Reazione di sostituzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una reazione di sostituzione è una particolare reazione chimica in cui un atomo o un gruppo funzionale appartenente ad una particolare entità molecolare (ad esempio una molecola, uno ione o un radicale) è sostituito da un altro atomo o gruppo funzionale.[1]

In chimica organica, le reazioni di sostituzione elettrofila o nucleofila sono di primaria importanza: le reazioni di sostituzione organiche sono classificate in diverse categorie a seconda che:

Uno studio appropriato del tipo di reazione permette una corretta predizione sul prodotto risultante. Aiuta anche ad ottimizzare la reazione con scelta corretta di variabili come la temperatura o il solvente.

Tipi di reazioni[modifica | modifica wikitesto]

I nucleofili possono essere coinvolti in reazioni di:

Gli elettrofili sono coinvolti principalmente in reazioni di sostituzione elettrofila, specialmente di sostituzione elettrofila aromatica. Reazioni elettrofile con altri composti insaturi piuttosto che con idrocarburi aromatici generalmente porta a reazioni di addizione elettrofila più che a sostituzioni.
I radicali si intrattengono quasi esclusivamente in reazioni di sostituzione radicalica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "substitution reaction"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia