Monte Aga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monte Aga
Monte Aga, Bergamo, Italia (17-06-2006).jpg
Il Monte Aga visto dal Pizzo del Diavolo di Tenda
Stato Italia Italia
Regione Lombardia Lombardia
Provincia Bergamo Bergamo
Sondrio Sondrio
Altezza 2.720 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 46°02′48.83″N 9°52′50.44″E / 46.046898°N 9.880679°E46.046898; 9.880679Coordinate: 46°02′48.83″N 9°52′50.44″E / 46.046898°N 9.880679°E46.046898; 9.880679
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Aga
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Orientali
Grande Settore Alpi Sud-orientali
Sezione Alpi e Prealpi bergamasche
Sottosezione Alpi Orobie
Supergruppo Alpi Orobie Orientali
Gruppo Gruppo di Coca
Sottogruppo Gruppo del Pizzo del Diavolo
Codice II/C-29.I-A.2.c

Il monte Aga è una montagna delle Alpi Orobie alta 2.720 m s.l.m.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il corpo della montagna ha forma allungata da nord a sud, e la vetta ha due punte unite da una cresta facilmente percorribile. Il lato est è più ricco di vegetazione, mentre sul lato ovest vi è una sassaia.

Localizzazione[modifica | modifica sorgente]

Il monte è situato lungo lo spartiacque che divide l'alta valle Brembana dalla val Venina, tra il pizzo Cigola e il pizzo del Diavolo di Tenda, in provincia di Bergamo.

Accessi[modifica | modifica sorgente]

Per raggiungere la vetta dalla via più breve si parte da Carona e si imbocca la carrabile in direzione Rifugio Fratelli Calvi.

Passato il paesino di Pagliari si prosegue sulla carrabile fino alla deviazione per il Rifugio Fratelli Longo lungo il sentiero che si diparte sulla sinistra. Si prosegue fino a sbucare su una deviazione della carrabile lasciata in precedenza e si procede fino al Rifugio Fratelli Longo. Continuando sempre sulla stessa strada si arriva poco più avanti al Lago del Diavolo, formato da uno sbarramento artificiale spesso frequentato da stambecchi.

Qui si può proseguire a sinistra in direzione del Passo di Cigola e quindi seguire il sentiero che si inerpica su per lo sfasciume fino a raggiungere la cresta che unisce le due punte, oppure si può prendere il sentiero a destra e, dopo il passo, si prosegue su per il ripido tracciato che sbuca sotto la madonnina.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la punta più alta sia quella a nord, la Madonnina è stata posizionata sulla punta sud per poter essere vista dal Rifugio Fratelli Longo.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]