Monte Asama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Monte Asama
浅間山
Mt.Asama (From saku city).jpg
Il Monte Asama nel 2005
Stato Giappone Giappone
Regione Chūbu
Altezza 2568 m s.l.m.
Prima eruzione 685
Ultima eruzione 2 febbraio 2009
Coordinate 36°24′22.68″N 138°31′22.08″E / 36.4063°N 138.5228°E36.4063; 138.5228Coordinate: 36°24′22.68″N 138°31′22.08″E / 36.4063°N 138.5228°E36.4063; 138.5228
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Giappone
Monte Asama
浅間山

Il monte Asama è un vulcano complesso, al centro di Honshū, la principale isola del Giappone. È il vulcano più attivo di tutta l'isola. L'Agenzia meteorologica giapponese ha classificato il monte Asama come rango A. È alto 2.568 metri e si trova sul confine tra la prefettura di Gunma e la prefettura di Nagano. È una delle 100 montagne più famose del Giappone.

Geologia[modifica | modifica sorgente]

Il monte Asama sta sulla congiunzione dell'Izu-Bonin-Mariana Arc e dell'Arco del Nord-Est del Giappone. I principali tipi di roccia sono l'andesite, la gighite, e la dacite.

Degli scienziati provenienti dall'Università Imperiale di Tokyo e dall'Università di Nagoya hanno completato il loro primo esperimento nell'aprile 2007. L'esperimento prevedeva di scattare delle fotografie degli interni del vulcano. Con l'individuazione di particelle sub-atomiche chiamate muoni che passano attraverso il vulcano dopo essere arrivate dallo spazio, gli scienziati sono stati in grado di creare progressivamente la creazione di immagini della cavità attraverso la quale passa la lava.

Il versante orientale è tenuto sotto osservazione dall'Università Imperiale di Tokyo.

Il monte Asama venne inserito nella lista dei "100 famosi monti del Giappone" (Nihon Hyaku-meizan) di Kyūya Fukada.[1]

Storia eruttiva[modifica | modifica sorgente]

Le caratteristiche geologiche di questo vulcano attivo sono strettamente monitoratie con sismografi e video-telecamere.

Eruzione del 2009[modifica | modifica sorgente]

Il monte Asama ha eruttato agli inizi di febbraio 2009, inviando la cenere a un'altezza di 2 km, e gettando le rocce fino a 1 km dal cratere. Al 16 febbraio vi erano registrati 13 terremoti dovuti al vulcano e un'eruzione che ha emesso fumo e cenere in una nuvola di 400 m di altezza.

Il monte Asama ha continuato ad avere piccole eruzioni vulcaniche, terremoti e tremori nel mese di febbraio e si è mantenuto sul livello di pericolosità 3.

Eruzioni del 2008[modifica | modifica sorgente]

Tre piccole eruzioni di cenere si sono verificate sull'Asama nell'agosto 2008. Questa è stata la prima attività del vulcano dal 2004.

Eruzione del 2004[modifica | modifica sorgente]

Un'unica eruzione si è verificata alle 11:02 UT il 1º settembre 2004. Blocchi incandescenti sono stati espulsi dalla vetta causando molti incendi. L'eruzione ha inviato la cenere e le rocce a 200 km.

Terremoti del 1995[modifica | modifica sorgente]

Nel mese di aprile 1995 ci sono stati più di 1000 terremoti sono stati rilevati al vulcano.

Eruzione del 1983[modifica | modifica sorgente]

L'eruzione esplosiva è avvenuta l'8 aprile 1983. La cenere è caduta a 250 km dal vulcano.

Eruzione del 1982[modifica | modifica sorgente]

Un'eruzione esplosiva si è verificata in occasione del Vertice del vulcano Asama il 26 aprile 1982. La cenere è arrivata a Tokyo (dove è anche caduta), 130 km a Sud-Est, per la prima volta in 23 anni.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Nihon Hyakumeizan List Nippontrails.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]