Laura Grimaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Laura Grimaldi (Rufina, 1928Milano, 3 luglio 2012[1]) è stata una scrittrice e traduttrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata vicino a Firenze, trascorse l'infanzia con la famiglia a Bergamo. Trasferitasi giovanissima a Milano, inizia a tradurre dall'inglese come consulente della Arnoldo Mondadori Editore. Nel 1962 inizia a dirigere collane come Segretissimo, Il Giallo Mondadori e Urania.

Come critico letterario ha collaborato con Millelibri, Linea d'ombra, Il Messaggero. Nel 1989 ha fondato con Marco Tropea la casa editrice Interno Giallo. A lei si deve la fama di Dashiell Hammett presso il pubblico italiano. Dal 1997 è stata consulente del gruppo editoriale Il Saggiatore. È stata autrice di romanzi, di un libro-inchiesta sul terrorismo (Processo all'istruttoria: cronaca di un'inquisizione politica, prefazione di Giorgio Galli, Milano, Milano libri, 1981) e (con Marco Tropea) di due "satire giallo-politiche" (Elementare, signor presidente, Milano, A. Mondadori, 1977 e Elementare, signor presidente: dieci anni dopo, Milano, A. Mondadori, 1987).

Ha parlato della sua esperienza di "giallista" in Il giallo e il nero: scrivere suspense (Milano, Pratiche, 1996) e Scrivere il giallo e il nero (Roma, D. Audino, 2009). Ha tradotto centinaia di volumi di autori quali Eric Ambler, Ray Bradbury, John Dickson Carr, Raymond Chandler, Agatha Christie, Philip K. Dick, Thomas Harris, Ernest Hemingway, Ellery Queen, Rex Stout, Scott Turow, Donald E. Westlake.

Visse gli ultimi anni nella malattia, e raccontò l'esperienza nell'ultimo romanzo, l'autobiografico Faccia un bel respiro.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

  • Il sospetto, Milano, A. Mondadori, 1989
  • La colpa, Milano, Leonardo, 1990 (poi Milano, Mondadori, 2010)
  • Il cappio al collo, Torino-Milano, Edizioni Sonda, 1991
  • Monsieur Bovary, Milano, Leonardo, 1991
  • La paura, Milano, A. Mondadori, 1993
  • Perfide storie di famiglia, Milano, Marco Tropea Editore, 1996
  • Profumo di casa, Milano, Pratiche Editrice, 1997
  • Faccia un bel respiro, Milano, Mondadori, 2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morta la scrittrice Laura Grimaldi. Una vera signora in giallo, la Repubblica, 3 luglio 2012

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie