Dacite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dacite
Mineraly.sk - dacit.jpg
Categoria Roccia magmatica
Sottocategoria Rocce effusive
Composizione chimica SiO2(63-68%)
Minerali principali quarzo,
plagioclasio (oligoclasio e andesina)
Minerali accessori biotite, anfiboli.
Tessitura porfirica
Colore grigio chiaro
Affioramento Transilvania, Ande, Nord America orientale, Caraibi, Italia(Sardegna)
Sezioni sottili di dacite
Sezione di dacite vista a un solo polarizzatore
Immagine a nicol paralleli
Sezione di dacite vista a nicol incrociati
Immagine a nicol incrociati

La dacite è una roccia magmatica effusiva costituita principalmente da quarzo, plagioclasio di media acidità (oligoclasio e andesina), accompagnati da biotite e anfiboli. È una roccia felsica con una composizione chimica di silice tra il 63 e il 68% ed è caratterizzata da una tessitura porfirica.

La dacite può essere considerata la corrispondenti effusiva delle dioriti quarzifere e delle tonaliti-

Il nome dacite deriva da Dacia, la provincia romana dove per prima venne descritta questa roccia.

Luoghi di presenza della dacite sono la Transilvania, le Ande, la parte orientale del Nord America e i Caraibi. In Italia è presente in Sardegna.

Diagramma QAFP della Dacite

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia