Rocca d'Ambin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rocca d'Ambin
Il gruppo dell'Ambin sullo sfondo, visto dalla Val di Susa
Il gruppo dell'Ambin sullo sfondo, visto dalla Val di Susa
Stati Italia Italia
Francia Francia
Regione Piemonte Piemonte
Rodano-Alpi Rodano-Alpi
Provincia Torino Torino
Stemma Savoia
Altezza 3.378 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 45°09′25.74″N 6°53′00.61″E / 45.157151°N 6.883503°E45.157151; 6.883503Coordinate: 45°09′25.74″N 6°53′00.61″E / 45.157151°N 6.883503°E45.157151; 6.883503
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Rocca d'Ambin
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Sud-occidentali
Sezione Alpi Cozie
Sottosezione Alpi del Moncenisio
Supergruppo Catena Bernauda-Pierre Menue-Ambin
Gruppo Gruppo d'Ambin
Sottogruppo Cresta Ambin-Ferrand
Codice I/A-4.III-B.6.c

La Rocca d'Ambin è la seconda vetta più alta del Gruppo d'Ambin (dopo la Rognosa d'Etiache), situato sul confine tra l'Italia e la Francia appena a sud del colle del Moncenisio.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Rocca d'Ambin (a destra) e Denti d'Ambin (a sinistra), visti dal Colle del Piccolo Moncenisio.

Dal versante italiano il Gruppo sovrasta la val di Susa e, particolarmente, l'abitato di Chiomonte e di Exilles. Dal versante francese il gruppo sovrasta l'alta Maurienne.

Oltre alla Rocca d'Ambin le vette principali che compongono il gruppo sono i Denti d'Ambin (3.372 m), la Punta Ferrand (3.348 m) ed il Monte Niblè (3.365 m).

Rifugi[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni rifugi alpini facilitano la salita alle varie vette e l'escursionismo di alta quota: il Rifugio Levi Molinari, il Rifugio Luigi Vaccarone, nel versante italiano, ed il Refuge d'Ambin nel versante francese.

Tav[modifica | modifica wikitesto]

Sotto il Gruppo dell'Ambin è prevista la costruzione del Galleria di base Torino Lione della ferrovia alta velocità tra Torino e Lione.

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cartografia ufficiale italiana dell'Istituto Geografico Militare (IGM) in scala 1:25.000 e 1:100.000, consultabile on line
  • Istituto Geografico Centrale - Carta dei sentieri e dei rifugi scala 1:50.000 n. 1 Valli di Susa Chisone e Germanasca e 1:25.000 n. 104 Bardonecchia Monte Thabor Sauze d'Oulx'

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]