Malcolm Lowry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Malcolm Lowry (Birkenhead, 1909Ripe, 27 giugno 1957) è stato uno scrittore britannico, conosciuto per Sotto il vulcano (1947).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da Arthur ed Emily Lowry, aveva tre fratelli. Studiò alla Caldicote School di Hertfordshire, e alla Leys School di Cambridge. Si iscrisse poi all'Università di Cambridge, ma ne fuggì (si laureò comunque nel 1931) per andarsene in viaggio per mare. A Oslo, incontrò il poeta Nordahl Grieg, da cui prese ispirazione per Ultramarine. Sui viaggi per nave verso oriente, l'amico Conrad Aiken ne farà un ritratto nascondendolo dietro il nome Hambro nella propria autobiografia (Ushant, 1952). Andò anche in Spagna e in Francia. Nel 1934 sposò a Parigi la scrittrice Jan Gabrial, con la quale visse in Messico e negli Stati Uniti, ma presto divorziarono. Lei scriverà di lui nell'autobiografico Inside the Volcano, 2000.

D'altra parte quasi tutte le opere dello stesso Lowry sono autobiografiche, a cominciare da Sotto il vulcano, pubblicato nel 1947 (e, nella versione ritrovata del 1940, nel 1994). Lowry spese la maggior parte degli anni che seguirono la pubblicazione della sua opera maggiore bevendo e progettando un ciclo di romanzi legati a Sotto il vulcano che avrebbe voluto intitolare The Voyage That Never Ends.

Visse dal 1940 al 1954 a Dollarton, nell'area nord di Vancouver, nel Canada, dopo essersi sposato con l'attrice Margarie Bonner (1905-98). Tra le altre opere di Lowry: "Ascoltaci Signore" (Hear us o Lord from heaven thy dwelling place, 1963), "Caustico lunare" (Lunar caustic, 1963), "Scuro come la tomba dove giace il mio amico" (Dark as the grave where in my friend is laid, 1968), oltre a diverse poesie poi pubblicate a cura della vedova.

Tornò in Europa nel 1954 e viaggiò spesso in Italia. I suoi disturbi mentali, accentuati dall'abuso di alcool, influenzarono molto la sua carriera di scrittore. Passò molto tempo dentro e fuori ospedali, e morì nel Sussex nel 1957, per un'overdose di sonnifero.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Ultramarine (1933), trad. di Valerio Riva, Ultramarina Milano: Feltrinelli, 1963
  • Under the Volcano (1947, 1994), trad. Sotto il vulcano, di Giorgio Monicelli, Milano: Feltrinelli, 1961, 1984
  • Hear Us O Lord from Heaven Thy Dwelling Place (1961), trad. di Attilio Veraldi, Ascoltaci, Signore, Milano: Feltrinelli, 1969
  • Selected Poems of Malcolm Lowry (1962, a cura di Earle Birney)
  • Selected Letters (1967, a cura di Harvey Breit e Margerie Bonner Lowry)
  • Lunar Caustic (1968, a cura di Earle Birney e Margerie Lowry), trad. di Vincenzo Mantovani, Caustico lunare, Milano: Mondadori, 1973
  • Dark as the Grave wherein my Friend is Laid (1968, a cura di Douglas Day e Margerie Lowry), trad. di A. Veraldi, Buio come la tomba dove giace il mio amico, Milano: Mondadori, 1971
  • October Ferry to Gabriola (1970, a cura di Margerie Lowry), trad. di V. Mantovani, Il traghetto per Gabriola, Milano: Mondadori, 1974
  • L'urlo del mare e il buio, a cura di Francesco Vizioli, Parma: Guanda, 1972
  • Vegliafantasmi, trad. di Edoardo Nesi, presentazione di Eraldo Affinati, Roma-Napoli: Theoria, 1990
  • The Collected Poetry (1992, a cura di Kathleen Scherf)
  • La Mordida (1996, a cura di Patrick A. McCarthy)
  • Sursum Corda!: The Collected Letters, 2 voll. (1995-96, a cura di Sherrill E. Grace)
  • Malcolm Lowry: salmi e canti, a cura di Margerie Lowry, trad. di Bruno Amato e V. Mantovani, Milano: Feltrinelli, 2004 (saggi sparsi e testimonianze di altri)
  • The Voyage That Never Ends: Fictions, Poems, Fragments, Letters (2007, sorta di antologia, a cura di Michael Hofmann)

Adattamenti cinematografici[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Douglas Day, Lowry, a Biography (1973)
  • Volcano: An Inquiry Into the Life and Death of Malcolm Lowry (1976, film documentario)
  • Gordon Bowker (a cura di), Malcolm Lowry Remembered (1985)
  • David Markson, Malcom Lowry: un ricordo, trad. di Cesare Maoli, in "Nuovi Argomenti", n. 31, 1989, pp. 20-26.
  • G. Bowker , Pursued by Furies: A Life of Malcolm Lowry (1993)
  • Jan Gabrial, Inside the Volcano: My Life with Malcolm Lowry (2000)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 68932216 LCCN: n79071137