entrata in servizio 13 marzo 1993
Stato in servizio
Caratteristiche generali
Stazza lorda 59.912 tsl
Portata lorda 4.650 tpl
Lunghezza 201,78 m
Larghezza 32,6 m
Pescaggio 6,8 m
Propulsione 4 MAN B&W 6L 58/64 diesel
31.800 kW
Velocità 21,5 nodi
Capacità di carico 400 automobili
Passeggeri 3.013 (3.644 posti letto)

fonte faktaomfartyg.se[2]

voci di navi passeggeri presenti su Wikipedia

La Silja Europa è una nave traghetto appartenente alla compagnia di navigazione estone Tallink. Al momento della costruzione, nel 1993, era il più grande traghetto al mondo in termini di tonnellate di stazza lorda; ha mantenuto questo primato fino al 2001, quando è stata superata dalle gemelle Pride of Rotterdam e Pride of Hull.

Servizio[modifica | modifica sorgente]

La Silja Europa in arrivo a Mariehamn, 4 maggio 2005

La nave fu ordinata ai Meyer Werft di Papenburg dalla Rederi Ab Slite, compagnia di navigazione facente parte del consorzio Viking Line. Tuttavia, quando ormai i lavori di costruzione erano ad uno stadio avanzato, la corona svedese subì una svalutazione del 10% e la compagnia di navigazione si trovò nell'impossibilità di pagare la nave. Questa fu comunque varata con il nome di Europa nel gennaio 1993, ancora in livrea Viking Line; il cantiere ne assunse la proprietà, noleggiandola poi alla Silja Line per dieci anni.

Entrò in servizio per la compagnia finlandese sulla rotta Helsinki - Stoccolma nel marzo 1993, con il nome di Silja Europa. Nel settembre 1994 prese parte ai soccorsi ai naufraghi dell'Estonia, salvando un sopravvissuto. Nel 1995 la nave fu spostata sul collegamento tra Turku, Mariehamn e Stoccolma, rimanendovi anche negli anni successivi, con alcune interruzioni dovute a brevi crociere. A partire dal 1999 lo scalo di Mariehamn fu alternato con una sosta a Långnäs, mentre a partire dal 2001 la nave fece scalo a Stoccolma solo nei mesi estivi, partendo da Kapellskär in inverno. Nel 2005 la proprietà della nave passò in maniera definitiva alla Silja Line. Nonostante l'acquisto di quest'ultima da parte dell'estone Tallink l'anno seguente, la Silja Europa continuò ad operare in livrea Silja, sempre sulla rotta Turku - Mariehamn/Långnäs - Stoccolma/Kapellskär. Il 22 novembre la nave ebbe un problema ai timoni e cominciò a girare in tondo, venendo aiutata da dei rimorchiatori per raggiungere il porto di Turku. Fu poi portata al cantiere Remontowa di Danzica, dove fu riparata, rientrando in servizio il mese successivo.

Nel gennaio 2013 la Silja Europa passò a far parte della flotta Tallink e fu messa in servizio tra Tallinn e Helsinki.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) SILJA EUROPA - Vessel's Details and Current Position, Marinetraffic.com. URL consultato il 5 agosto 2013.
  2. ^ (SV) Micke Asklander, M/S EUROPA (1993) in Fakta om Fartyg. URL consultato il 5 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]