Lucile Browne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucile Browne con John Wayne in I gangsters del Texas (1935)

Lucile Browne (Memphis, 18 marzo 1907Lexington, 10 maggio 1976) è stata un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attraente e con grandi occhi azzurri, Lucile Browne iniziò la sua carriera come modella, entrando in una compagnia teatrale alla metà degli anni venti. Contemporaneamente apparve nel suo primo film, il kolossal Il re dei re (1927) di Cecil B. De Mille.

Lavorò molto nel cinema, comparendo prevalentemente in piccoli parti da comprimaria. Tra i suoi film più celebri, da ricordare Fra Diavolo (1933), di Hal Roach, con Stan Laurel e Oliver Hardy.

Toccato l'apice della sua carriera tra la fine degli anni trenta e l'inizio degli anni quaranta, la Browne imboccò ben presto il viale del tramonto. Apparve un'ultima volta nel melodramma Non siate tristi per me (1950) di Rudolph Maté, dopodiché si ritirò dalle scene.

Sposata per più di quarant'anni con l'attore James Flavin, conosciuto durante un provino alla Universal nel 1930, dall'unione nacque un figlio, William James, divenuto insegnante.

Dopo la scomparsa di Flavin il 23 aprile del 1976, la Browne gli sopravvisse solamente di diciassette giorni. Morì infatti il 10 maggio dello stesso anno.

La Browne fu una delle più grandi caratteriste della sua epoca, ma soltanto raramente seppe esser valorizzata dai registi con cui lavorò.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34016936

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie