Leptobarbus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Leptobarbus
Siambarbe (Leptobarbus hoevenii).jpg
Leptobarbus hoevenii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Superfamiglia Cyprinoidea
Famiglia Cyprinidae
Sottofamiglia Leptobarbinae
Genere Leptobarbus
Bleeker, 1860

La sottofamiglia Leptobarbinae comprende 5 specie di pesci d'acqua dolce appartenenti al genere Leptobarbus, famiglia Cyprinidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le specie sono originarie delle acque dolci del Sudest asiatico: Borneo, Sumatra e Thailandia, dove abitano fiumi che attraversano le foreste e stagionalmente le inondano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presentano un corpo allungato, compresso ai fianchi, idrodinamico, tipicamente cipriniforme, con ampie pinne triangolari e ricoperto da grosse scaglie lucenti. La livrea è dofferente per ogni specie, ma prevale un fondo bruno dorato con riflessi metallici.
Le dimensioni sono molto varie, dagli 8 cm di Leptobarbus hosii ai 100 cm di L. hoevenii.

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Almeno due specie (L. hoevenii e L. melanopterus) sono oggetto di pesca e acquacoltura per l'alimentazione umana.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Leptobarbus, elenco specie su FishBase
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci