Poker Hall of Fame

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cinque membri del Poker Hall of Fame: Hellmuth, Harrington, Brunson, Jack Binion e Seidel

Il Poker Hall of Fame è uno dei massimi riconoscimenti[1] per i giocatori professionisti di poker.

Venne istituito nel 1979 da Benny Binion, ed ha sede a Las Vegas, Nevada. Originariamente gestito dalla Horseshoe Gaming Holding Corporation, attualmente è sotto il controllo della Caesars Entertainment Corporation.

Al 2013 conta di 46 membri, di cui 19 ancora in vita.

Requisiti[modifica | modifica sorgente]

Tradizionalmente vengono nominati uno o due membri per ogni anno. Fa eccezione il 1979, anno di fondazione, in cui vennero scelti 7 giocatori.

I principali requisiti per poter essere ammessi al Poker Hall of Fame sono:

  • aver giocato contro giocatori di elevato livello;
  • aver giocato negli high stakes;
  • aver giocato bene e per questo aver guadagnato il rispetto degli altri giocatori
  • aver passato la prova del tempo.

Per i non giocatori, il requisito è quello di aver contribuito in modo significativo ed indelebile alla crescita, allo sviluppo ed al successo del gioco del poker. Un esempio è Edmond Hoyle, il quale non giocò mai ma fu il primo a uniformare le regole del gioco.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Anno Immagine Nome Braccialetti WSOP Guadagni WSOP (US$) Note
1979 JMoss.jpg Johnny Moss 9 834.422 Moss vinse la prima edizione delle WSOP, sebbene non in modalità torneo. Riuscì a ripetersi altre due volte; è l'unico ad esserci riuscito, insieme a Stu Ungar.
Wild Bill.jpg Wild Bill Hickok 0 0 Hickok è uno dei tre membri ad essere morto durante una partita di poker. Accadde il 2 agosto 1876: venne ucciso da John McCall con un colpo di pistola mentre aveva in mano A♠ A♣ 8♠ 8♣[2], che da quel giorno divenne la "mano del morto".
Edmond Hoyle.jpg Edmond Hoyle 0 0
Silver - replace this image male.svg Nick Dandolos 0 0
Silver - replace this image male.svg "Corky" McCorquodale 0 0 McCorquodale fu colui che importò il Texas Hold'em a Las Vegas nel 1963.
Silver - replace this image male.svg Red Winn 0 0
Silver - replace this image male.svg Sid Wyman 0 0
1980 Silver - replace this image male.svg "Blondie" Forbes 0 0 Forbes è considerato l'inventore del texas Hold'em[3]
1981 Silver - replace this image male.svg Bill Boyd 4 80.000
1982 Silver - replace this image male.svg Tom Abdo 0 0 Abdo è uno dei tre membri ad essere morto durante il gioco: la causa fu un attacco di cuore.
1983 Silver - replace this image male.svg Joe Bernstein 1 21.000
1984 Silver - replace this image male.svg Murph Harrold 0 0
1985 Silver - replace this image male.svg Red Hodges 0 0
1986 Silver - replace this image male.svg Henry Green 0 0
1987 PuggyPearson.jpg Puggy Pearson 4 248.580
1988 Doyle Brunson.jpg Doyle Brunson 10 2.945.053
JackStraus.jpg Jack Straus 2 555.000 Straus è uno dei tre giocatori ad essere morti durante il gioco. La causa fu un attacco di cuore.
1989 Silver - replace this image male.svg Sarge Ferris 1 150.000
1990 BennyBinion.jpg Benny Binion 0 0 Binion fu l'inventore del Binion's Horseshoe e delle WSOP.
1991 Chip Reese 2.jpg Chip Reese 3 2.246.089
1992 AmarilloSlim.jpg Amarillo Slim 4 437.265
1993 Silver - replace this image male.svg Jack Keller 3 1.583.845
1996 Silver - replace this image male.svg "Little Man" Popwell 0 0 Popwell fu uno dei più grandi giocatori della prima metà del XX secolo. La sua specialità era il 5 card stud.
1997 Silver - replace this image male.svg Roger Moore 1 372.698
2001 Stu Ungar.jpg Stu Ungar 5 2.081.478 Stu Ungar è considerato il più grande giocatore di poker di sempre. È l'unico, insieme a Johnny Moss (che però vinse la prima edizione non in modalità torneo) ad aver vinto 3 Main Event delle WSOP.
2002 Lyle Berman.jpg Lyle Berman 3 1.588.774
Johnny Chan.jpg Johnny Chan 10 4.322.593
2003 BobbyBaldwin.jpg Bobby Baldwin 4 681.811
2004 Berry Johnston 2007 cropped.jpg Berry Johnston 5 2.084.677 Johnston ha raggiunto un piazzamento a premi alle WSOP ininterrottamente dal 1982 sino al 2010.
2005 Jackbinion.jpg Jack Binion 0 0
Crandell Addington 2005 (cropped).jpg Crandell Addington 0 122.650 Addington fu uno dei fondatori delle WSOP.
2006 TJ Cloutier.jpg T.J. Cloutier 6 4.336.333 Cloutier è l'unico ad aver vinto un braccialetto in tutte le specialità dell'Omaha (Pot Limit High, Limit High e Limit 8-or-Better High-low split).
Billybaxter.jpg Billy Baxter 7 1.082.304
2007 Barbara Enright.jpg Barbara Enright 3 397.539 La Enright è l'unica donna ad aver raggiunto il tavolo finale del Main Event. Accadde nel 1995.
Phil Hellmuth.jpg Phil Hellmuth 13 11.890.077 Hellmuth detiene il record di braccialetti (13), piazzamenti a premi (95qq) e tavoli finali (44) alle WSOP.
2008 Dewey Tomko.jpg Dewey Tomko 3 2.674.848 Tomko ha giocato ogni edizione WSOP dal 1974 ad oggi.
Silver - replace this image male.svg Henry Orenstein 1 201.100 Polacco, sopravvissuto ai lager nazisti, è l'inventore della "hole-cam": la telecamera che mostra le carte nascoste dei giocatori.
2009 Mike Sexton.jpg Mike Sexton 1 1.097.139
2010 Dan Harrington.jpg Dan Harrington 2 3.527.476
EricSeidel.jpg Erik Seidel 8 4.512.901
2011 BarryGreenstein.jpg Barry Greenstein 3 2.645.086
Linda-johnson-poker.jpg Linda Johnson 1 146.346
2012 Silver - replace this image male.svg Eric Drache 0 289.513
SailorRoberts.jpg Sailor Roberts 2 266.650
2013 Tom McEvoy 2010.jpg Tom McEvoy 4 1.307.010
Scotty Nguyen.jpg Scotty Nguyen 5 5.074.729
  • Legenda: † indica un giocatore deceduto.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Baxter, Cloutier Admitted to Poker Hall of Fame, pokerpages.com. URL consultato l'11-12-2010.
  2. ^ Si conoscono solo quattro delle sue cinque carte in mano.
  3. ^ (EN) The Quest for Immortality: The Poker Hall of Fame, cardplayer.com. URL consultato il 12-12-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Poker sportivo Portale Poker sportivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Poker sportivo