Max Berrú

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Max Berrú
Nazionalità Ecuador Ecuador
Genere Nueva Canción Chilena
Folk
Periodo di attività 1967 – in attività
Strumento percussioni
Sito web

Max Berrú Carrión (Cariamanga, 5 giugno 1942) è un percussionista e cantante ecuadoriano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È stato tra i fondatori, nel 1967, del gruppo Inti-Illimani, nel quale ha militato fino al 1997, anno in cui ha deciso di ritirarsi dal gruppo pur continuando saltuariamente a comparire nei loro concerti. Negli Inti-Illimani Berrú era il principale percussionista e una delle voci più significative.

Nato in Ecuador si stabilisce in Cile nel 1962 dove si è laureato in Ingegneria Meccanica nella Universidad Técnica del Estado di Santiago. Dal 1973 al 1988 vive in esilio in Italia per poi rientrare in Cile dove risiede tuttora.

Ha stretto un sodalizio artistico con il gruppo italiano Acanto con i quali realizza dal 2009 ogni anno una serie di concerti estivi in Italia e con i quali ha anche realizzato un disco dal vivo.

Il suo esordio solista, INTImo, risale al 2004. Nel 2010 esce il secondo capitolo, entrambi sono caratterizzati da una selezione di canzoni centro-sudamericane a lui particolarmente care.

Discografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Luis Cifuentes Fragmentos de un sueño: Inti-Illimani y la generación de los 60, Santiago, Ediciones Logos, 1989

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]