Leroy Anderson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Leroy Anderson (Cambridge, 29 luglio 1908Woodbury, 18 maggio 1975) è stato un compositore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anderson diventò famoso grazie ai suoi pezzi brevi ed originali da concerto che compose dietro un suggerimento di Arthur Fiedler per la Boston Pops Orchestra.

Anderson studiò all'Harvard University (pianoforte, trombone, composizione, organo, contrabbasso) e dirigeva l'orchestra dell'università. Durante la seconda guerra mondiale lavorò al Pentagono come interprete.

Le registrazioni delle sue opere furono grandi successi commerciali. Blue Tango raggiunse la prima posizione nella Billboard Hot 100 per cinque settimane e fu la prima registrazione strumentale che è stata venduta un milione di volte.

Le sue opere sono state impiegate diverse volte nei film:

  • Who's minding the store, 1963, con Jerry Lewis, canzone: The Typewriter
  • Sleepless in Seattle, 1993, Sleigh Ride

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Jazz Pizzicato, 1938
  • The Syncopated Clock, 1945
  • Chicken Reel, 1946
  • Fiddle-Faddle", 1947
  • Sleigh Ride, 1948
  • A Trumpeter’s Lullaby, 1949
  • The Typewriter, 1950
  • Blue Tango, 1951
  • Plink, Plank, Plunk!, 1951
  • Belle of the Ball, 1951
  • Forgotten Dreams, 1951
  • Concerto per pianoforte ed orchestra in Do maggiore, 1953
  • Bugler's Holiday, 1954
  • Goldilocks, Musical, 1958


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libri riguardanti Leroy Anderson:

  • Burgess Speed, Eleanor Anderson, Steve Metcalf: Leroy Anderson: A Bio-Bibliography (Praeger, 2004)
  • Howard Pollack, Harvard Composers - Walter Piston and his Students (The Scarecrow Press, 1992)
  • Edward Jablonski, The Encyclopedia of American Music (Doubleday & Co., Inc. 1981)
  • George McCue, Music in American Society 1776-1976 (Transaction Books., 1977)
  • Christopher Pavlakis, The American Music Handbook (MacMillan Publishing Co., Inc., 1974)
  • David Ewen, Popular American Composers - from Revolutionary Times to the Present (H.W. Wilson Co., 1962)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 76499224 · LCCN: n83065666