Viking Line

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viking line
Stato Finlandia Finlandia
Tipo Società per azioni
Borse valori Helsinki
Fondazione 1963 a Åland
Sede principale Mariehamn, Åland, Finlandia
Settore Trasporti
Prodotti Trasporti marittimi
Fatturato 475,39 milioni di euro (2007)
Utile netto 19,80 milioni di euro (2007)
Dipendenti 2.994 (2007)
Sito web www.vikingline.fi

Viking Line è una compagnia di navigazione finlandese che opera con una flotta di traghetti e navi da crociera fra la Finlandia, le isole Åland, Svezia ed Estonia. Le azioni di Viking Line sono quotate presso la borsa di Helsinki. Viking Line opera dalle isole Åland.

Storia della compagnia[modifica | modifica sorgente]

Fra il 1988 ed il 1990 SF Line acquisisce tre nuove navi (MS Amorella, MS Isabella e MS Cinderella), sebbene slittino le consegne delle MS Athena e MS Kalypso. Sfortunatamente Wärtsilä Marine, il cantiere che sta realizzando una delle tre nuove navi SF Line e entrambe delle Slite, viene dichiarato in bancarotta nel 1989. SF Line subisce ripercussioni finanziarie, la loro Cinderella è stata regolarmente pagata durante i progressi della costruzione, mentre Slite aveva firmato un tipo più tradizionale di contratto, che prevedeva che la Kalypso fosse pagata alla consegna. Alla fine, nonostante i problemi finanziari, da 1990 Viking Line ha la più grande e nuova flotta navi da crociera al mondo.

MS Cinderella era anche la più grande nave da crociera al mondo quando venne consegnata nel 1989.

Nel 1989 Slite inizia a programmare MS Europa, la quale doveva essere il gioiello della compagnia, la più grande e lussuosa nave da crociera al mondo. Sfortunatamente la Svezia entra in una crisi finanziaria proprio durante la costruzione della nave, che subisce la devalutazione della Corone Svedese. Tutto ciò significa che i costi per la Europa aumentano di 400 milioni di Corone svedesi. Quando tutto è pronto per la consegna della nuova nave, Slite non ha i fondi per pagarla e principali soci fondatori (la svedese Nordbanken, che era anche una dei principali fondatori di Silja Line) rifiuta di prestare i soldi necessari. La nave finì nella flotta si Silja Line e Slite venne costretta a dichiarare la bancarotta nel 1993.

1993-oggi[modifica | modifica sorgente]

A seguito della bancarotta della Rederi AB Slite, SF Line era rimasta il solo operatore sotto il marchio Viking Line. Le rimanenti due navi della Slite, Athena and Kalypso sono fuori uso nell'agosto 1993. SF Line effettua un'offerta Kalypso, ma entrambe le navi finoscono vendute alla nuova compagnia di crociera di Malesia Star Cruises. Nel 1995 SF Line cambia la loro denominazione in Viking Line.

Fra il 1994 ed il 1996 la compagnia opera servizio di traghetti veloci fra Helsinki aTallinn durante la stagione estiva, noleggiando catamarani. Nel 1997 acquisiscono la MS Silja Scandinavia dalla Sea-Link Shipping AB e viene rinominata MS Gabriella per il servizio fra Helsinki e Stoccolma. }

La recente (2008) fast cruiseferry MS Viking XPRS, la prima nuova nave per Viking line in 18 anni.

Nel 2006 Sea Containers Ltd — che era divenuta la principale proprietaria di Silja Line nel 1999 — pone Silja Line e la sua sussidiaria SeaWind Line in vendita, ad eccezione del GTS Finnjet e della Silja Opera che vengono trasferite sotto la diretta proprietà di Sea Container e vendute separatamente. Viking Line pone un'offerta per il principale competitore ma la compagnia passa agli estoni della Tallink.

La prima nuova nave costruita per Viking Line sin dalla MS Kalypso di Slite nel 1990, è la MS Viking XPRS, ordinata ai cantieri Aker nel 2005, in risposta alla crescente concorrenza da parte di Tallink sulla rotta Helsinki-Tallinn.

Il Viking XPRS è entrato in servizio effettivo Viking nell'aprile 2008. Una seconda nuova nave è stato ordinata nel gennaio 2007, quando la Viking Line ha annunciato di aver effettuato un ordine per un traghetto da 15.000 tonnellate di stazza lorda ai cantieri navali spagnoli Astilleros de Sevilla. La denominazione della nave, che dovrebbe sostituire MS Rosella sulla rotta Mariehamn—Kapellskär, è Viking ADCC. La consegna era prevista per marzo 2009 ma è stata ritardata all'autunno 2009.

Futuro[modifica | modifica sorgente]

Oltre alla costruzione della XPRS e ADCC, l'amministratore delegato di Viking Line Nils-Erik Eklund ha dichiarato in un'intervista del giornale finlandese Turun Sanomat che la società sta cercando di sostituire le navi che operano tra Turku e Stoccolma. Il volume di merci trasportate lungo il percorso è risultato in costante crescita nel corso degli ultimi anni e se lo sviluppo continuerà la correnti navi saranno troppo piccole per soddisfare la domanda.

In un seminario organizzato da Ålandsbanken nel mese di agosto 2008, Nils-Erik Eklund ha svelato i piani della società per la costruzione di navi che utilizzano vele e pannelli solari come altre fonti di energia per ridurre il consumo di gasolio. Le nuove tecnologie potrebbero ridurre il consumo di carburante del 20-30%, mentre la prima nuova nave potrebbe essere in costruzione dal 2018.

Nils-Erik Eklund è previsto in pensione come amministratore delegato di Viking Line nel luglio 2010. Sarà sostituito da Mikael Backman, che ha precedentemente lavorato con la Royal Caribbean. In interviste Backman ha dichiarato che cercherà di introdurre caratteristiche da crociera caraibica alle navi di Viking Line, per cercare così di attirare verso le rotte di Viking i clienti del Nord America.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]