Lev Vladimirovič Rudnev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lev Vladimirovič Rudnev (in russo: Лев Владимирович Руднев?; Opočka, 13 marzo 1885[1]Mosca, 19 novembre 1956) è stato un architetto russo che progettò alcuni tra gli edifici più rappresentativi dell'architettura staliniana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Rudnev nacque da una famiglia di insegnanti nella città di Opočka (altre fonti però affermano che nacque a Novgorod). Si diplomò alla Realschule[2] di Riga (oggi primo liceo statale di Riga) e entrò all'Accademia Imperiale di Belle Arti di San Pietroburgo nel 1906. Qui studiò pittura con Leon Benois e architettura con Ivan Fomin.

A partire dal 1911 Rudnev ebbe successo in vari concorsi architettonici e nel 1915 ottenne un certificato di specializzazione in architettura. Dopo la Rivoluzione di febbraio Rudnev vinse il concorso per la costruzione del Campo di Marte a San Pietroburgo. Tra il 1922 e il 1948 Rudnev fu professore all'Accademia Russa di Belle Arti di Leningrado. Dopo la Grande Guerra Patriottica fu attivo nella ricostruzione delle città di Voronezh, Stalingrado, Riga e Mosca devastate dalle ostilità. Tra il 1948 e il 1952 insegnò all'Istituto di Architettura di Mosca (Moskovskij Arkhitekturny Institut). Rudnev fu inoltre membro dell'Accademia Sovietica di Architettura.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

Il più notevole lavoro architettonico di Lev Rudnev è il complesso di edifici dell'Università Statale Lomonosov - MSU (Mosca), situato sulle colline Vorobyovy (Colline di Lenin, poi tornate al nome originario Colline dei Passeri). Esso fu realizzato tra il 1948 e il 1953 e alla progettazione parteciparono anche gli architetti S. Chernyshov, P. Abrosimov, A. Khryakov e l'ingegnere V. Nasonov. Per il progetto dell'edificio principale del complesso universitario Rudnev fu insignito nel 1949 del Premio Stalin.

Il suo Palazzo della Cultura e della Scienza nel centro di Varsavia (Polonia, 1952-1955) richiama lo stile marcatamente scultoreo del complesso della MSU.

Fu inoltre l'autore di vari importanti progetti in Unione Sovietica tra i quali:

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Premio Stalin - nastrino per uniforme ordinaria Premio Stalin
«1949»

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1º marzo del calendario giuliano
  2. ^ In vari sistemi educativi europei la Realschule è (o è stata) una scuola secondaria di un rango considerato intermedio tra il ginnasio (orientato alla prosecuzione degli studi all'università) e la Hauptschule (orientata ad un veloce inserimento nel mondo del lavoro).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 70774451