Meistriliiga 2014

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meistriliiga 2014
Competizione Meistriliiga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 24ª
Organizzatore EJL
Date dal 1º marzo 2014
al 8 novembre 2014
Luogo Estonia Estonia
Partecipanti 10
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013 2015 Right arrow.svg

La Meistriliiga 2014 è la 24a edizione della massima serie del campionato di calcio estone e si disputata tra il 1º marzo e l'8 novembre 2014.
Il Levadia Tallinn è la squadra detentrice del torneo.

Formula[modifica | modifica sorgente]

Le 10 squadre partecipanti si affrontano in un doppio girone di andata e ritorno, per un totale di 36 giornate.
La squadra campione di Estonia ha il diritto a partecipare alla UEFA Champions League 2015-2016 partendo dal secondo turno preliminare.
Le squadre classificate al secondo e terzo posto sono ammesse alla UEFA Europa League 2015-2016 partendo dal primo turno preliminare.
La vincitrice della Coppa nazionale è ammessa alla UEFA Europa League 2015-2016 partendo dal secondo turno preliminare.
L'ultima classificata retrocede direttamente in Esiliiga, mentre la penultima disputa uno spareggio contro la seconda classificata della Esiliiga per la permanenza in Meistriliiga.

Squadre Partecipanti[modifica | modifica sorgente]

La squadra Kuressaare è retrocessa nel campionato precedente; il suo posto viene preso dal Lokomotiv Jõhvi, giunta al 2º posto nel campionato di Esiliiga 2013 e promossa in quanto la vincitrice del torneo è stata la seconda squadra del Levadia Tallinn.

Mappa di localizzazione: Estonia
Meistriliiga 2014 (Estonia)
Club Città Stadio Posizione 2013
Flora Tallinn Flora Tallinn Tallinn A. Le Coq Arena 4º posto
Infonet Infonet Tallinn Sportland Arena 6º posto
Kalev Sillamae Kalev Sillamäe Sillamäe Stadio Kalevi 3º posto
Kalev Tallinn Kalev Tallinn Tallinn Kalevi Keskstaadion 8º posto
Kalju Nomme Kalju Nõmme Tallinn Stadio Hiiu 2º posto
Levadia Tallinn Levadia Tallinn Tallinn Stadio Kadrioru Campione
Lokomotiv Johvi Lokomotiv Jõhvi Jõhvi Jõhvi Linnastaadion 1º posto in Esiliiga
Paide Paide Paide Stadio Ühisgümnaasiumi 5º posto
Tammeka Tartu Tammeka Tartu Tartu Stadio Tamme 9º posto
Trans Narva Trans Narva Narva Stadio Kreenholmi 7º posto

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Estonia Coppacampioni.png 1. Flora Tallinn Flora Tallinn 49 20 15 4 1 45 14 +31
Coppauefa.png 2. Levadia Tallinn Levadia Tallinn 47 20 14 5 1 64 5 +59
Coppauefa.png 3. Kalju Nomme Kalju Nõmme 42 19 13 3 3 41 6 +35
4. Infonet Infonet 38 20 11 5 4 43 22 +21
5. Kalev Sillamae Kalev Sillamäe 34 19 10 4 5 53 22 +31
6. Paide Paide 19 19 5 4 10 20 40 -20
7. Trans Narva Trans Narva 15 20 3 6 11 16 36 -20
8. Tammeka Tartu Tammeka Tartu 13 19 3 4 12 19 53 -34
Noatunloopsong.png 9. Kalev Tallinn Kalev Tallinn 12 20 3 3 14 17 76 -59
1downarrow red.svg 10. Lokomotiv Johvi Lokomotiv Jõhvi 4 20 0 4 16 12 56 -44

Legenda:
      Campione d'Estonia e ammessa alla UEFA Champions League 2015-2016
      Ammesse alla UEFA Europa League 2015-2016
      Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione
      Retrocessa in Esiliiga 2015

Risultati[modifica | modifica sorgente]

  Flo Inf KlS KlT Klj Lev Lok Pai Tam Tra
Flora Tallinn –––– 2-3
-
1-1
1-0
5-1
-
1-0
-
0-0
-
3-1
-
5-0
-
3-0
1-0
1-0
-
Infonet 2-3
-
–––– 3-3
-
6-0
5-0
0-0
-
0-4
-
2-0
-
1-1
-
3-0
-
4-0
-
Kalev Sillamäe 1-2
-
3-1
-
–––– 6-1
-
0-3
-
0-2
-
6-1
-
3-1
-
5-0
-
1-1
-
Kalev Tallinn 1-4
0-2
1-3
-
0-6
-
–––– 0-3
-
0-8
-
2-1
-
1-1
-
1-6
-
3-1
-
Kalju Nõmme 1-1
-
0-3[1]
-
1-0
-
2-1
-
–––– 0-0
-
-
-
3-0
-
6-0
3-0
2-1
-
Levadia Tallinn 1-1
-
3-0
-
2-2
-
9-0
-
1-0
-
–––– 6-0
-
0-1
-
2-0
-
1-0
7-0
Lokomotiv Jõhvi 1-3
-
1-1
-
1-3
-
0-1
-
0-2
1-3
0-4
1-5
–––– 1-2
0-0
2-2
-
0-2
-
Paide 1-5
-
0-1
-
0-3
-
6-2
-
0-6
-
0-2
-
3-0
-
–––– 0-4
-
0-0
-
Tammeka Tartu -
-
0-4
-
0-6
-
1-1
-
0-2
-
0-7
-
1-1
-
2-4
-
–––– 1-1
-
Trans Narva 0-1
-
1-1
0-3
1-4
-
1-1
-
0-4
-
0-0
-
5-0
-
1-0
-
1-2
-
––––

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica sorgente]

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a tavolino
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio