Quebrada de Humahuaca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 23°11′59″S 65°20′56″W / 23.199722°S 65.348889°W-23.199722; -65.348889

Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Quebrada de Humahuaca
(EN) Quebrada de Humahuaca
Jujuy-Purmamarca-P3120033.JPG
Tipo Culturali
Criterio (ii) (iv) (v)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 2003
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

La Quebrada de Humahuaca è un'ampia valle situata nella provincia di Jujuy nell'Argentina nord-occidentale, a circa 1,649 km da Buenos Aires. È lunga circa 155 chilometri, con orientamento nord-sud, delimitata dall'Altopiano Andino ad ovest e a nord, dalle colline sub-andine ad est, e dalle temperate Valles Templados a sud.

La Paleta del Pintor, Maimará, villaggio della Quebrada
Tilcara

Il nome quebrada (letteralmente "spaccatura") sta ad indicare una valle profonda o una gola. Prende il proprio nome da Humahuaca, una cittadina di 11.000 abitanti che sorge nella media valle. Il Río Grande, che in inverno è completamente prosciugato, scorre copiosamente lungo la Quebrada in estate.

La regione è sempre stata un crocevia per la comunicazione economica, sociale e culturale. È abitata da 10.000 anni, fin dai primi insediamenti delle società di caccia-raccolta, attestati dalla grande quantità di reperti preistorici. Era una via di transito per le carovane al tempo dell'Impero Inca, nel XV secolo, e successivamente un importante collegamento fra il Vicereame del Río de la Plata e il Vicereame del Perù, nonché il teatro di numerose battaglie della Guerra d'Indipendenza Argentina.

La Quebrada de Humahuaca è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO il 2 luglio 2003, e riserva della biosfera nel 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità