Professor Trifone Girasole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Professor Trifone Girasole
Universo Le avventure di Tintin
Nome orig. Professeur Tryphon Tournesol
Lingua orig. Francese
Autore Hergé
Editore Casterman
1ª app. in Il tesoro di Rakam il Rosso 1944

Il professor Trifone Girasole (Professeur Tryphon Tournesol) di solito chiamato professor Tornasole, è un personaggio immaginario, grande scienziato e inventore. Egli è uno dei personaggi principali in Le avventure di Tintin.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il professore è uno scienziato di fama internazionale. È di statura alta, testa calva, baffi, pizzetto e occhiali rotondi di piccole dimensioni. Molto spesso indossa un lungo mantello verde e un cappello rotondo dello stesso colore.

Di personalità brillante,gentile e premuroso, anche se a volte irritabile, è uno dei personaggi centrali della serie Tintin, sia da parte le sue invenzioni eterogenee (razzi, sottomarini, ecc ...) e dai dialoghi comici generati dalla sua sordità.

Essendo duro di udito è solito sentire le ultime lettere delle frasi. Fornisce molti dialoghi surreali, soprattutto con il capitano Haddock. In Obiettivo Luna e Uomini sulla Luna, Girasole acquista un dispositivo acustico che dà un udito normale, al fine di svolgere la missione lunare senza intoppi.

Stranamente, senza ragione data, il dispositivo non sarà più usato (ma a volte riprenderà la tromba che aveva in Obiettivo Luna e in I gioielli della Castafiore nella casella B3 pagina 33 ) e naturalmente, torna ai suoi problemi di udito. Ciò può essere riconducibile a due motivi:

  • Forse Hergé ha mal valutato la sordità del professor Girasole che aggiungeva un pizzico di comicità nelle storie.
  • Il professor Girasole non si considera "sordo", ma semplicemente come "un po' duro d'udito". Si può dedurre che non ne vedeva più l'utilità dopo il viaggio sulla Luna.

Relazioni con le donne[modifica | modifica sorgente]

Il professor Girasole è l'unico personaggio importante in Le avventure di Tintin a mostrare segni di attrazione per le donne. Questo è particolarmente evidente dalla sua attrazione per Bianca Castafiore fin dal suo soggiorno presso il castello di Moulinsart in I gioielli della Castafiore.

Creerà anche una nuova varietà di rosa, che ha chiamato in suo onore. Egli ha tuttavia accolto il capitano Haddock quando scopre il suo "fidanzamento" con la Castafiore (in realtà è solo una voce iniziata da un giornale tabloid, il Paris-Flash).

Dimostra ancora una volta il suo affetto, mentre Castafiore è imprigionata in Tintin e i Picaros prendendo le sue difese. Nello stesso album, è affascinato dalla poco invitante Peggy Alcazar, la moglie del generale Alcazar, le bacia la mano dopo che è stata duramente criticata da Tintin e capitano Haddock, un'osservazione che interpretato male, prendendolo per un messaggio di benvenuto.

Ispirazione[modifica | modifica sorgente]

Il fisico svizzero Auguste Piccard ispirò Hergé per il personaggio di Professor Girasole

Il personaggio del professore è stato ispirato dal fisico svizzero Auguste Piccard, esploratore dell'alta atmosfera e grandi profondità, inventore del batiscafo, e primo di una linea di scienziati-avventurieri. Attraverso l'uso del pendolo, ancora insolito per uno scienziato, Girasole ricorda anche il professor Yves Rocard del College de France.

Una volta è stato chiamato «professore Giraschiena» (in francese: «professeur Tournedos») da Bianca Castafiore che lo confonde con un famoso sportivo che ha fatto delle ascensioni in mongolfiera.

Si può osservare che il professor Girasole indossa una camicia con un collare dello stile del '900 (scollo rotondo e molto alto), un cappotto e un cappello (bombetta), mentre le avventure si verificano soprattutto nel 30, 40 e 50, il che dimostra il suo 'essere su un altro pianeta' nonostante la sua grande intelligenza.

fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti