Red Tails

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Red Tails
Titolo originale Red Tails
Paese di produzione USA
Anno 2012
Durata 127 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, storico
Regia Anthony Hemingway
Soggetto John Ridley Aaron McGruder
Sceneggiatura John Ridley
Produttore Rick McCallum Charles Floyd Johnson
Produttore esecutivo George Lucas
Casa di produzione Lucasfilm
Musiche Terence Blanchard
Interpreti e personaggi

Red Tails è un film del 2012 diretto da Anthony Hemingway.

La storia, scritta da John Ridley, racconta le gesta degli Tuskegee Airmen, il primo squadrone della United States Army Air Force (USAAF) composto unicamente da afroamericani, durante la seconda guerra mondiale.[1]. Il film è interpretato da Cuba Gooding Jr. e Terrence Howard. La pellicola è uscita negli USA il 20 gennaio 2012, mentre in Italia è stata rilasciata solamente in Digital Download.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1944, dopo il razzismo duraturo per tutta la loro assunzione e formazione del programma di formazione Tuskegee, uno squadrone di giovani afro-americani USAAF di piloti sono finalmente mandati a combattere in Italia. Nonostante le perdite di personale, il Tuskegee Airmen farà la differenza, diventando i più richiesti piloti di scorta dei bombardieri.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

George Lucas ha iniziato a sviluppare Red Tails intorno al 1988 dopo aver sentito del Tuskegee Airmen dal suo amico George Hall, un fotografo[2]. Il primo Trailer viene pubblicato verso metà 2011[3], e vengono anche pubblicati varie clip accompagnate da foto[4]. Ha avuto un budget di 58 milioni di dollari[5][6].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2012, arriva in seconda posizione tra i 10 miglior film della settimana negli Stati Uniti d'America, incassando ben 18,1 milioni di dollari[7]. L'incasso totale ammonta a circa 50 milioni di dollari.[8].

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Red Tails ha ricevuto critiche mista a recensioni negative da molti utenti, attualmente in possesso di un rating del 35% su Rotten Tomatoes, il consenso afferma: "Nonostante un degno fatto a base di storia e ovvie buone intenzioni, Red Tails soffre di una sola dimensione caratteri, il dialogo banale, e cumuli di cliché "[9]. Su Metacritic, il film mantiene un rating 46/100, che indica "recensioni contrastanti o medio"[10]. In una divergenza da molte delle recensioni critiche iniziali, Roger Ebert del Chicago Sun ha espresso la tipica reazione del pubblico, "Red Tails è divertente. Gli spettatori se lo possono godere. Le scene di combattimento aereo sono abilmente fatto ed emozionante"[11].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ San Diego Air & Space Museum - Balboa Park, San Diego
  2. ^ George Lucas Is Ready to Roll the Credits - NYTimes.com
  3. ^ Red Tails, il trailer del nuovo film di George Lucas | Best Movie
  4. ^ Red Tails: una valanga di foto e sei nuove clip | Best Movie
  5. ^ George Lucas: Hollywood Didn't Want To Fund 'Red Tails' Because Of Its Black Cast (VIDEO)
  6. ^ BBC News - George Lucas says Hollywood won't support black films
  7. ^ Box Office Usa: Underworld 4 dissangua i botteghini | Best Movie
  8. ^ Red Tails (2012) - Box Office Mojo
  9. ^ http://www.rottentomatoes.com/m/red-tails/
  10. ^ Red Tails Reviews, Ratings, Credits, and More at Metacritic
  11. ^ Red Tails :: rogerebert.com :: Reviews

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]