Monte Limidario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Limidario
La cima vista da Malesco, Val Vigezzo
La cima vista da Malesco, Val Vigezzo
Stati Italia Italia
Svizzera Svizzera
Regione Piemonte Piemonte
Ticino Ticino
Provincia Verbano-Cusio-Ossola Verbano-Cusio-Ossola
Altezza 2.188 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°07′24.1″N 8°38′52.9″E / 46.123361°N 8.648028°E46.123361; 8.648028Coordinate: 46°07′24.1″N 8°38′52.9″E / 46.123361°N 8.648028°E46.123361; 8.648028
Altri nomi e significati Gridone, Ghiridone
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Limidario
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Nord-occidentali
Sezione Alpi Lepontine
Sottosezione Alpi Ticinesi e del Verbano
Supergruppo Catena Togano-Laurasca-Limidario
Gruppo Gruppo del Limidario
Codice I/B-10.II-C.8

Il Monte Limidario o Gridone (2.188 m s.l.m., comunemente chiamato Ghiridone nel Canton Ticino[1]; Gridón o Gheridón in lombardo[2]) è una montagna delle Alpi Ticinesi e del Verbano nelle Alpi Lepontine.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Si trova lungo il confine tra l'Italia (provincia del Verbano-Cusio-Ossola) e la Svizzera (Canton Ticino). Dal versante svizzero il monte domina Centovalli; dal versante italiano si trova tra la Valle Cannobina e la Val Vigezzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rifugio "Al Legn"
  2. ^ Centro di dialettologia e di etnografia, LSI - Lessico dialettale della Svizzera italiana, Bellinzona 2004

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]