Mario Giacomelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mario Giacomelli (Senigallia, 1 Agosto 1925 – Senigallia, 25 Novembre 2000) Fotografo, Poeta e Pittore italiano .

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce il 1° agosto 1925 a Senigallia. A nove anni resta orfano di padre. Sua madre, per mantenere i tre figli ancora bambini, fa la lavandaia in un ospizio.
A tredici anni è garzone presso la Tipografia Giunchedi finché non sopraggiunge la guerra, vi ritorna, dopo aver partecipato ai lavori di ricostruzione dai bombardamenti post bellum, come operaio tipografo.
Nel 1950 decide di aprire una tipografia tutta sua. A permettergli il gran passo, prestandogli tutti i suoi risparmi, sarà un'anziana ospite dell'ospizio in cui la madre lavorava. Nasce così la Tipografia Marchigiana via Mastai 5, che diverrà, negli anni, luogo di "peregrinaggio" da parte di artisti, critici, studiosi di tutto il mondo.

Nel 1953, Giacomelli acquista una Bencini Comet S (CMF) modello del 1950, con ottica rientrante acromatica 1:11, pellicola 127, otturazione con tempi 1/50+B e sincro flash e il giorno di Natale va in spiaggia e scatta le sue prime foto. Da qui nasce L'approdo, la celebre fotografia della scarpa trasportata dalle onde sulla battigia, con cui partecipa a diversi concorsi fotoamatoriali e grazie al quale capisce da subito che vuole esprimersi attraverso il mezzo fotografico.
Tra il '53 e il '55 inizia a fotografare assiduamente parenti, colleghi e gente della sua cerchia amicale in pose e costruzioni iconografiche teatrali. È di questo periodo la famosa foto Mia Madre (ritratto alla madre con in mano una vanga). In quegli anni frequenta lo studio fotografico di Torcoletti e sarà questo, avendo intuito le grandi potenzialità espressive del giovane tipografo, a fargli incontrare Giuseppe Cavalli, artista e critico d'arte dal temperamento carismatico, che lo inizia alla riflessione sulla Fotografia e sull'Arte, introducendolo nell'ambiente dei grandi circoli fotografici dell'epoca, come la "Bussola" e la "Gondola", nel cuore della riflessione sul ruolo della Fotografia nell'arte e nella società.

Sotto la guida di Ferruccio Ferroni e con la supervisione di Cavalli, Giacomelli si addentra nella tecnica fotografica fino a trovare una sua propria sicurezza espressiva. È così che nel '54 si costituisce ufficialmente il gruppo fotografico Misa.
La strada verso la notorietà di Giacomelli è aperta dalla vittoria al prestigioso Concorso Nazionale di Castelfranco Veneto nel '55. Qui Mario Monti, della giuria, denomina Giacomelli "l'uomo nuovo della Fotografia". Ben presto Giacomelli sentirà stretti i severi precetti stilistici di Cavalli: avverte che i toni di grigio sono inappropriati a rappresentare quell'impeto e quel tragico che ritrovava invece nei suoi forti − e all'epoca sconvolgenti − contrasti di bianco e nero. Sono di questi anni le prime indagini sull'Ospizio e sui Paesaggi, che l'artista porterà avanti per i decenni a venire. Giacomelli intanto, continua a partecipare assiduamente ai concorsi fotoamatoriali anche dopo il raggiungimento della fama internazionale, ricevendo innumerevoli premi e riconoscimenti.

Risale al 1955 l'entrata in scena della mitica Kobell Press, obbiettivo Voigtlander color-heliar 1:3,5/105, la macchina fotografica da cui non si dividerà mai e che andrà a manipolare personalizzandola. Nello stesso anno conosce Luigi Crocenzi, presentatogli da Cavalli. E nel '56 Pietro Donzelli insiste, in una lettera inviata a Giacomelli, sulla necessità di strutturare la produzione fotografica in sequenze e racconti. Dello stesso stampo, l'insegnamento di Crocenzi.
Sono di questo periodo serie dall'apparenza "reportagistica" (anche se in Giacomelli è sempre un azzardo chiamarle tali, visto l'alto grado evocativo e astrattizzante che distingue le sue foto), e nascono Lourdes (1957), Scanno (1957/59), Puglia (1958, dove tornerà nel 1982), Zingari (1958), Loreto (1959, dove ritorna nel 1995), Un uomo, una donna, un amore (1960/61), Mattatoio (1960), Pretini (1961/63), La buona terra (1964/66).
Romeo Martinez gli apre intanto la strada verso le pubblicazioni sulle riviste specializzate di Fotografia. Continuando con la sua ricerca, il fotografo inizia a chiedere ai contadini, pagandoli, di creare con i loro trattori precisi segni sulla terra, agendo direttamente sul paesaggio da fotografare per poi accentuare tali segni nella stampa (anticipazione della Land Art americana degli anni 60-70).
Giacomelli realizza che dalla realtà deve partire come pretesto per ricercare, nelle sue forme, un senso nuovo che possa permettergli un avvicinamento estremo al reale attraverso la fotografia: nasce Motivo suggerito dal taglio dell'albero (1967/68) e seguono la stessa filosofia le serie da Favola, verso possibili significati interiori (1983/84) in poi, in un percorso creativo sempre più astratto.
Tramite Crocenzi, nel '61 Elio Vittorini chiede a Giacomelli l'immagine Gente del sud (dalla serie Puglia) per la copertina dell'edizione inglese di Conversazione in Sicilia.
Nel '63 Piero Racanicchi, che insieme a Turroni è stato tra i primi critici sostenitori dell'opera di Giacomelli, segnala il fotografo a John Szarkowski, direttore del dipartimento di Fotografia del MOMA di New York. Nel '64 Szarkowski acquisisce l'intera serie Scanno e alcune immagini della serie Pretini.
Nello stesso anno partecipa alla Biennale di Venezia con la serie dell'Ospizio, Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, dove viene messo in rilievo il concetto di fotoracconto.
Sotto l'influsso di Crocenzi, nel '67 Giacomelli pensa alla realizzazione di una serie fotografica incentrata sul racconto, interpretando Caroline Branson dell'Antologia di Spoon River di Edgar Lee Master, e chiede a Crocenzi di fornirgli un canovaccio da seguire. La serie sarebbe dovuta essere destinata alla televisione, ma quello che ne sarebbe dovuto sortire è un risultato che Giacomelli non trova nelle sue corde, quindi il progetto decade, ma la serie viene comunque ultimata nel '73, completamente stravolta, ed è qui che compaiono per la prima volta le sovrimpressioni, espediente stilistico che Giacomelli riprenderà in tutta la produzione futura.

Nel 1968 conosce Alberto Burri, con cui instaura un'amicizia profonda e a cui dedicherà delle opere di Paesaggi dove forte è il richiamo all'Informale e alla poetica dell'artista. L'informale, in effetti, affascina Giacomelli tanto che, dalla fine degli anni '50 fino agli anni '70, crea egli stesso centinaia di opere pittoriche, e negli anni Sessanta entra a far parte del gruppo artistico senigalliese in cui ci si confrontava sull'arte e sull'astrattismo, creatosi attorno alla figura del corniciaio Mario Angelini in via Arsilli, in cui si riunivano pittori e scultori come Marinelli, Ciacci, Donati, Gatti, Genovali, Bonazza, Mandolini, Moroni, Sabbatini. In realtà, secondo la lettura che ne fa Katiuscia Biondi, nipote dell'artista, nel libro Mario Giacomelli. Sotto la pelle del reale (Ed. 24 Ore Cultura, 2011), vediamo che l'intera opera giacomelliana nasce e si sviluppa secondo direttive concettuali e metodologiche prossime all'Informale, prima fra tutte il considerare ogni singolo elemento, ogni fotografia, non come un prodotto finito, un oggetto chiuso in sé secondo criteri di perfezione formale, ma parte di un tutto (l'intero corpus fotografico), un tutto in divenire che prende senso e forma e vitalità proprio dalle interrelazioni dei singoli elementi che lo compongono: l'opera giacomelliana è un complesso sistema, un organismo che si nutre del suo stesso movimento, e Giacomelli revisiona continuamente le serie fotografiche mettendole in comunicazione tra loro, sia iconograficamente (con rimandi simbolici che si ripetono nei decenni), sia con interventi su di esse tanto da fondere fotografie di una vecchia serie (attraverso la sovrimpressione) con scatti per una nuova, o anche alimentando nel corso degli anni una vecchia serie con l'aggiunta di nuove fotografie prese da una sorta di serbatoio, Poesie in cerca d'autore (anni '70/2000), un amm***o di scatti archiviati proprio a questo scopo.

Nel '78 partecipa alla Biennale di Venezia con fotografie di Paesaggi. Nel 1980 Arturo Carlo Quintavalle scrive un libro analitico su tutta l'opera del fotografo, acquisendo una buona quantità di sue opere per il centro CSAC di Parma. L'astrattismo si ritrova esplosivo nella serie Favola, verso possibili significati interiori del 1983/84. Data in cui conosce il poeta Francesco Permunian con il quale instaura una collaborazione che dà alla luce le serie Il teatro della neve (1984/86) e Ho la testa piena mamma (1985/87).
Da qui fino alla fine, Giacomelli crea serie fotografiche lasciandosi ispirare da testi poetici: nel 1984/85 crea Il canto dei nuovi emigranti (Franco Costabile), nel 1986/88 Felicità raggiunta si cammina (Eugenio Montale), nel 1986/88 L'infinito (Giacomo Leopardi), nel 1987/90 P***ato (Vincenzo Cardarelli), nel 1987/88 A Silvia (Giacomo Leopardi), nel 1992/94 Io sono nessuno Emily Dickinson, nel 1994/95 La notte lava la mente (Mario Luzi), nel 1997/99 Bando (Sergio Corazzini), nel 1998/2000 La mia vita intera (Jorge Luis Borges); e in un secondo momento cambia il titolo delle serie dell'Ospizio con titoli di poesie (Verrà la morte e avrà i tuoi occhi (1954/83) di Cesare Pavese, e Ninna Nanna (1985/87) di Leonie Adams), e dei Pretini (Io non ho mani che mi accarezzino il volto da una poesia di Padre David Maria Turoldo).

Nel 1983/87 crea Il mare dei miei racconti fotografie aeree scattate alla spiaggia di Senigallia. Negli anni '70/90 Giacomelli fotografa la costa adriatica nei pressi di Senigallia, creando la serie Le mie Marche.
Nel 1986 muore la madre, e per l'artista è un trauma fortissimo che segna un mutamento nella sua produzione fotografica verso un sempre più esplicito dato autobiografico. Ormai la sua notorietà si è espansa a livello internazionale e nel mondo le sue opere sono richieste dai più prestigiosi musei d'Arte, mentre la sua ricerca si fa sempre più introspettiva, intimistica e votata al Vuoto, chiuso nel suo territorio marchigiano a fotografare il paesaggio come possibile luogo di ritrovamento di se stesso.

Le serie Vita del pittore Bastari del 1991/92, gli autoritratti e i muri corrosi di Poesie in cerca d'autore, Bando del '97/99 (ancora una volta una serie votata all'astrattismo), 31 Dicembre (1997), sono ormai scenari completamente costruiti da un Giacomelli regista ancor prima che fotografo. Interessante seguire il suo percorso esistenziale attraverso la sua produzione fotografica, in una totale fusione tra vita e arte, in una visione della fotografia come strumento per poter entrare sotto la pelle del reale, per scoprire che non c'è netta distanza tra il mondo e il soggetto che lo guarda.

Mario Giacomelli muore il 25 novembre del 2000 a Senigallia, dopo un anno di malattia, lavorando fino all'ultimo alle sue fotografie, nella creazione delle serie: Questo ricordo lo vorrei raccontare (1999/2000) e La domenica Prima (2000).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Guida alla critica fotografica", a cura di Giuseppe Turroni, Il castello, Milano 1962
  • "Giuseppe Cavalli. Mario Giacomelli", a cura di Giuseppe Turroni e Sandro Genovali, Comune e Azienda di Soggiorno di Senigallia 1963
  • "Mario Giacomelli", a cura di A. Arcari, catalogo della mostra, Circolo Fotografico Milanese 1964
  • "Mario Giacomelli", a cura di C. Querol Anglada, catalogo della mostra, Casino del Comercio, Terr***a 1964
  • "Breve omaggio a Mario Giacomelli", a cura di Paolo Monti, catalogo della mostra, Novara 1966
  • "Looking at Photographs. 100 pictures from the collection of the Museum of Modern Art", a cura di I. Szarkowski, Published by Museum of Modern Art, New York 1973
  • "The magic image. The Genius of Photography from 1839 to the Present Day", a cura di Cecil Beaton, Weidenfeld & Nicolson, London 1975
  • "The Land. Twentieth Century Landscape Photographs", a cura di Bill Brandt, Gordon Fraser, London 1975
  • "Mario Giacomelli", a cura di Giuseppe Turroni, catalogo della mostra, Ascoli Piceno 1976
  • "Images des Hommes. 18 photographes européens", Ministère de la Culture française de Belgique, Groupement Images, Centre Culturel du Crédit Communal de Belgique, Bruxelles 1978
  • "Settant'anni di fotografia in Italia", a cura di Italo Zannier, Punto e virgola 1978
  • "Dalla natura dell'arte, dall'arte alla natura", La Biennale di Venezia, Electa, Milano 1979
  • "La fotografia italiana contemporanea", a cura di Italo Zannier, Electa, Milano 1979
  • "Informale, oggetto, comportamento", a cura di Renato Barilli, Feltrinelli, Milano 1979
  • "L'immagine provocata", a cura di L. Carluccio, ed. Electa, Milano 1979
  • "Storie di terra", a cura di Luigi Crocenzi, catalogo della mostra, Jesi 1980
  • "Mario Giacomelli", a cura di Arturo Carlo Quintavalle, Feltrinelli, Milano 1980
  • "Mario Giacomelli fotografie", a cura di Angelo Schwarz, Priuli e Verlucca, Pavone Canavese, Torino 1980
  • "Mario Giacomelli", a cura di L. Discepoli, P. Verdarelli, F. Orsolini, catalogo della mostra, Opera Universitaria di Camerino 1980
  • "Mario Giacomelli. 1955-1983", Centro Fotografico Tifernate- Fondazione Palazzo Albizzini "Collezione Burri", Alfagrafica, Città di Castello 1983
  • "La foto sociale", a cura di Giuliana Scimè, Fabbri, Milano 1983
  • "I grandi fotografi. Mario Giacomelli", a cura di Alberto Piovani, collana diretta da Romeo Martinez con la collaborazione di Bryn Campbell, Gruppo editoriale Fabbri, Milano 1983
  • "Mario Giacomelli. A retrospective 1955-1983", a cura di Alistair Crawford and Bryn Campbell, the Ffotogallery, 1983
  • "Mario Giacomelli" The Friends of Photography, a cura di Stephen Brigidi and Claire V. C. Peeps, Carmel, California 1983
  • "XV Rencontres Internationales de la Photographie", catalogo dei Rencontres, Arles 1984
  • "Mario Giacomelli. Fotografie dal 1954 al 1984", a cura di R. Bigi e G. Chiaramonte, M***imo Baldini Editore, Como 1984
  • "Mario Giacomelli", catalogo della mostra, Centro Internazionale di Brera, ed. Baldini, Milano 1984.
  • "Mario Giacomelli", a cura di J. Dieuzaide, Galerie Municipale du Chateaux d'Eau, Toulouse 1985.
  • "Mario Giacomelli. Fotografie 1955-1985", a cura di Angelo Schwarz e M. Melotti, Overstudio, Torino 1985
  • "Mario Giacomelli", a cura di Alistair Crawford, Centre National de la Photographie, Photo Poche, Paris 1985
  • "Mario Giacomelli. Interpretando il poeta Francesco Permunian", Pret-A-Photo, Osimo 1985
  • "Storia della fotografia italiana" a cura di Italo Zannier, Laterza, Bari 1986
  • "Mario Giacomelli", a cura di Gerlinde Schrammel, Fotogalerie Wien 1986
  • "Fotografie di Mario Giacomelli. Interpretando il poeta Francesco Permunian", Manfrini R. Arti Grafiche Vallagarina 1986
  • "Histoire de la photographie", a cura di Jean-Claude Lemagny, Andrè Rouillè, Bordas 1986. Ed. it. "Storia della fotografia" Sansoni, Firenze, 1988.
