Romanzo epistolare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il romanzo epistolare è un particolare tipo di romanzo che non ha un ritmo narrativo diretto ma che si affida allo scambio di lettere tra personaggi.

Struttura del romanzo epistolare[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo epistolare è un romanzo formato da delle lettere che possono essere di due o più personaggi, combinate in modo da far pervenire al lettore i diversi punti di vista sugli avvenimenti raccontati, usando a volte stile diverso in base al livello culturale e sociale che viene attribuito ai mittenti. Altre volte si tratta di lettere di un solo personaggio che l'autore immagina essere state ritrovate per caso o inviate direttamente a lui o all'editore. La vicenda si può desumere dal succedersi delle varie lettere, ma possono anche esserci interventi dell'autore stesso o curatore per dare spiegazioni sui punti poco chiari, per collegare tra loro le lettere, per chiarire i collegamenti o raccontare quanto successo tra una lettera e l'altra.

I modelli[modifica | modifica wikitesto]

Fanno da modelli al romanzo epistolare alcuni testi classici dal carattere poetico scritti in forma di lettere come le Heroides di Ovidio, una serie di lettere d'amore che l'autore attribuisce ad amanti appartenenti alla mitologia, ma soprattutto il diffondersi delle raccolte di libri di lettere nel Cinquecento.

La produzione del Cinquecento[modifica | modifica wikitesto]

Si deve alla produzione cinquecentesca un abbozzo di romanzo epistolare pubblicato a Venezia nel 1563 dal titolo Lettere amorose di due nobilissimi intelletti di Alvisio Pasqualigo.

Romanzi epistolari[modifica | modifica wikitesto]

Tra i più famosi romanzi epistolari vi sono:

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura