Luigi Faccini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luigi Monardo Faccini (Lerici, 18 novembre 1939) è un regista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato in economia e commercio, si accosta al cinema come critico e scrive per Filmcritica e Nuovi Argomenti. Nel 1966 fonda (con Aprà, Ponzi, Anchisi, Albano, Martelli, Rispoli e Roncoroni) Cinema&Film una rivista sulla semiologia e lo strutturalismo applicati allo studio del film, pubblicata da Garzanti.

Esordisce nella fiction col mediometraggio Il libro bianco (1969), sul “caso Siniawkij-Daniel”. Il suo primo lungometraggio è Niente meno di più (1970), per gli “Sperimentali” della Rai.

Dopo una parentesi nel giornalismo d'assalto (Tv7 e A-Z, un fatto come e perché), è, per due anni, video-ricercatore nell'ospedale psichiatrico di Arezzo. Questa esperienza “di ascolto e investigazione”, porterà, dodici anni dopo, a Inganni, il film ispirato alla vita manicomiale di Dino Campana. Nel 1973 fonda la Filmcoop, una cooperativa di lavoro.

Fra il 1985 e il 1986 gira C'era una volta gente appassionata, “un viaggio nella Resistenza toscana”, programma commissionato dalla sede regionale Toscana della Rai. Da fine 1986 al 1987, dirige, a Sarzana, per la regione Liguria, un laboratorio antropologico-teatrale.

Nel 1990, dopo l'esperienza nel carcere minorile di Roma, organizza un laboratorio cinematografico in un centro sociale di Tor Bellamonaca. Con i ragazzi che lo frequentano prepara e gira Notte di stelle, film dedicato “ai ragazzi delle periferie invisibili”.

Nel 1997 gira il lungometraggio documentario Canto per il sangue dimenticato, sulla strage nazifascista di 83 minatori di Niccioleta (Grosseto). Nel 1999 il Museo del Cinema di Torino e la Casa della Cultura di Milano, nel 2000 il Tagliacozzo Film Festival, gli dedicano retrospettive. Nel 2000 fonda l'associazione culturale Ippogrifo Liguria. Gira Sguardi, un corto dedicato ad Emilio Bertonati.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • La rocca di Gibilterra (15', “Almanacco”, Rai-tv) 1968
  • Mussolini (15', “Almanacco”, Rai-tv) 1968
  • Il processo alla tappa (15', “Teleset”, Rai-tv) 1968
  • Tempo d'esami (9', “Teleset”, Rai-tv) 1968
  • Il libro bianco: caso Siniawskij-Daniel (31', “Sincro”, Rai-tv) 1969
  • Gli ultimi giorni di Mussolini (45', “Sincro”, Rai-tv) 1969
  • La puttananna (sceneggiatura per un film ispirato a La Nanna, commedia di Pietro Aretino) 1969
  • Poeta bambino (8', “Zoom”, Rai-tv) 1969
  • Autunno sindacale (30'x 2 p. “Dip. Scuola Educ.”, Rai-tv) 1969
  • Impariamo ad imparare (30'x 4 p. “Dip. Sc. Ed.”, Rai-tv)1969
  • I sofisti (30', “Dip. Scuola Educ. “, Rai-tv) 1970
  • Elio Vittorini (30', “Dip. Scuola Educ. “, Rai-tv) 1970
  • Cesare Pavese (30', “Dip. Scuola Educ. “, Rai-tv) 1970
  • Corrado Alvaro (30', “Dip. Scuola Educ. “, Rai-tv) 1970
  • Franco Fortini (30', “Dip. Scuola Educ. “, Rai-tv) 1970
  • Niente meno di più (Prod. San Diego cin. per Sperimentali, Rai) 1970
  • Jumbo 747 (45'- numero 0 per rubrica Rai “A- Z”: mai andato in onda) 1971
  • TV-7: tre “servizi giornalistici” 1971
  • Tommy Littlebell (sceneggiatura per un western politico: mai realizzata) 1972
  • Riforma sanitaria (30'x 3 p. “Dip. Sc. Educ.”, Rai-tv) 1972
  • Scuola e famiglia (30'x 2 p. “Dip. Sc. Educ.”, Rai-tv) 1973
  • La comunità terapeutica di Arezzo (sceneggiatura per gli Sperimentali Rai-tv) 1973
  • Romasauro (10', documentario, Corona Cin.) 1973
  • Pescara Jazz (50', documentario, Corona Cin.) 1973
  • Ferrara: l'urbanistica rinascimentale (30' - “Sapere”, Rai-tv) 1974
  • Vasco Pratolini (30'x 3 p. “Dip. Scuola Educ.”, Rai-tv) 1974
  • Taranto (30'x 2 p. “Sapere”, Rai-tv) 1974
  • Matera (30'x 2 p. “Sapere”, Rai-tv) 1974
  • Cassino (30'x 2 p. “Sapere”, Rai-tv) 1974
  • Il mondo sindacale (60' - “Turno C”, Rai-tv: mai andata in onda) 1975
  • Il garofano rosso (prod.: Filmcoop; distr.: Italnoleggio Cin.) 1975
  • Notte mediterranea (sceneggiatura) 1976
  • Giorgio Amendola: Una scelta di vita (55', “Autobiografie”, Rai-tv) 1977
  • Il comportamento dei bambini (30'x 6 p. “Dip. Sc. Educ.”, Rai-tv) 1977
  • Un autore, una città: Moravia e Roma, Volponi e Urbino, Bernari e Napoli, Testori e Milano, Bassani e Ferrara, Bevilacqua e Parma (30'x 6 p. “Dip. Sc. Educ.”, Rai-tv) 1978
  • Storie allo specchio (3'x 6 p. Raiuno: fino al 1980) 1978
  • Nella città perduta di Sarzana (prod.: Raidue) 1979
  • La nuvola in pantaloni (58', “Secolo XX”, Rai-tv) 1980
  • La Repubblica (59', “I giornali italiani”, Rai-tv) 1980
  • Corriere della Sera (58', “I giornali italiani”, Rai-tv) 1980
  • Banco, dal vivo (68', Marina Piperno per la REIAC Film) 1980
  • Le donne nelle professioni (30'x 4 p. - “Dip. Sc. Ed.”, Rai-tv) 1981
  • Sassalbo, Provincia di Sidney (1981)
  • Immaginando cinema (60' - Rai 3, “Scarpe da Tennis”) 1984
  • Poveri a Roma (30'x 4 p. Rai 3, sede reg. Lazio) 1984
  • L'addio a Enrico Berlinguer (film collettivo in morte di Berlinguer) 1984
  • Inganni 1985
  • Jlia Prigogine (58', “Cultura europea”, Rai 3) 1986
  • Donna d'ombra (prod.: MP srl.; distr.: REIAC Film) 1988
  • Notte di stelle (prod.: MP srl; distr.: MIKADO) 1991
  • Canto per il sangue dimenticato (80' - documentario) 1997
  • Giamaica (prod.: REIAC Film; distr.: MIKADO) 1998
  • Sguardi (16', Prod.: Marina Piperno) 2000
  • Andrea, dicci chi sei (62', Prod.: Marina Piperno) 2003
  • Le mani raccontano (60', Prod.: Marina Piperno) 2005
  • Il pane della memoria (62', Prod.: Marina Piperno) 2008
  • Storia di una donna amata e di un assassino gentile (207' - film documentario) 2009
  • Rudolf Jacobs - L'uomo che nacque morendo (96', Prod. Marina Piperno) 2011

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • La baia della torre che vola (TracceEdizioni) 1997
  • Il castello dei due mari (Mesogea) 2000
  • C'era una volta un angelo di nome Willy (De Ferrari) 2001
  • Un poliziotto perbene (I libri dell'Ippogrifo) 2002
  • La storia come identità (I libri dell'Ippogrifo) 2003
  • Trafficanti di sogni (I libri dell'Ippogrifo) 2004
  • L'uomo che nacque morendo (I libri dell'Ippogrifo) 2006
  • Le mani raccontano (I libri dell'Ippogrifo) 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]