  • "Mario Giacomelli", Centre Régional de la Photographie Nord-Pas-de-Calais 1987
  • "Mario Giacomelli risponde a Emilio de Tullio, a cura di Emilio de Tullio, Solart Studio, Milano 1987
  • "Il reale immaginario di Mario Giacomelli", a cura di Enzo Carli, il lavoro editoriale, Ancona 1988
  • "Italy: One Undred Years of Photography", a cura di Cesare Colombo, Susan Sontag, Alinari, Firenze 1988
  • "A Silvia / L'Infinito - Mario Giacomelli racconta", a cura di Giovanna Calvenzi, 3nta3 edizioni, Fermo 1988
  • "Il canto dei nuovi emigranti", a cura di Goffredo Plastino, Jaka Book, Milano 1989
  • "54 Master Photographers of 1960-1979", the Photographic Society of Japan 1989
  • "Il mondo dei fotografi. 1951-1966", Comune di Prato, Biblioteca Nazionale Centrale Firenze, Fotolito Elleti Grafiche Fotocomposizione Saffe Stampa Italia Grafiche, Prato 1990
  • "Mario Giacomelli: spazi interiori", a cura di Enzo Carli, Adriatica Editrice, Ancona 1990
  • "Fotografia. Testimonianze sulla ricerca fotografica italiana contemporanea", a cura di Enzo Carli, Centro Studi Marche- Senigallia, Adriatica Editrice, Ancona 1990
  • "P***ato di Vincenzo Cardarelli. Mario Giacomelli racconta", Galleria Fotografica "Il Mascherone", Giaveno, Torino 1990
  • "Mario Giacomelli racconta: L'Infinito; P***ato; Ninna Nanna", catalogo della mostra, Comune di Sorbolo e Camera Works 1991
  • "150 Years of Photography", Tokyo 1991
  • "Viaggio in Puglia. Fotografie di Mario Giacomelli", a cura di Raffaele Nigro, Editori Laterza, Bari 1991
  • "Metafore dell'***enza. Fotografie 1956-1991", a cura di Rita Ciprelli, Stimmung Edizioni, Pescara 1992
  • "Il paesaggio interpretato" a cura di Roberto Mutti, catalogo della mostra, Comune di Rozzano, michele di fiore editore, Milano 1992
  • "Mario Giacomelli. Storie di terra", a cura di Gabriele Negri, Roberto Mutti, Giovanni Mottura, edizioni Città Studi, Milano 1992
  • "Mario Giacomelli", a cura di Ida Giannelli e Antonella Russo, catalogo della mostra, Castello di Rivoli Museo d'arte contemporanea, Charta Milano-Firenze 1992
  • "Preghiera e poesia. Interpretazioni fotografiche di Mario Giacomelli", a cura di Carlo Bo, Arti grafiche editoriali, Urbino 1992
  • "Felicità raggiunta, si cammina. Mario Giacomelli racconta", catalogo della mostra, edizioni Coop litografica studio linea, Capodarco di Fermo 1992
  • "Mario Giacomelli. Come poesia", a cura di Augusto Allegri, Centro DI, Firenze 1992
  • "Mario Giacomelli", a cura di Ennery Taramelli, Contrejour, Paris 1992
  • "Mario Giacomelli. Opere inedite", a cura di Ken Damy, edizioni del Museo di Brescia 1993
  • "Mario Giacomelli. Il pittore Bastari", a cura di Alberto Pellegrino, Centro Interdipartimentale Audiovisivi e Stampa Università degli Studi di Camerino 1993
  • "Muri di carta. Fotografia e paesaggio dopo le avanguardie", a cura di Arturo Carlo Quintavalle, Electa, Milano 1993
  • "Mario Giacomelli. Cinquant'anni di fotografia", a cura di Ostelio Remi, Imp. St. Paul Jounieh-Liban, Beirut 1994
  • "Mario Giacomelli. Prime opere. Vintage Photographs 1954-1957", Photology, Milano 1994
  • "Le ragioni di un film su Mario Giacomelli. Dall'idea alla realizzazione di: Il bianco che annulla", a cura di Claudio Adorni, CiA edizioni Chi***o 1994
  • "Mario Giacomelli. Omaggio a Spoon River", a cura di Roberto Sanesi, edizioni Motta Fotografia, Milano 1994
  • "Mario Giacomelli. Quarant'anni di Fotografia", Foto Cine Club CCR Ispra 1994
  • "Mario Giacomelli. Verrà la morte e avrà i tuoi occhi / Non fatemi domande / Ninna Nanna", a cura di Alberto Pellegrino, Bellabarba editori, 1994
  • "Mario Giacomelli. Fotografie 1954-1994", a cura di C. Guarda, C.H. Favrod, C. Adorni, M. Garbetta, D. Lucchini, Edizioni Matasci, Tenero 1994
  • "Mario Giacomelli", a cura di L. Mozzoni e A. Ginesi, Rotary International, Arti grafiche jesine, Jesi 1994
  • "Mario Giacomelli. Fotografien 1952-1995", a cura di Karl Steinorth, Museo Ludwig, Cantz Verlag, Colonia 1995
  • "Giacomelli. La forma dentro. Fotografie 1952-1995", a cura di Enzo Carli, catalogo della mostra Comune di Senigallia, ed. Charta, Milano 1995
  • "Mario Giacomelli. La terra, la materia. Visioni di Calabria", a cura di Marco Lion, Abramo Editore, Catanzaro 1996
  • "Mario Giacomelli. Motivo suggerito dal taglio dell'albero", a cura di Alberto Pellegrino, Bellabarba editore, Macerata 1997
  • "Mario Giacomelli. Bando", a cura di Enzo Carli e Antonio Rossi, Biennale di Alatri di Arte Contemporanea 1999
  • "Mario Giacomelli. Interrogando l'anima", a cura di Enzo Carli, edizioni Lussografica, Caltanissetta 2000
  • "Mario Giacomelli", a cura di Germano Celant, catalogo della retrospettiva, Palazzo delle esposizioni Roma, ed. Photology-Logos, Milano 2001
  • "L'evocazione dell'ombra. Mario Giacomelli", di Sandro Genovali, ed. Charta, Milano 2002
  • "Des images et des mots. Cartier-Bresson", a cura di Robert Delpire, Delpire, Paris 2003
  • "Mario Giacomelli. Enzo Cucchi. Nati in un fosso", a cura di Antonio Ria e Riccardo Lisi, Edizioni Le Ricerche, Lugano 2003
  • "Il fotografo mestiere d'arte", a cura di Giuliana Scimé, ed. il Saggiatore, Milano 2003
  • "Mario Giacomelli. Vita del pittore Bastari", a cura di Achille Bonito Oliva, Electa, Milano 2003
  • "Les choix d'Henri Cartier-Bresson", a cura di Robert Delpire, Fondation Henri Cartier-Bresson, Paris 2003
  • "Paesaggi. Mario Giacomelli Franco Fontana", Edizioni Gribaudo, Milano 2003
  • "Mario Giacomelli. La collezione della città di Lonato", a cura di Enrica Viganò, Admira Edizioni, Milano 2003
  • "Mario Giacomelli: l'ermite de Senigallia. Vintages 1953-68", ed. Galerie Berthet-Aittouarès, Paris 2004
  • "Mario Giacomelli. Cose mai viste", a cura di Enzo Cucchi, ed. Photology, Milano 2006
  • "La fotografia in 100 immagini", a cura di Walter Guadagnini, ed. 24 Ore Motta Cultura, Milano 2007
  • "Fotografia italiana 1930-1970", a cura di Elena Geuna, Multimedia Complex of Actual Arts 2007
  • "Parlami di lui" di Simona Guerra, Mediateca delle Marche, Ancona 2007
  • "Mario Giacomelli. La mia vita intera" a cura di Simona Guerra, Bruno Mondadori, Milano 2008
  • "Mario Giacomelli. Io non ho mani che mi accarezzino il volto" a cura di Davide Faccioli, Photology, Milano 2008
  • "Mario Giacomelli. La figura nera aspetta il bianco", a cura di Alessandra Mauro, Contrasto, Roma/Milano 2009
  • "Mario Giacomelli", FotoNote Contrasto/Actes Sud, Paris 2009
  • "La photographie sociale", Photo Poche - Actes Sud, Arles/Paris 2010
  • "Mario Giacomelli. I piccoli inediti dieci versi in dieci fotografie", Galleria Portfolio Arte Contemporanea, Senigallia 2010
  • "Mario Giacomelli. La matière de l'homme", Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Milano) 2010
  • "Mario Giacomelli. Sotto la pelle del reale", a cura di Katiuscia Biondi, Marina Itolli, Catia Zucchetti, Ed. 24 Ore Cultura, Milano 2011
  • "Mario Giacomelli. La terra dalle ombre lunghe", a cura di Katiuscia Biondi, ArteCom, Senigallia 2011
  • "Mario Giacomelli. Paesaggio agrario e lavoro contadino", a cura di Ada Antonietti, ArteCom, Senigallia 2011
  • "Mario Giacomelli. Vita del pittore Bastari" a cura di Achille Bonito Oliva, ArteCom, Senigallia 2011
  • "Mario Giacomelli. Una stagione sconosciuta", a cura di Simone Giacomelli, ArteCom, Senigallia 2011
  • "Mario Giacomelli. Dall'archivio di Luigi Crocenzi", a cura di Walter Liva, CRAF, Spilimbergo 2011
  • "Mario Giacomelli. Io non ho mani che mi accarezzino il volto", a cura di Alberto Pellegrino, catalogo della mostra, Editrice Minerva, ***isi 2011
  • "Galleria Carla Sozzani 1990-2012", Carla Sozzani editore, Milano 2012


Rassegna stampa[modifica | modifica wikitesto]

Photo Magazin, agosto 1960; novembre 1959 (G. Turroni, "Mario Giacomelli alla Biblioteca Comunale di Milano") - Il Progetto, maggio-giugno 1987 - Gente di Fotografia, autunno 1994; estate 1994 (pp. 32/33) - Foto pratica, febbraio 1990; supplemento Sicof&Sicof, febbraio 1989 (p. 30); marzo 1989 (p. 73); n. 290-1993 (p. 30); giugno 1982 (pp. 22/23); n. 254 1990 (G. Turroni) - Photo, gennaio-febbraio 1997; maggio 1997 (pp. 70/77); agosto 1987 (p. 16) (sulla pittura di Giacomelli); Anno X n. 414 (p. 45); dicembre 1984 (Michela Vanon) - Il Fotografo, dicembre 1983 (p. 39); febbraio 1984 (p. 34); settembre 1993 (pp. 108/111) - Fotografia, Ferraniacolor, ottobre 1962 (P. Zampi, "Personale di Mario Giacomelli a Senigallia", p. 30); maggio 1959 (G. Turroni, "Giacomelli, prima e seconda maniera", p. 24); febbraio 1960 (p. 14); maggio 1961 - Popular Photography Italiana, maggio 1966 (p. 27); giugno 1969 (pp. 35/39); agosto 1968; n. 159 1971 (p. 14); giugno 1959 (pp. 40/45); febbraio 1964 (P. Racanicchi, "Io non ho mani che mi accarezzino il volto…", pp. 41/48); gennaio 1972 - Ferrania, dicembre 1958; dicembre 1961; dicembre 1960; dicembre 1964; luglio 1958 (G. Bezzola, "Mario Giacomelli") - Progresso fotografico, febbraio 1975 (A. Colombo, "Mario Giacomelli"); febbraio 1981; ottobre 1974 (A. Colombo, "Mario Giacomelli", p. 18); settembre 1975 (pp. 46/57); novembre 1993; - Foto Magazin, dicembre 1963; ottobre 1965; giugno 1966 (p. 37) - Creative Camera, novembre 1968 (p. 382) - Imagen y sonido, marzo 1965 - Notiziario fotografico ANAF, ottobre-novembre 1993 (pp. 3/4); febbraio-marzo 1993; giugno-luglio 1990; - Art Leader, settembre-ottobre 1993 (pp. 68/71) - British Journal of Photography, Annual 1987 (pp. 67/70) - Il mondo della fotografia, Alberto Peruzzo Editore, n. 69 - Photography Year Book, 1958 (p. 175); 1959 (p. 84); 1961 (p. 134); 1963 (p. 69); 1964 (p. 185); 1965 (pp. 86/89); 1967 - Sestante, giugno 1994 - U.S. Camera Annual 1964 (p. 98, p. 126) - Photography annual 1982 (pp. 32/39) - Real sociedad fotográfica, febbraio 1976 - Specchio della Stampa, 17 agosto 1996; 27 maggio 2000 - L'Europeo, 15 febbraio 1979 (p. 46) - Il fotoamatore FIAF, gennaio-febbraio 1985 (p. 36); luglio-agosto 1994 - Photography in New York (a guide), gennaio/febbraio 1990 (p. 18, p. 56) - American Photographer, aprile 1982 (p. 22) - Nuovo notiziario fotografico Anaf, n. 3 (pp. 15/16) - Skema, novembre 1973 - Fotografia italiana, Il diaframma, giugno-luglio 1974 (p. 39); maggio 1978 (A. Schwarz, p. 33) - Bolaffi arte, Fotografia 1977, speciale 1977 (p. 38) - Rocca, 15 gennaio 1994 (p. 59) - Mediterraneo, Anno I n. 3 1997 (p. 10) - L'illustrazione italiana, inverno 1993 (p. 82) - Fotografare, luglio 1970 - Panorama, 22 maggio 1975 (p. 28); 8 novembre 1992 (p. 17); 7 luglio 1980 (p. 19); 15 agosto 1978 (p. 50) - Le nouvel observateur, Special Photo, dicembre 1979; gennaio 1977 (Susan Sontag, "Mario Giacomelli") - New Photograms 1962 (p. 45) - Fotostorica, Gli archivi della fotografia 6 - Le Arti, novembre 1969 (sulla pittura di Giacomelli) - Fotografie Ceskoslovenska, aprile 1965 - Arte Fotografico, dicembre 1962 (M. Ballester Cairat, "Sobre Mario Giacomelli") - FotoPrisma, maggio 1967 - Diorama, bimestrale d'arte foto-cinematografica e figurativa 11 - L'uomo, Vogue, novembre 1993 (pp. 152/153) - Gente Viaggi, ottobre 1982 (p. 22) - Rivista fotografica italiana, febbraio 1955 (p. 24) - Afal fotocine, maggio-giugno 1960; maggio 1968 (A. Zaro, "Mario Giacomelli") - The New York Times, 1993 (Charles Hagen, "Mario Giacomelli", per la mostra alla James Danziger Gallery) - Le Figaro, 13 febbraio 1980 (M. Nuridsany, "L'univers secret de Giacomelli") - Liberation, 2 febbraio 1980 (C. Cangoulle, "Noir et blanc") - Le Monde, 23 gennaio 1980 (H. Guibert, "Mario Giacomelli chez Robert Delpire") - Le Matin, 23 gennaio 1980 (C. Naggar, "Giacomelli: une photo à la limite de l'abstrait") - Controvento, agosto 1978 (Sandro Genovali, "Un artista senigalliese, Mario Giacomelli") - Regione Marche, luglio 1970 (S. Genovali, "Giacomelli un grande artista senigalliese") - Resto del Carlino, 13 Agosto 1968 (S. Genovali, "Tradizione e Avanguardia") - Foto Prima, marzo 1967 (P. Tausk, "Mario Giacomelli") - Popular Photography, settembre 1965 (N. Lyons, "Must come from the pictures itself") - Giovane fotografia, febbraio 1962 (S. Manbel, "Mario Giacomelli espone allo Studio 28 sulle cimase del Club Fotografico di Parigi") -

Esposizioni 1954/2014[modifica | modifica wikitesto]

  • Palazzo Pomponi, Pescara (IT), mostra concorso "Paesaggio italiano con figura", 1954
  • Salone del mutilato, Ancona (IT), "II Mostra Internazionale di fotografia artistica", 1955
  • Università popolare di Castelfranco Veneto (IT), "II Mostra nazionale di fotografia", 1955
  • Circolo fotografico " Corrado Ricci", Ravenna (IT), "VI Mostra nazionale di fotografia ad invito", 1955
  • ***ociazione fotografica ligure, Genova (IT), "Mostra sociale dell'***ociazione fotografica "Misa", 1955
  • "Orso d'oro", Biella (IT), "I concorso internazionale di fotografia artistica", 1955
  • ***ociazione fotografica romana, Roma (IT), "Mostra dell'***ociazione fotografica "Misa"", 1956
  • ***ociazione fotografica romana, Roma (IT), "Mostra del gruppo fotografico "La Bussola"", 1956
  • Venezia (IT), "III Mostra internazionale di fotografia" 1956
  • Palazzo Reale, Genova (IT), "VIII Mostra nazionale della Federazione Italiana ***ociazioni Fotografiche", 1956
  • Famiglia Artistica Lissonese, Lissone (IT), "Mostra fotografica del gruppo "La Bussola"", 1956
  • Premio Napoli, Padiglione Pompeiano Villa Comunale, Napoli (IT), "Mostra concorso nazionale di fotografia artistica", 1956
  • ***ociazione Cine-Fotografica, Civitavecchia (IT), "I Concorso nazionale di fotografia artistica Città di Civitavecchia", 1956
  • Palazzo Pomponi, Pescara (IT), "I Mostra internazionale di fotografia artistica per invito", 1956
  • Premio Salsomaggiore Terme , Azienda autonoma di cura, Salsomaggiore (IT), "Mostra fotografica nazionale", 1956
  • Borsa merci, Bergamo (IT), II Mostra nazionale di Fotografia, 1956
  • Palazzo Pedrocchi, Padova (IT), "II Mostra nazionale di fotografia Premio Città di Padova", 1956
  • Circolo cinematografico sondriese, Sondrio (IT), "Mostra fotografica nazionale Premio Città di Sondrio", 1956
  • Palais de la Bourse, Marsiglia (FR), "II.me Salon International d'Art Photographique", 1957
  • Palazzo Madama, Torino (IT), "IX Mostra nazionale di fotografia artistica", 1957
  • Saluzzo (IT), "I mostra nazionale di fotografia artistica", 1957
  • Ente comunale del Mobile, Lissone (IT), "V Mostra nazionale di fotografia artistica", 1957
  • Muzeul de Arta, Bucarest ( R), "Primul Salon International de arta fotografica", 1957
  • Circolo artistico, Arezzo (IT), "I Mostra nazionale di fotografia artistica", 1957
  • Palazzo Merolli, S***oferrato (IT), "I Mostra nazionale di fotografia per dilettanti", 1957
  • Foto-Club, Bonn (D), "Moderne Fotos Italienisch-Deutsche Ausstellung", 1958
  • Circolo Sociale, Pinerolo (IT), "IV Mostra nazionale di fotografia artistica", 1958
  • Casa comunale della Cultura, Livorno (IT), "III Mostra nazionale di fotografia artistica "Rosa del Tirreno"", 1958
  • Centro turistico giovanile, Bergamo (IT), "II Mostra internazionale di fotografia artistica "Il campanone d'oro"", 1958
  • Galleria il Naviglio, Milano (IT), "Vita d'ospizio", 1958
  • Centro turistico giovanile, Ivrea (IT), "Mostra nazionale di fotografia. II Concorso fotografico canavesano", 1958
  • Galleria 25 Aprile, Cremona (IT), "I Mostra nazionale di fotografia", 1958
  • Saletta di San Rocco, Padova (IT), "Ruota d'oro. II Concorso nazionale di fotografia", 1958
  • Palazzo Marignoli, Roma (IT), "V Mostra di fotografia", 1959
  • Foto Club Kecskemet (H), "Salon international d'art photographique", 1959
  • Palais des Beaux Arts, Bruxelles (B), "Subjektive Fotografie 3. Internationale de photographies modernes", 1959
  • Salone della Camera del Commercio, Alessandria (IT), "XI Mostra nazionale di fotografia" 1959
  • Centro turistico giovanile, Bergamo (IT), "III Concorso internazionale di fotografia "Campanone d'oro"", 1959
  • Sala de Notari, Perugia (IT), "Mostra nazionale d'arte fotografica", 1959
  • ***ociazione fotografica senese, Siena (IT), "I Mostra di fotografia artistica", 1959
  • Biblioteca Comunale, Milano (IT), "Paesaggi e nature morte", 1959
  • Cine Club, Biella (IT), V Concorso internazionale fotografico "Orso d'oro"", 1960
  • Palazzo dell'Arte, Milano (IT), "XII Triennale di Milano", 1960
  • Rijeka (HR), "Foto biennale FIAP", 1960
  • Sala Aiace, Udine (IT) "Fotografi italiani d'oggi", 1960
  • Circolo fotografico milanese, Milano (IT), 1960
  • Kunstfotokring, Wervik (B), "XIII International Kunstfotosalon", 1960
  • Palazzo Enal, Vercelli (IT), "La spiga d'oro. I Mostra fotografica nazionale", 1960
  • Galleria della Torre, Bergamo (IT), "Il ritratto. Mostra nazionale di fotografia artistica", 1961
  • Domus Pacis, Roma (IT), "XI Concorso nazionale di fotografia", 1961
  • Fédération Internationale de l'Art Photographique, Monaco (D), "II Internazionale Colo Biennale", 1961
  • Torino (IT), "Grande concorso fotografico internazionale Torino '61", 1961
  • Espositiecentrum Huidervettershuis, Brugge (B), "Creative Fotografie", 1961
  • Galerie du studio 28, Parigi (FR), 1961
  • Società Fotografica Subalpina, Torino (IT), "Mario Giacomelli", 1961
  • Galerie du studio 28, Parigi (FR), "Mario Giacomelli. Paysages, Natures mortes, Vie d'hospice", 1962
  • Club Photographique "Les 30x40", Parigi (FR), "Mario Giacomelli", 1962
  • Sala Napoleonica San Marco, Venezia (IT), "I Mostra nazionale di fotografia Leone d'Oro", 1962
  • Casinò del Commercio, Terr***a (E), "Mario Giacomelli", 1962
  • Palazzo Pomponi, Pescara (IT), "IV Biennale di fotografia", 1962
  • Azienda Autonoma di Soggiorno, Senigallia (IT), "Paesaggi, nature morte e figure", 1962
  • Exposicion "Aiexelà", Barcellona (E), "Mario Giacomelli", 1962
  • Aula ex Consiliare, Bergamo (IT), "II Mostra nazionale di fotografia "La figura umana"", 1963
  • George Eastman House, Rochester NY (USA), "Photography 63. An International Exibition, 1963
  • Sala Garzanti, Forlì (IT), "II Mostra nazionale fotografica Città di Forlì "La caveja d'oro"", 1963
  • Palazzo dei Principi, Correggio (IT), "I Mostra nazionale fotografica" 1963
  • Firmenprasentation, Colonia (D), "Photokina 1963", 1963
  • New York (USA), "Looking at Photographs. 100 pictures from the collection of the Museum of Modern Art, by John Szarkowski", 1963
  • Circolo fotografico Milanese, Milano (IT), 1964
  • Modena (IT), "V Biennale internazionale d'arte fotografica", 1964
  • Basilea (D), "VIII Biennale de la Fédération de l'Art Photographique", 1964
  • Sala Bergamas, Gradisca d'Isonzo (IT), "II Concorso nazionale di fotografia artistica "Torrione d'oro"", 1964
  • Galeries St. Hubert, Parigi (FR), "Exposition International de Photographie", 1964
  • Chiostro "La Pace" Ept-Proloco, S***oferrato (IT), 1964
  • Museum of Modern Art, New York (USA), 1964
  • Palazzo Comunale, Ostra (IT), 1964
  • George Eastman House, Rochester, NY (USA), "Contemporary Photographs from the George Eastman House Collection 1900-1964", 1965
  • Berlino (D), "Internationale Fotoausstellung", 1965
  • Salone ***ociazione Artisti Bresciani, Brescia (IT), "I Premio Brescia 1965. Concorso fotografico nazionale", 1965
  • Biblioteca Comunale Città di Milazzo, Milazzo (IT), "Mostra antologica di Mario Giacomelli", 1965
  • Biblioteca comunale "Ada Negri", Bollate Milano (IT), "III Biennale nazionale di fotografia. Mostra a invito", 1965
  • Saletta "Old Bridge", Firenze (IT), "Mostra antologica di Mario Giacomelli", 1966
  • Circolo d'Arte falconarese, Falconara (IT), 1966
  • Gambarogno, Lago Maggiore (IT), "Premio internazionale di fotografia", 1966
  • Salone del Broletto, Novara (IT), "Mostra antologica di Mario Giacomelli", 1966
  • National Gallery of Canada, Ottawa (CDN), "Photography in the Twentieth Century", 1967
  • The Metropolitan Museum of Art, New York (USA), "Photography in the Fine Arts Exibition", 1967
  • Palazzo Comunale, Carigliano (IT), "IV Blasone d'oro "Città di Carigliano", 1967
  • Sala de Exposiciones del Casinò del Commercio, Terr***a (E), 1967
  • Montreal (CDN), "Exposition Internationale de Photographie. Regards sur la terre/ International Exhibition of Photography" The Camera Witness, International and Universal Exposition, 1967
  • Klub Kultury Roh, Preloue, "X Premfoto. Mezinarodni Vystava Fotografie, 1967
  • Galleria d'Arte A.A.B., Brescia (IT), 1967
  • Kabinet Fotografie, Brno (CZ), 1967
  • Rijeka (HR), "Foto Biennale FIAP", 1967
  • L'Aquila (IT), "I Mostra nazionale di fotografia Premio Città de l'Aquila", 1967
  • George Eastman House, Rochester NY (USA), "Contemporary Photography since 1950", 1967
  • Biblioteca italiana, Praga (CZ), 1967
  • George Eastman House, Rochester NY (USA), 1968
  • Sala Scuola "Dante", Gradisca d'Isonzo (IT), "V Concorso nazionale di fotografia artistica "Torrione d'oro"", 1968
  • Sala consiliare del Palazzo Municipale , San Elpidio a Mare (IT), 1968
  • Sala della Gran Guardia, Padova (IT), "Mostra nazionale di fotografia Premio "Città di Padova"", 1968
  • Palazzo della Regione, Bergamo (IT), "Europa 68", 1968
  • Palazzo Pomponi, Pescara (IT), "Mostra collettiva dei fotografi Alfredo Camisa, Mario Giacomelli, Francesco Giovannini, Giulio Parmiani", 1968
  • Museum of Modern Art, New York (USA), "The Photographer's Eye", 1968
  • Gruppo fotografico "La Soffitta", Firenze (1969)
  • Sala de exposiciones del Casinò del Commercio, Terr***a (E), 1969
  • Centro d'Incontro per Stranieri, Palazzo Strozzi, Firenze (IT), "Mostra personale fotografica di Mario Giacomelli", 1969
  • Ept e Pro Loco, Castelnuovo (IT), "Verrà la morte e avrà i tuoi occhi", 1969
  • Centro Gamma e Circolo Italsider, Palazzo Costanzi, Trieste (IT), "Mostra antologica", 1969
  • Galleria Il Centro, Jesi (IT), "Personale di pittura", 1969
  • Galleria Il Diaframma, Milano (IT), 1969
  • Istituto Statale d'Arte, Ancona (IT), 1970
  • Sala dell'Arengo, Rimini (IT), "R***egna fotografica d'autore", 1970
  • ENAL, Lucca (IT), "IV Mostra fotografica nazionale "Città di Lucca"", 1970
  • Galleria Centro Brera, Milano (IT), "Personale di pittura", 1970
  • Profil Komornà galeria fotografie, "V Bratislave Salonik Kina Pohranicnik, 1972
  • Bibliothèque Nationale, Parigi (FR), 1972
  • The Photographer's Gallery, Londra (GB), "Five Masters of European Photography: Ed van deer Elsken, Mario giacomelli, Norbert Ketter, Bruno Barbey, Thomas Hopker", 1973
  • International Culturel Center, Anversa (B), "Mario Giacomelli", 1973
  • Galerie Basilisk, Vienna (A), "Mario Giacomelli", 1973
  • Galleria Il Diaframma, Milano (IT), "Wollamo, Etiopia", 1974
  • Circolo fotografico, Potenza Picena (IT), "100 volte Giacomelli", 1975
  • Casinò del Commercio, Terr***a (E), "Mario Giacomelli Fotograf", 1975
  • Galleria Il Diaframma, Milano (IT), 1975
  • Victoria and Albert Museum, Londra (GB), 1975
  • Agrupacion Fotografica, Sant Adrià de Besòs (E), "Exposiciones de fotografias Mario Giacomelli", 1976
  • Circolo Fotografico Bolognese, Bologna (IT), 1976
  • Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Palazzo Cima, Cingoli (IT), 1976
  • Bowdoin College Museum of Art, Brunswick, Maine (USA), "Mario Giacomelli", 1977
  • Galleria Il Diaframma, Milano (IT), "Un Homme: une galerie", 1977
  • The Photographer's Gallery, Londra (GB), 1977
  • Circolo fotografico Il Diaframma, Falconara (IT), 1977
  • Bowdoin College Museum of Art, Brunswick, Maine (USA), "The Spirit of New Landscape. Six Contemporary Photographers", 1978
  • Galleria Rondanini, Roma (IT), "Documenti d'identità territoriale", 1978
  • Magazzini del sale, Venezia (IT), "L'immagine provocata", 1978
  • Studio du P***age 44, Bruxelles; Academie voor Schone Kunsten, Gand; Cultureel Centrum, H***elt; Musée du Verre, Charleroi (B), "Images des Hommes. 18 photographes européens", 1978
  • Accademia Americana, Roma (IT), "Fotografie di Mario Giacomelli" 1978
  • Galleria Il Diaframma, Milano (IT), 1979
  • Alternative Center for International Arts, New York (USA), "The Italian Eye: 18 Contemporary Photographers", 1979
  • Galerie Madeleine, Grenoble (FR), 1979
  • Venezia (IT), "Venezia '79 La fotografia: Fotografia italiana contemporanea", 1979
  • Endas Arte, Loggia S. Michele, Fano (IT), 1979
  • Visual Studies Workshop, Rochester NY (USA), 1979
  • Pinacoteca Comunale, Macerata (IT), 1979
  • Museo de Arte Carrillo Gil, Città del Messico (MEX), "19 fotografos italianos contemporaneos", 1979
  • Falconara (IT), "Bambini del mondo", 1979
  • Light Gallery, New York (USA), "Giacomelli 29 Landscapes", 1980
  • Galerie Robert Delpire, Parigi (FR), 1980
  • Palazzo Pianetti, Jesi (IT), 1980
  • CSAC, Dipartimento Università di Parma, Palazzo della Pilotta, Parma (IT), 1980
  • Jeb Gallery, Providence, Rhode Island (USA), 1980
  • Museum of Art, Rhode Island School of Design, Providence, Rhode Island (USA), "Mario Giacomelli: Photographs", 1980
  • Palazzo Comunale, Università di Camerino, Camerino (IT), 1980
  • Accademia di Belle Arti, Urbino (IT), 1981
  • Galleria Rondanini, Roma (IT), "Mario Giacomelli. Paesaggi 1955-1981", 1981
  • Galleria Nuova Fotografia, Treviso (IT), 1981
  • Pinacoteca "A. Mancini", Oderzo (IT), 1982
  • Galleria Comunale d'Arte Contemporanea, Lega fotografica Arci, Arezzo (IT), 1982
  • The Seibu Museum of Art, Tokyo (J), "Twentieth-Century Photographs from The Museum of Modern Art", 1982
  • San Severino (IT), "Fratello uomo Sorella terra", 1982
  • Centro Artistico "G. Ar" e Centro Nuova Cultura, Lucera (IT), 1982
  • Photokina, Firmenprasentaion, Colonia (D), 1982
  • New York Galleries, New York (USA), "Sotheby's Photographs", 1982
  • Robert Delpire, Parigi (FR), 1983
  • Fotografia Oltre, Chi***o (IT), "Mario Giacomelli fotografie 1955-1982", 1983
  • University of Hawaii Art Gallery, Honolulu, Hawaii (USA), 1983
  • Museo di Puschkin, Mosca (RUS), "Maestri della fotografia creativa contemporanei in Italia", 1983
  • Victoria and Albert Museum, Londra (GB), "Personal choice. A Celebration of Twentieth-Century Photographs, Selected and Introduced by Photographers, Painters and Writers", 1983
  • The Yuen Lui Gallery, Seattle, Washington (USA), 1983
  • High Museum of Art, Atlanta, Georgia (USA), "Subjective Vision: Lucinda Bunnen Collection", 1983
  • Palazzo degli Anziani, Ancona (IT), "Mario Giacomelli fotografie 1953.1983", 1983
  • Teatro Comunale, Corinaldo (IT), "Schizofotofrenia", 1983
  • The Photogallery, Cardiff (GB), "Mario Giacomelli: A Retrospective 1955-1983", 1983
  • Galleria Fotografis, Bologna (IT), "Mondo poetico. Fotografie a colori", 1983
  • Aipad, New York (USA), "Exposition Fourth Annual International Fine Art Photography", 1983
  • Biblioteca Comunale, Città di Castello (IT), "Mario Giacomelli 1955-1983", 1983
  • La Chambre Claire, Parigi (FR), 1983
  • Ravensbourne College of Art, Kent (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1984
  • Aberystwyth Arts Center, Aberystwyth, Galles (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1984
  • Palazzo Berghini, Sarzana (IT), "Mario Giacomelli, Fotografie 1954-1984", 1984
  • Palazzo dei Convegni, Jesi (IT), "Essere fotografia", 1984
  • United Gallery, Scheffield (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1984
  • Musée Nicephore Niepce, Chalon sur Saone (FR), "Les Photographies de Mario Giacomelli", 1984
  • XV Rencontres internationales de la photographie, Salle Capitulaire, Arles (FR), 1984
  • Comune di Corinaldo (IT), "Immagini di territorio", 1984
  • Centre Nicois de Photographie Documentaire, Nizza (FR), 1984
  • Plymouth Arts Center, Plymouth (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1984
  • La Cour d'Or, Musée de Metz, Metz (FR), "Construire les paysages de la photographie", 1984
  • Galleria Il Diaframma-Canon, Milano (IT), "Mario Giacomelli", 1984
  • Brewery Arts Center, Kendal (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1984
  • Centro internazionale di Brera, Milano (IT), " Mario Giacomelli fotografie 1955-1984", 1984
  • Academy of Art, Honolulu, Hawaii (USA), 1984
  • Pavillon des Arts, Parigi (FR), "La Photographie Créative. Les collections de photographie contemporaines de la Bibliothèque Nationale", 1984
  • Fotoclub "Il Bacchino", Prato (IT), "Mostra Antologica 1955-1984", 1984
  • Camera International, Amsterdam (NL), 1984
  • The Photographer's Gallery, Londra (GB), 1984
  • Museo di Puschkin, Mosca (RUS), 1984
  • Visual Art Department Wales, Cardiff (GB), 1984
  • Galerie Municipale du Chateau d'Eau, Tolosa (FR), 1985
  • The Malebone Road Gallery, Polytechnic of Central London, Londra (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Galleria Comunale d'Arte Moderna, Bologna (IT), "Il dopoguerra dei fotografi", 1985
  • Cambridge Darkroom Gallery, Cambridge (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Stills Gallery, Edimburgo (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Ex Convento S. Stefano degli Agostiniani, Empoli (IT), 1985
  • The Glasgow School of Art, Glasgow (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Arts Council Gallery, Belfast (GB), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Palazzo del Buon Gesù, Fabriano (IT), "Il giardino delle solitudini, la felicità dell'arte", 1985
  • Saloni della Rocca Roveresca, Senigallia (IT), "Essere fotografia, un sistema integrato. Iniziazione al culto fotografico", 1985
  • The Photography Gallery, Dublino (IRL), "Mario Giacomelli. A Retrospective 1955-1983", 1985
  • Chiostro delle Grazie, Senigallia (IT), 1985
  • Bristol Workshops-Bristol, Rhode Island (USA), 1985
  • Stephen Witz Gallery, San Francisco, California (USA), 1985
  • Sala Comunale, Lonato (IT), 1985
  • Visual Art Department, Aberystwyth, Galles (GB), 1985
  • Circolo "Pret à Photo", Osimo (IT), 1985
  • The Malebone Road Gallery, Polytechnic of Central London, Londra (GB), "A Retrospective 1966-1983", 1986
  • Galleria d'Arte Moderna, Bologna (IT), 1986
  • Wakefield College of Art, Yorkshire (GB), "Tour of the Yorkshire Exhibition Circuit", 1986
  • Comune di Gambettola (IT), 1986
  • Biblioteca Comunale, Teolo (IT), 1986
  • Collins Gallery, University of Strathclyde, Glasgow (GB), 1986
  • Istituto Superiore Industrie Artistiche, Urbino (IT), 1986
  • Robert Klein Gallery, Boston (USA), "Mario Giacomelli: Paesaggi e La gente", 1986
  • Auditorium Di Mori, Bolzano (IT), 1986
  • Museo dell'Accademia Linguistica di Belle Arti, Genova (IT), "Dare Avere. Fotografia contemporanea nella raccolta Fontana", 1986
  • Fondazione corrente, Milano (IT), 1986
  • Fotogalerie Wien, Vienna (A), "Mario Giacomelli: Über die Magie des Alltäglichen und Landschaftbilder", 1986
  • DLI Museum & Art Center, Aykely Heads, Durham (GB), 1986
  • Anne Weber Gallery, Georgetown (Guy), 1986
  • Carmarthern Museum, Galles (GB), 1986
  • Ghetti Art Galerie, Berna (CH), "Mario Giacomelli-Lichtbilder". 1986
  • Portovenere (IT), "Oggetto Uomo. Il nudo maschile nella fotografia contemporanea", 1986
  • Neue Galerie der Stadt Linz, Wolfgang-Gurlitt-Museum, Linz (A), "Mario Giacomelli: Über die Magie des Alltäglichen und Landschaftbilder", 1986
  • The Photographer's Gallery, Londra (GB), 1986
  • Neue Galerie der Stadt Linz, Linz (A), "Mario Giacomelli. Photographien", 1986
  • Studio d'Arte Aura Rupestre, Foggia (IT), "Mario Giacomelli", 1986
  • Salone La Stampa, Torino (IT), 1986
  • Circolo ricreativo San Paolo, Torino (IT), 1986
  • Robert Klein Gallery, Boston (USA), "Il dopoguerra dei fotografi", 1986
  • Galleria G. AR, Lucera (IT), 1986
  • Fotoclub "Il Diaframma", Falconara (IT), 1986
  • Museum Bowdoin College, Brunswick, Maine (USA), 1986
  • Circolo "Pret à Photo", Fermo (IT), 1986
  • Comune di Fermo (IT), "Il tempo di Manton, inedite per Luigi Crocenzi", 1986
  • Galleria Arci, Bolzano (IT), 1986
  • Visual Studios Workshop, New York (USA), 1986
  • The Photographer's Gallery, Londra (GB), 1987
  • Les petits frères des pauvres, Parigi (FR), 1987
  • Museo di Puschkin, Mosca (RUS), 1987
  • Centre Régional de la Photographie Nord Pas-de-Calais, Douchy les Mines (FR), 1987
  • Galerie Pablo Pic***o, Denain (FR), "Mario Giacomelli. Retrospective", 1987
  • International Month of Photography, Hellenie Center of Photography, Atene (GR), 1987
  • Galleria AAB, Brescia (IT), 1987
  • Galleria Al ferro di cavallo, Roma (IT), 1987
  • Galleria S. Fedele, Milano (IT), 1987
  • Saletta di Palazzo Roncale, Rovigo (IT), 1987
  • Museum Kulturhaus, Graz (A), "Mario Giacomelli: Über die Magie des Alltäglichen und Landschaftbilder", 1987
  • Expo Ex, Senigallia (IT), "Poesia e immagini", 1987
  • Mercatello sul Metauro (IT), "Mario Giacomelli", 1987
  • Villa Aichele, Lorrach (D), 1987
  • Milwaukee Art Museum, Milwaukee, Wisconsin (USA), "Of People and Places. The Floyd and Josephine Segel Collection of Photography", 1987
  • Centre National de la Photographie, Palais de Tokyo, Parigi (FR), 1987
  • Centre Cultural de la Caixa, Terr***a (E), "Mario Giacomelli Fotografie. Ninna nanna, Il teatro della neve, Spazio poetico", 1987
  • Recanati (IT), "L'infinito di Giacomo Leopardi", 1987
  • Circolo Filologico Milanese, Milano (IT), 1987
  • Museum of Fine Arts, Houston (USA), "Evocative Presence: Twentieth-Century Photographs from Museum Collection", 1988
  • Galleria Il Punto, Bologna (IT), 1988
  • La Polleria immaginaria, Genova (IT), 1988
  • Italienisches Generalkonsulat, Hannover (D), 1988
  • Museum of Fine Art, Houston (USA), 1988
  • Laboratorio Spazio Immagine, Riccione (IT), 1988
  • Circolo Fotografico Immagine, Piacenza (IT), 1988
  • Shadai Gallery, Tokyo (J), 1988
  • Sala Consiliare del Comune, Savona (IT), "20 anni di fotografia italiana", 1988
  • Museo Universitario ChPo, Città del Messico (MEX), 1988
  • Circolo fotografico "Il Mascherone", Ancona (IT), "A Silvia, L'infinito", 1988
  • Galerie Chalet Muri, Berna (CH), "Mario Giacomelli. 50 Photos pour le Musée de l'Elysée", 1988
  • Istituto di Cultura, Rio de Janeiro (BR), "Paesaggio italiano", 1988
  • Galerie Focale, Nyon (CH), "Ninna nanna et Il teatro della neve: deux suites photographiques de Mario Giacomelli", 1988
  • Galleria Fotochema, Praga (CZ), "Mostra di fotografie di Mario Giacomelli", 1988
  • Gruppo Iseo Immagini, Brescia (IT), 1988
  • Antico Foro Boario, Reggio Emilia (IT), 1988
  • Palazzo dei Congressi, Firenze (IT), "Piccole storie di terra", 1988
  • III Fotobienal, Saa dos Peiraos, Vigo (E), 1988
  • Mois de la Photo 88, Parigi (FR), 1988
  • Centro Studi Ricerche Salute Mentale, Pordenone (IT), 1988
  • New York (USA), "Master Photographs from Photography in the Fine Arts International Center of Photography", 1988
  • Le Centre National de la Photographie, Parigi (FR), 1988
  • International Center of Photography, New York (USA), 1989
  • Casa dell'arte, Brno (CZ), 1989
  • International Monetary Fund, Waschington (USA), "Italia, cento anni di fotografia", 1989
  • XIII Salone Sicof, Milano (IT), "Nuovi procedimenti. G. Cavalli e M. Giacomelli", 1989
  • Palazzo Fortuny, Venezia (IT), "L'insistenza dello sguardo", 1989
  • Galleria Rondanini, Roma (IT), 1989
  • Palazzo Rondanini, Roma (IT), "150 anni di fotografia in Italia: un itinerario", 1989
  • Fondazione Vincent Van Gogh, Arles (FR), 1989
  • Palazzina Ex Società Operaia, Spilimbergo (IT), "Paesaggi", 1989
  • Biblioteca Civica, Lecco (IT), 1989
  • Chiesa e Convento delle Clarisse, Montedinove (IT), "Essere fotografia: emergenza fotografica", 1989
  • Museo Metropolitano, Tokyo (J), 1989
  • Montegiove, Fano (IT) "Sette giorni a montegiove", 1989
  • Palazzo Lascaris, Torino (IT), "Nella continuità della ricerca: Giuseppe Cavalli, Paolo Monti, Mario Giacomelli", 1989
  • Centro Culturale, Castel di Sangro (IT), "Emergenza fotografica", 1989
  • Fotoclub di Misterbianco, Misterbianco (IT), "Essenza", 1990
  • Centro Voltaire, Catania (IT), 1990
  • Photofind Gallery, New York (USA), 1990
  • Catherine Edelman Gallery, Chicago (USA), 1990
  • Centro Civico Culturale, Sorbolo (IT), "Mario Giacomelli racconta", 1990
  • USL 12, Terni (IT), "le stagioni dell'istituto", 1990
  • Palau Robert, Barcellona (E), "Col.leccio Col.leccio Un recorregut per la fotografia europea", dalla collezione del Musée de l'Elysée, Losanna, 1990
  • Atelier dell'Arco Amoroso, Ancona (IT), "P***ato di Vincenzo Cardarelli. Mario Giacomelli racconta", 1990
  • Castellalto (IT), "Essenza arte, Castellarte: un pittore, Remo Brindisi; un fotografo, Mario Giacomelli; uno scultore, Aligi S***u", 1990
  • 151, Chiesa della Cancellata, Maiolati Spontini (IT), 1990
  • Carrera de fotografia, Escuela superior de diseno, Buenos Aires (RA), 1990
  • Galleria Expo-Ex, Senigallia (IT), "Fotografia 1937-1957. Collettiva di G. Cavalli, P. Monti, P. Donzelli, M. Giacomelli, G.B. Gandin", 1990
  • LX R***egna d'Arte "G.B. Salvi" e "Piccola Europa", Palazzo Oliva, S***oferrato (IT), "Identità Marche", 1990
  • Museum Ludwig Koln, Colonia (D), "Masters of Light", 1990
  • Los Angeles, New York, San Francisco, Washington (USA), Londra (GB), "Mario Giacomelli. Richard Gere per Tibet House", 1990
  • Galerie Agathe Gaillard, Parigi (FR), 1990
  • Galleria Bonomo, Bari (IT), "Mario Giacomelli. Storie di terra. 100 fotografie", 1991
  • Istituto italiano di Cultura, Monaco di Baviera (D), "Mario Giacomelli Photographien 1954-1990", 1991
  • De Oude Kerk, Amsterdam (NL), "The Forth Wall. Photography as Theatre", 1991
  • Chiostro di S. Agostino, Mondolfo (IT), "Il segno del reale. Fotografie dal '55 al '90", 1991
  • Le Hall de l'Espace, Jarny (FR), "11 Photographes", 1991
  • Printworks Gallery, Chicago (USA), "Ninna nanna", 1991
  • Photo Synkyria '92, 5th International Meeting, Istituto italiano di Cultura, Milos (GR), "Mario Giacomelli. Storie di terra", 1992
  • Saloni della Rocca Roveresca, Senigallia (IT), "Fotografia italiana in bianco e nero 1936-1992", 1992
  • Ambasciata d'Italia in Svizzera, Berna (CH), "Il pittore Walter Bastari visto da Giacomelli", 1992
  • Palazzo del Cinema, Lido di Venezia (IT), 1992
  • Sala della Pietà, Fermo (IT), "Mario Giacomelli racconta: "Felicità raggiunta, si cammina" di Eugenio Montale", 1992
  • Galerie Vrais Reves , Lione (FR), 1992
  • Museo d'Arte Contemporanea, Castello di Rivoli, Torino (IT), "Mario Giacomelli", 1992
  • Centro dell'Immagine de Genes, Montpellier (FR), "La photographie contemporaine italienne", 1992
  • Galleria Ken Damy, Bergamo (IT), "Mario Giacomelli. Opere inedite", 1992
  • Museo d'Arte Contemporanea, Nizza (FR), "Mario Giacomelli", 1992
  • James Danziger Gallery, New York (USA), "Mario Giacomelli's photographs", 1993
  • Galleria Photology, Milano (IT), "Ritratti del secolo", 1993
  • Aperture, Venezia, Napoli (IT), New York (USA), "Immagini italiane", 1993
  • Galleria d'Arte Contemporanea, Bergamo (IT), "Fotografi italiani", 1993
  • Roma (IT), "Eppur si muove. La mente e l'immagine", 1993
  • Galleria Ken Damy, Brescia (IT), "Mario Giacomelli. Opere inedite", 1993
  • Museo d'Arte Contemporanea, Nizza (FR), "Mario Giacomelli", 1993
  • Galleria Bello-Sguardo, Cagli (IT), "Mario Giacomelli. Fotografie 1957-1993", 1993
  • The Murray and Isabella Rayburn Foundation, New York (USA), "Immagini italiane", 1994
  • Galleria Photology, Milano (IT), "Mario Giacomelli. Prime opere", 1994
  • Palazzo Toldi-Capra, Schio (IT), "Il reale immaginario di Mario Giacomelli", 1994
  • Galleria d'Arte Moderna, Bologna (IT), "Mario Giacomelli", 1994
  • The Camera Obscura Gallery, Denver (USA), "Mario Giacomelli", 1994
  • Palazzo di Beit Edine, Beirut (RL), "Mario Giacomelli", 1994
  • Musée de l'Elysée, Losanna (CH), "L'image de l'artiste", 1994
  • Gallery Fahey-Klein, Los Angeles (USA), "Mario giacomelli Photographs", 1994
  • Galleria Melesi, Lecco (IT), "Mario Giacomelli. Fotografie", 1994
  • Auditorium du Louvre, Parigi (FR), "Contats", 1994
  • Galleria Photology, Milano (IT), "Spoon River", 1994
  • Palazzo Municipale, Fermo (IT), "Fermoimmagine", 1994
  • Lugano (CH), "Il bianco che annulla", 1994
  • Galleria Matasci, Locarno (CH), "Mario Giacomelli", 1994
  • Photographer's Gallery, Londra (GB), "Scanno e i Pretini", 1994
  • Palacio de Bellas Artes Museo de Artes Decorativas, Castillo de la Real Fuerza, Havana (C), "Fotografias de Mario Giacomelli", 1994
  • Guggenheim Museum, New York (USA), "The italian metamorphosis 1943-1968", 1994
  • G. Ray Hawkins Gallery, Santa Monica (USA), "Mario Giacomelli", 1995
  • Sala Museale del Baraccano, Bologna (IT), "Bambini di pace", 1995
  • Galleria Colombani, Milano (IT) "I muri crollano", 1995
  • Galleria KN, Centro studi Marche, Ancona (IT), "P***aggio di frontiera", 1995
  • Forte Belvedere , Costa S. Giorgio, Firenze (IT), "I capolavori della fotografia - gli anni '50, '60 e '70", 1995
  • Galerie Agathe Gaillard, Parigi (FR), "Homage à la beauté", 1995
  • Giardini della Biennale, Padiglione Italia, Venezia (IT), "L'io e il suo doppio, un secolo di ritratto fotografico in Italia. 1885-1995", 1995
  • Centro Studi Marche, Palazzo del Duca, Senigallia (IT), "P***aggio di frontiera", 1995
  • Rocca Roveresca, Senigallia (IT), "Mario giacomelli. La forma dentro (1952-1995)", 1995
  • Museum Ludwig Koln, Colonia (D), "Mario Giacomelli - Fotografien 1954-1995", 1995
  • Museum Sankt Ingbert Albert Weisgerber Stiftung, Sankt Ingbert (DE), "Mario Giacomelli fotografien", 1996
  • A Gallery for Fine Photography, New Orleans (US), "Photographs", 1996
  • James Danziger Gallery, New York, (US), "Vintage prints", 1996
  • Galleria Trisorio, Napoli (IT), 1996
  • Laboratorio di Cultura e di Ricerca Fotografica "Luigi Crocenzi", Sant’Elpidio a Mare (IT), "Luigi, ti racconto il cane nero", 1996
  • X festival Handicap, Nantes (FR), "Lourdes", 1997
  • Photology, Milano (IT), "La notte lava la mente", 1997
  • Galleria Minima Peliti e ***., Roma (IT), "La notte lava la mente", 1997
  • Galleria Photo & Co, Torino (IT), "La notte lava la mente", 1997
  • Galerie Villa Aichele, Lorach (DE), "Mario Giacomelli: fotographie", 1997
  • Istituto italiano d’Arte, Musée du Louvre, Paris (FR), "Io sono nessuno", 1998
  • Centro Andaluz de la Fotografia, Almeria (E), "Mario Giacomelli", 1998
  • Photology, Londra (GB), "Vintage Works 1952-1958", 1998
  • Istituto Italiano di Cultura, Londra (GB), "Io sono nessuno", 1998
  • Centro culturale di Milano (IT), "La stessa terra. Mostra leopardiana", 1998
  • XXVII Biennale di Alatri di Arte Contemporanea, Alatri (IT), "Mario Giacomelli. Bando", 1999
  • Galerie Agathe Gaillard, Paris (FR), 1999
  • Photology, Milano (IT), "La mia vita intera", 2000
  • Stephen Wirtz Gallery, San Francisco (US), 2000
  • Gallery 292, New York (US), "Il mare dei miei racconti", 2001
  • Mole Vanvitelliana, Ancona (IT), "Mario Giacomelli", 2001
  • Palazzo del Duca, Senigallia (IT), "Le stagioni di Mario Giacomelli", 2001
  • Palazzo Comunale, Monte Urano (IT), "Mario Giacomelli", 2001
  • MUSINF, Senigallia (IT), "L’uomo", 2001
  • Museo di Storia della Mezzadria, Senigallia (IT), "La terra", 2001
  • Fondazione Antonino Paraggi, Treviso (IT), "Gente del Sud", 2001
  • Galleria Anna D'Ascanio, Roma (IT), "Mario Giacomelli. La mia vita intera", 2001
  • Photofusion Photography Centre, London (GB), "Mario Giacomelli. Photographs: 1954-2000", 2002/2003
  • Weinstein Gallery, Minneapolis (US), 2002/2003
  • Photology, Milano (IT), "50 opere inedite anni 50", 2003
  • Mundaneum, Mons (BE), 2003
  • Museo di Capodimonte, Napoli (IT), "Mario Giacomelli. Vita del pittore Bastari", 2003
  • Galleria Carla Sozzani, Milano (IT), 2004
  • Galerie Berthet-Aittouarès, Paris (FR), "Vintages 1953-1966", 2004
  • Rizziero Arte, Pescara (IT), "Mario Giacomelli", 2004
  • Keith de Lellis Gallery, New York (US), "Paesaggio", 2004-2005
  • Galerie Photo-Carré Amelot, La Rochelle (FR), "Photographies", 2005
  • Museo Ken Damy, Brescia (IT), "Rare immagini e vintage print", 2005
  • Bibliothèque Nationale, Paris (FR), "Métamorphoses", 2005
  • Oltrefoto, Sala Pagano, Voghera (IT), "Mario Giacomelli", 2005
  • Fotografisk Center, Cobenhavn (DK), "Retrospektivt", 2005
  • Suermondt-Ludwig Museum, Aachen (DE), "Il mio canto libero", 2005
  • Fotoforum West, Innsbruck (AT), "Die Sammlung der Stadt Lonato", 2005
  • Photology. Milano (IT), "Cose mai viste", 2006
  • Galleria Ca' di Fra', Milano (IT), "Mario Giacomelli", 2006
  • Stephen Wirtz Gallery, San Francisco (US), "Paesaggi", 2010
  • Museo di Fotografia Contemporanea, Milano (IT), "Fotografia astratta. Dalle avanguardie al digitale", 2009/2010
  • Cinecittàdue Arte Contemporanea, Roma (IT), “Mario Giacomelli 99 foto”, 2010
  • Rencontres de la Photographie, Arles (FR), 2010
  • Centro di Arti Visive Pescheria, Pesaro (IT), "Paesaggi", Luigi Ghirri e Mario Giacomelli, 2010
  • Atlas Gallery, London (GB), "Mario Giacomelli. Landscapes", 2011
  • Rocca Roveresca, Senigallia (IT), "Vita del Pittore Bastari", 2011
  • Palazzo del Duca, Senigallia (IT), "La terra dalle ombre lunghe", 2011
  • Palazzo del Duca, Senigallia (IT), "Una stagione sconosciuta", 2011
  • Galerie Berthet-Aittouarès, Photo Saint-Germain-des-Prés, Paris (FR), "Photographe et Poète", 2011
  • Museo di storia della Mezzadria, Senigallia (IT), “Lavoro contadino e paesaggio agrario”, 2011
  • Palazzo Ducale, Genova (IT), "Mario Giacomelli", 2012
  • Palazzo del Duca, Senigallia (IT), "Mario Giacomelli. Sotto la pelle del reale", 2012
  • Museo di Roma in Trastevere, Roma (IT), "Mario Giacomelli. Fotografie dall'archivio di Luigi Crocenzi", 2012
  • Contemporary Works / Vintage Works, Ltd., Chalfont, Pennsylvania (US), "Two Italian Master Photographers: Gianni Berengo Gardin and Mario Giacomelli" (data non pervenuta)
  • ***ociazione Fondo Giovanna Piras, Asti (IT), "Sguardi Sull'Italia", 2012
  • Queensland Art Gallery, Brisbane (AUS), "Mario Giacomelli. Io non ho mani che mi accarezzino il volto, 2012
  • ArteF Fine Art Photography Gallery, Zurich (CH), "The Art of Black and White", 2012
  • Willy-Brandt-Haus, Berlin (DE), "Orte, Landschaften, Seelenzustande. Fotografien von Mario Giacomelli", 2012

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 94337545 LCCN: n82005164 SBN: IT\ICCU\CFIV\024324