Riley Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riley Cooper
Riley Cooper Eagles vs Redskins.jpg
Cooper nel 2010.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 101 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
Carriera
Giovanili
2006-2009 Stemma Florida Gators Florida Gators
Squadre di club
2010- Stemma Philadelphia Eagles Philadelphia Eagles
Statistiche aggiornate al 27 febbraio 2014

Riley Thomas Cooper (Oklahoma City, 9 settembre 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di wide receiver per i Philadelphia Eagles della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del quinto giro (157º assoluto) del Draft NFL 2010 dagli Eagles. Al college ha giocato a football all'Università della Florida vincendo due campionati NCAA.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Philadelphia Eagles[modifica | modifica wikitesto]

Al Draft 2010, Cooper fu selezionato nel corso del quinto giro dai Philadelphia Eagles[1]. Il primo touchdown lo segnò contro i Tennessee Titans il 24 ottobre 2010, l'unico della sua stagione da rookie, terminata con 116 yard ricevute.

Il secondo touchdown in carriera, Cooper lo segnò contro i New York Giants nella settimana 10 della stagione 2011 su un passaggio da Vince Young.

Il 28 luglio 2012 Cooper si ruppe una clavicola facendo ritorno a metà stagione contro i Dallas Cowboys segnando un touchdown su una ricezione a una mano[2]. Un altro touchdown lo segnò nel secondo scontro dell'anno coi Cowboys e ancora con una ricezione a una mano[3].

Il primo touchdown della stagione 2013, Cooper lo segnò nella sconfitta della settimana 2 contro i San Diego Chargers[4] e il secondo un mese dopo contro i Tampa Bay Buccaneers. Nella settimana 9, Cooper stabilì un nuovo primato personale segnando tre touchdown contro gli Oakland Raiders, nel giorno in cui il suo quarterback Nick Foles pareggiò il record NFL con 7 passaggi da touchdown[5]. La domenica successiva guidò gli Eagles con 102 yard ricevute e segnò altri due touchdown nella vittoria in trasferta sui Green Bay Packers[6]. Tornò a segnare nella vittoria per 54-11 della settimana 16 contro i Chicago Bears[7]. Il 4 gennaio 2014, gli Eagles ospitarono i New Orleans Saints nel primo turno dei playoff. Cooper guidò i suoi con 68 yard ricevute e un touchdown ma la sua squadra fu eliminata con un punteggio di 26-24[8].

Il 27 febbraio 2014, Cooper firmò un prolungamento contrattuale della durante di cinque anni per un valore di 25 milioni di dollari, 8 milioni dei quali garantiti[9].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Ricezioni 93
Yard ricevute 1.514
Touchdown su ricezione 13

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2010 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Game Center: Dallas 38 Philadelphia 23, NFL.com, 11 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 33 Dallas 38, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: San Diego 33 Philadelphia 30, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 49 Oakland 20, NFL.com, 3 novembre 2013. URL consultato il 5 novembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Philadelphia 27 Green Bay Packers, NFL.com, 10 novembre 2013. URL consultato l'11 novembre 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Chicago 11 Philadelphia 54, NFL.com, 22 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) Saints edge host Eagles in wild-card clash, NFL.com, 4 gennaio 2014. URL consultato il 5 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) Eagles' Riley Cooper, Jason Kelce strike new contracts, NFL.com, 27 febbraio 2014. URL consultato il 27 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]