Limenitidinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Limenitidinae
Limenitis reducta 02.jpg
Limenitis reducta
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Panorpoidea
(clade) Amphiesmenoptera
Ordine Lepidoptera
Sottordine Glossata
Infraordine Heteroneura
Divisione Ditrysia
(clade) Apoditrysia
(clade) Obtectomera
Superfamiglia Papilionoidea
Famiglia Nymphalidae
Sottofamiglia Limenitidinae
Behr, 1864
Tribù

Le Limenitidinae Behr, 1864, sono una sottofamiglia di Lepidotteri appartenenti alla famiglia Nymphalidae.

Le specie europee[modifica | modifica wikitesto]

Alcune specie extraeuropee[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione delle specie europee[modifica | modifica wikitesto]

Dall'Europa al Giappone. In Italia è presente nelle Alpi e nell'Appennino settentrionale.

Dall'Europa occidentale e centrale fino alla Cina e al Giappone. È presente anche in Italia settentrionale e nell'Appennino centromeridionale.

Dall'Europa centrale e meridionale fino alla Siria, al Caucaso e all'Iran. In Italia è diffusa in tutte le regioni, isole comprese.

Dall'Europa centrale e orientale fino all'Asia centrale e al Giappone. È presente anche in alcune località dell'Italia nordorientale.

Dalle Alpi italiane, attraverso l'Europa centrale e sudorientale, fino all'Asia centrale e al Giappone.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi