John Dickson Carr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Dickson Carr (Uniontown, 30 novembre 1906Greenville, 27 febbraio 1977) è stato uno scrittore statunitense.

Autore di numerosi romanzi polizieschi, è considerato uno dei grandi autori dell'epoca d'oro del giallo classico ed è uno dei maggiori esponenti del cosiddetto enigma della camera chiusa. Moltissimi dei libri di John Dickson Carr sono stati pubblicati a firma Carter Dickson, mentre altri pseudonimi usati dallo scrittore sono stati Carr Dickson e Roger Fairbairn.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carr nasce a Uniontown, in Pennsylvania, da famiglia benestante; il padre, Wooda Carr, era un avvocato e un politico di successo.

Negli anni Venti visse a Parigi (che sarà il teatro delle sue prime storie, protagonista Henri Bencolin, Prefet de Police e Juge d'Instruction), dove si era ufficialmente recato per frequentare l'università, che però non terminò mai, scegliendo di dedicarsi alla letteratura. Lontano dal mondo bohemien e, già da allora, di posizioni fermamente conservatrici, fu sempre così affascinato dall'aplomb "britannico" da trasferirsi, per tutti gli anni Trenta e sino alla metà degli anni Quaranta, in Inghilterra: dapprima a Bristol (di dove era originaria la moglie Clarice) e poi a Londra, dove lavorò anche come autore per la radio (famoso il suo radiodramma "Cabina B13").

Dopo aver passato in Gran Bretagna anche i cupi anni della guerra (la sua casa di Maida Vale andò distrutta in un bombardamento della Luftwaffe), la lasciò nel 1946 a seguito della vittoria elettorale dei laburisti, per farvi ritorno nei tardi anni Cinquanta. Nel frattempo la sua irrequietezza l'aveva spinto a soggiornare in svariate parti del mondo, soprattutto a Tangeri. Nei primi anni Sessanta decise comunque di tornare negli Stati Uniti e, dopo numerosi cambi di residenza dovuti anche alla sua salute malferma, rovinata purtroppo da una lunga passione per l'alcol e il tabacco, si stabilì in Carolina del Sud, a Greenville, dove fu ucciso da un tumore al polmone.

Fece parte del Detection Club, di cui fu per lungo tempo l'unico socio non britannico, e divenne uno dei massimi esperti della vita e dell'opera di Arthur Conan Doyle, di cui scrisse una biografia insieme al figlio Adrian, suo buon amico (la biografia vinse nel 1950 lo "Speciale Edgar").

Nel 1963 gli fu conferito il Grand Master Award dei Mystery Writers of America e nel 1970 un Edgar Award in onore dei 40 anni di carriera.

Scrittore prolifico, oltre a numerosi romanzi senza personaggio fisso (in particolare i romanzi "storici", che spesso riprendono in chiave poliziesca un enigma storico reale, come "The Murder of Sir Edmund Godfrey") creò tre investigatori notevoli per le proprie idiosincrasie: il già citato Henri Bencolin, "diabolico" Prefetto di Polizia della Senna, il dottor Gideon Fell, gargantuesco investigatore che si dice ispirato dai modi e dall'eloquio di Gilbert Keith Chesterton, e infine Sir Henry Merrivale, capo del controspionaggio militare, medico e avvocato, modellato in parte su Winston Churchill ma il cui nome fu ispirato da quello del figlio del celebre romanziere Anthony Trollope, Henry Merivale Trollope.

La creazione di Sir Henry Merrivale e dello pseudonimo Carter Dickson è avvenuta per ragioni strettamente commerciali. Infatti Carr scriveva ben più romanzi di quanti il suo editore potesse pubblicarne e di conseguenza, sotto uno pseudonimo assai trasparente, i romanzi con Henry Merrivale (che peraltro si caratterizzano per un umorismo decisamente più accentuato, che giunge talvolta quasi al vaudeville) vennero pubblicati da un altro editore (che in maniera del tutto autonoma scelse Carr Dickson, poi Carter Dickson, anche se Carr avrebbe voluto Cartwright Dixon [1]).

Altri personaggi ricorrenti nelle opere di Carr sono Patrick Butler, avvocato, che dopo un ruolo di comprimario nel romanzo “Una croce era il segnale” avrà un caso tutto suo (Patrick Butler for the Defence) e il colonnello March di Scotland Yard, protagonista di una serie di racconti su casi “impossibili”.

John Dickson Carr rimane uno dei massimi virtuosi del tema poliziesco noto come enigma della camera chiusa in tutte le sue varianti, ivi inclusa quella del "delitto impossibile" (un esempio particolarmente significativo è il romanzo "Le tre bare", del 1935, in cui si trova anche la più famosa trattazione teorica dell'argomento, una lezione definitiva sul romanzo poliziesco centrato sul motivo della stanza ermeticamente chiusa, studio tuttora insuperato e ripreso poi da altri giallisti come Clayton Rawson e Derek Smith).

L'autore aveva particolare abilità nel creare atmosfere e situazioni gotiche e impressionanti; degna di nota anche la sua passione per l'epoca e l'epopea Stuart. Negli anni del regno di Carlo II d'Inghilterra sono ambientati alcuni romanzi storico-polizieschi, tra cui Il diavolo vestito di velluto (The Devil in Velvet, 1951).

La biografia definitiva su Carr, The Man Who Explained Miracles, è stata scritta nel 1995 da Douglas G. Greene. Tra gli altri studiosi che hanno spesso affrontato le tematiche carriane ricordiamo S.T. Joshi, Tony Medawar, il francese Roland Lacourbe e l'italiano Mauro Boncompagni.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Scritti come Carter Dickson[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi con Sir Henry Merrivale[modifica | modifica wikitesto]

I romanzi con Sir Henry Merrivale sono elencati secondo l'ordine cronologico riportato dalla John Dickson Carr Society[2].

  1. 1934 La casa stregata, (The Plague Court Murders)
  2. 1934 Assassinio nell'abbazia (titolo alternativo Sangue al priorato), (The White Priory Murders)
  3. 1935 I delitti della vedova rossa (titoli alternativi La camera misteriosa o La vedova rossa), (The Red Widow Murders). Primo romanzo di Carr pubblicato in Italia.
  4. 1935 I delitti dell'unicorno, (The Unicorn Murders)
  5. 1936 Delitto da burattini, (The Magic Lantern Murders o The Punch and Judy Murders (edizione inglese))
  6. 1937 Il mistero delle penne di pavone, (The Peacock Feather Murders o The Ten Teacups (edizione inglese))
  7. 1938 L'occhio di Giuda, (The Judas Window)
  8. 1938 Il mistero delle cinque scatole (titoli alternativi: Le cinque scatole o Uno strano convegno), (Death in Five Boxes)
  9. 1939 Lettore, in guardia!, (The Reader is Warned)
  10. 1940 E così fino al delitto, (And So to Murder)
  11. 1940 Fantasma in mare, (Nine - and Death Makes Ten o Murder in the Atlantic o Murder in the Submarine Zone (edizione inglese))
  12. 1941 Colpite al cuore, (Seeing is Believing o Cross of Murder)
  13. 1942 Il lago d'oro, (The Gilded Man o Death and the Gilded Man)
  14. 1943 Saper morire, (She Died a Lady)
  15. 1944 Perché uccidere Patience?, (He Wouldn't Kill Patience)
  16. 1945 La lampada di bronzo, (Curse of the Bronze Lamp o Lord of the Sorcerers (edizione inglese))
  17. 1946 Le mie defunte mogli (titolo alternativo Giù la maschera), (My Late Wives)
  18. 1948 Il mistero dello scheletro, (The Skeleton in the Clock)
  19. 1949 Henry Merrivale e il fantasma di un amore, (A Graveyard to Let)
  20. 1950 La vedova beffarda, (Night at the Mocking Widow)
  21. 1952 Henry Merrivale e il ladro di Tangeri, (Behind the Crimson Blind)
  22. 1953 La coppa del cavaliere, (The Cavalier's Cup)

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1933 Terrore al castello o Le perle insanguinate, (The Bowstring Murders)
  2. 1938 Il nuovo uomo invisibile, (The New Invisible Man), antologia di racconti con il colonnello March come protagonista
  3. 1939 Discesa fatale, (Drop to His Death o Fatal Descent (edizione inglese)), in collaborazione con John Rhode
  4. 1956 ...ma il terrore rimane, (Fear is the Same), mystery di ambientazione storica

Scritti come John Dickson Carr[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi con Henri Bencolin[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1930 Il mostro del plenilunio, (It Walks by Night)
  2. 1931 L'arte di uccidere, (The Lost Gallows)
  3. 1931 Sfida per Bencolin, (Castle Skull)
  4. 1931 L'ultima carta, (The Corpse in the Waxworks o The Waxworks Murder (edizione inglese))
  5. 1937 Quattro armi false, (Four False Weapons)

Romanzi con il dottor Gideon Fell[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1933 Il cantuccio della strega, (Hag's Nook)
  2. 1933 Il cappellaio matto o Il cappellaio pazzo, (The Mad Hatter Mystery)
  3. 1934 Otto di spade, (Eight of Swords)[3]
  4. 1934 Un pugnale a bordo o Delitto a bordo, (The Blind Barber)
  5. 1935 L'orologio della morte, (Death Watch)
  6. 1935 Le tre bare, (The Three Coffins o The Hollow Man (edizione inglese))
  7. 1936 Delitti da mille e una notte, Delitto da mille e una notte o Notti arabe, (Arabian Nights Murder o Arabian Nights Mystery)
  8. 1938 Destare i morti, (To Wake the Dead)
  9. 1938 Il segreto dell'automa o L'automa, (The Crooked Hinge)
  10. 1939 Occhiali neri, (The Problem of the Green Capsule o The Black Spectacles (edizione inglese))
  11. 1939 Gideon Fell e la gabbia mortale, (The Problem of the Wire Cage)
  12. 1940 Fantasma party, (The Man Who Could Not Shudder)
  13. 1941 Gideon Fell e il caso dei suicidi o Tre suicidi improbabili, (The Case of the Constant Suicides )
  14. 1941 Il giudice è accusato, (Death Turns the Tables o The Seat of the Scornful (edizione inglese))
  15. 1944 Un colpo di fucile o Fino alla morte, (Till Death Do Us Part)
  16. 1946 Il terrore che mormora, (He Who Whispers)
  17. 1947 La sfinge dormiente, (The Sleeping Sphinx)
  18. 1949 Una croce era il segnale, (Below Suspicion)
  19. 1958 E' un reato, dottor Fell!, (The Dead Man's Knock)
  20. 1960 E adesso dr. Fell? o Rombi di tuono per il dottor Fell, (In Spite of Thunder)
  21. 1965 Lo spettro e il dottor Fell, (The House at Satan's Elbow)
  22. 1966 Gideon Fell: panico a teatro, (Panic in Box C)
  23. 1967 Tutto bene, dottor Fell, (Dark of the Moon)

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1932 Piazza pulita, (Poison in Jest)
  2. 1936 The Murder of Sir Edmund Godfrey
  3. 1937 La corte delle streghe, (The Burning Court)
  4. 1942 La tabacchiera dell'imperatore, (The Emperor's Snuff-Box)
  5. 1950 La sposa di Newgate, (The Bride of Newgate)
  6. 1951 Il diavolo vestito di velluto, (The Devil in Velvet)
  7. 1952 Nove risposte per nove problemi, (The Nine Wrong Answers)[4]
  8. 1953 Capitan tagliagola, (Captain Cut-Throat)
  9. 1956 Astuzia per astuzia, (Patrick Butler for the Defense)
  10. 1957 La fiamma e la morte, (Fire, Burn!)
  11. 1959 Scandalo a High Chimneys, (Scandal at High Chimneys)
  12. 1961 Un colpo di pistola, (The Witch of the Low Tide)
  13. 1961 Terrore sul Ponte di Londra, (The Demoniacs)
  14. 1964 Il messaggero del re, (Most Secret), rielaborazione (a firma Carr) del romanzo Devil Kinsmere pubblicato nel 1934 a firma Roger Fairbairn
  15. 1968 I fantasmi della casa maledetta, (Papa La-bas)
  16. 1969 Il mezzogiorno dei fantasmi, (The Ghost's High Noon)
  17. 1971 Confronta Matteo, capitolo 7° o La casa, (Deadly Hall)
  18. 1972 Il mistero di Muriel, (The Hungry Goblin)

Scritto come Roger Fairbairn[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1934 Il messaggero del re, (Devil Kinsmere)

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

Racconti storici[modifica | modifica wikitesto]

  1. As Drink The Dead..., 1926
    • Così bevono i morti..., traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • Così bevono i morti..., traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001

Racconti del soprannaturale[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Man Who Was Dead, 1935
    • L'uomo che era morto, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • L'uomo che era morto, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  2. The Door To Soom, 1935
    • La locanda dei fantasmi, traduzione Hilia Brinis, il Giallo Mondadori n. 1662, 1980
    • La porta sull'abisso, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • La porta sull'abisso, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  3. Blind Man's Hood, racconto del soprannaturale, 1937
    • Mosca cieca, traduzione Giorgio Monicelli, Visto n. 45/49, 1956
    • Il cappuccio del cieco, traduzione Paola Campioli, Delitti di Natale, Ed. Riuniti, 1983
    • Il cappuccio del cieco, traduzione Paola Campioli, Delitti di Natale (brossura), Ed. Riuniti, 1995
    • Mosca cieca, traduzione Nicoletta Rosati Bizzotto, Fantasmi, Storie..., Newton Compton, 1989

Racconti con Henry Bencolin[modifica | modifica wikitesto]

  1. The shadow of the goat, 1926
    • L'ombra del caprone, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • L'ombra del caprone, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  2. The fourth suspect, 1927
    • Il quarto sospetto, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • Il quarto sospetto, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  3. The ends of justice, 1927
    • I fini della giustizia, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • I fini della giustizia, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  4. The murder in number four, 1928
    • Assassinio al numero quattro, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • Assassinio al numero quattro, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  5. Grand Guignol, 1929

Racconti con Gideon Fell[modifica | modifica wikitesto]

  1. The wrong problem, 1936
    • Il problema sbagliato, traduttore non citato, La rivista di Ellery Queen n. 4, 1950
    • Il problema sbagliato, traduzione Maria Teresa Marenco, Cinque delitti impossibili per Gideon Fell n. 4, Omnibus Mondadori, 1984
    • Il problema sbagliato, traduzione Maria Teresa Marenco, I 13 maestri del giallo, Supergiallo Mondadori, 2001
    • Un problema sbagliato, traduzione Bruno Tasso, Il breviario del crimine, Sugar, 1962
    • Un problema sbagliato, traduzione Bruno Tasso, Il breviario del crimine, Sugar, 1966
    • Il dottor Fell stregone, traduzione Graziella Giovacchini, Sansoni, 1962
    • Il dottor Fell e il problema sbagliato, traduzione Dina Corrada Uccelli, Ellery Queen Estate Gialla, 1968

Altri racconti[modifica | modifica wikitesto]

  1. The red heels, 1926
  2. The blue garden, 1926
  3. The dim queen, 1926
  4. The devil gun, 1926
  5. The new Canterbury tales, 1927
  6. The Inn of the Seven Swords, 1927
  7. The deficiency expert, 1927
  8. The dark banner, 1928
  9. Terror's dark tower, racconto poliziesco, 1935
    • La nera torre del terrore, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori, 1986
    • La nera torre del terrore, traduzione Anna Maria Francavilla, La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori, 2001
  10. The other hangman, racconto giallo storico, 1935
    • L'altro giustiziere, traduzione Marcella Dalla Torre, Ellery Queen Inverno Giallo, Mondadori, 1975
    • L'altro giustiziere, traduzione Marcella Dalla Torre, I pericolosi anni trenta, Supergiallo Mondadori, 1997
  11. 1937 The third bullet

Il proiettile n°3 1972 in: Ellery Queen Inverno Giallo Trad. Hilia Brinis Il terzo proiettile 2007 in: I delitti della camera chiusa - Polillo editore Trad. Giovanni Viganò

  1. 1938 Persons or things unknown

Racconto Giallo-Storico Persone o cose sconosciute 1982 in: I signori del mistero, Ed. Riuniti 1996 in: I signori del mistero Trad. Luigi Gabrielli 1991 in: Studio Tesi Trad. non citato Persone o cose ignote 2004 in: Delitti di Natale, I Bassotti, Ed. Polillo Trad. Dario Pratesi

  1. 1939 New murders for old

Racconto del soprannaturale Assassini vecchi e nuovi 1960 in: Il Brivido e l'Avventura Ed. feltrinelli Trad. Anna del Bo L'orrore dei Marvell 1985 in: Ellery Qeen Estate Gialla Trad. Roberto Sonaglia

  1. 1939 The proverbial murder

Dottor Gideon Fell L'assassino dei proverbi 1950 in: I Gialli di Ellery Queen Ed. Garzanti n°2 Trad. non citato Il proverbio del dottor Fell 1969 in: Ellery Quenn Estate Gialla Trad. L. A. Zucchini L'omicidio proverbiale 1977 in: Segretissimo Estate Spia Trad. Laura Grimaldi Tre proverbi per un delitto 1984 in: Cinque delitti impossibili per G. Fell (Omnibus) Trad. Maria Teresa Marenco

  1. 1939 Strictly diplomatic Galleria verde ("Abusivamente" Firmato Norton Faulkner)

1949 in: Supergiallo Selezione Gialla Mondiale Trad. non citato Un diplomatico in vacanza 1951 in: I Gialli di Ellery Queen Ed. Garzanti n°13 Trad. non citato Immunità diplomatica 1964 in: Ellery Queen Estate Gialla Trad. A. Negretti - L. Felicioni Un diplomatico in vacanza 1979 in: Segretissimo Estate Spia 1981 in: Gli eroi nell'ombra Suppl. a Segretissimo Trad. Marco Tropea

  1. 1939 The diamond pentacle Inedito in Italia?
  2. 1940 The clue of the red wig L'ombra alle spalle

1957 in: La rivista di Ellery Queen Mondadori n° 13 Trad. non citato L'indizio della parrucca rossa 1966 in: Ellery Queen Estate Gialla Trad. Moma Carones 1996 in: Il Romanzo Giallo n°74 Garden Editoriale Trad. Marika Boni Grandi

  1. 1940 The locked room

Dottor Gideon Fell La camera chiusa 1950 in: I Gialli Di Ellery Queen Garzanti n° 3 Trad. non citato La parola al dottor Fell 1965 in: Ellery Queen Natale Giallo Trad. Hilia Brinis La camera chiusa 1974 in: I delitti della camera chiusa Omnibus Mondadori Trad. non citato 2003 in: Delitti in camera chiusa - Spec. Giallo Mondadori Trad. non citato

  1. 1940 A guest in the house

Dottor Gideon Fell Ospiti di passaggio 1965 in: Ellery Queen Estate Gialla Trad. Hilia Brinis

  1. 1947 The house in Goblin Wood

Sir Henry Merrivale Il segreto di Vicky Adams 1979 in: Ellery Queen Estate Gialla Trad. Tina Honsel La casa a Goblin Wood 1990 in: La nobile arte del delitto: quattro... Omnibus 2007 in: I Classici del Giallo Raccolta Mondadori n°16 Trad. Tina Honsel La casa nel bosco degli spiriti maligni 1993 in: Delitti impossibili n°1 Garden Editoriale Trad. Tina Honsel

  1. 1950 The gentleman from Paris

Racconto storico Il gentiluomo parigino 1950 in: I Gialli di Ellery Queen Garzanti n° 9 Trad. non citato Il gentiluomo di Parigi 1965 in: La Queentessenza di Ellery Queen - Ed. Feltrinelli Trad. Attilio Verardi 1981 in: Il diavolo vestito di velluto - BGMondadori n°12 Trad. Anna Maria Francavilla

  1. 1951 The black cabinet

Racconto storico Chi di spada ferisce 1981 in: Il diavolo vestito di velluto - BGMondadori n°12 Trad. Anna Maria Francavilla

  1. 1954 Crime on the coast Inedito in Italia?
  2. 1956 All in the maze

Altro tit.: The man who explained miracles Altro tit.: Ministry of miracles Sir Henry Merrivale L'uomo dei miracoli 1956 in: La rivista di Ellery Queen Mondadori n° 6 Trad. non citato L'uomo che spiegava i prodigi 1973 in: Ellery Queen Inverno Giallo Trad. Ermanna Bombonati L'uomo che spiegava i miracoli 1978 in: Delitti quasi perfetti Omnibus Mondadori Nel labirinto 1991 in: Le camere chiuse di Sir H: Merrivale - Omnibus Trad. Mauro Boncompagni

  1. 1957 Detective's day off Inedito in Italia?
  2. King Arthur's chair

Dottor Gideon Fell La sedia di Re Artu' 1960 in: Racconti del Terrore - Ediz. All'insegna del giallo Mani invisibili 2007 in: Gli Speciali del Giallo Mondadori n°52

Radiodrammi pubblicati in Italia[modifica | modifica wikitesto]

01 - 1940 The black minute Un istante per uccidere (Dott. Fell) 1983 in: Giallo Mondadori n°1787 Trad. Hilia Brinis L'attimo oscuro (Dott. Fell) 1997 in: Classici del Giallo n°787 Trad. Mauro Boncompagni

02 - 1940 The devil in the summerhouse Il diavolo nel padiglione (Dott. Fell) 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

03 - 1942 Will you make a bet with death? Scommessa con la morte (Dott. Fell) 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

04 - 1942 The bride vanishes La sposa scomparsa 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

05 - 1943 The hangman won't wait Il boia non aspetta 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 1989 in: Radiogialli, Oscar Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

06 - 1943 The phantom archer L'arciere fantasma 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 1989 in: Radiogialli, Oscar Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

07 - 1943 The cabin B-13 La cabina B-13 1986 in: La porta sull'abisso, Altri Misteri Mondadori 1989 in: Radiogialli, Oscar Mondadori 2001 in: La porta sul delitto, Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

08 - 1943 The dead sleep slightly I morti hanno il sonno leggero (Dott. Fell) 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

09 - 1943 The devil's saint I santi del diavolo 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

10 - 1944 Rhe dragon in the pool La piscina del diavolo 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

11 - 1944 Death has four faces Le quattro facce della morte 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

12 - 1944 Vampire town La torre del vampiro 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

13 - 1944 The devil's manuscript Il manoscritto del diavolo 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

14 - 1948 The villa of the damned Altro tit.: The power of darkness La villa dei dannati 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

15 - 1952 Flight from Fleet street Altro tit.: A razon in Fleet street Altro tit.: Murder: Impossible Un rasoio a Fleet street 1993 in: Delitti Impossibili 2 Garden Trad. Alessandra Roccato

16 - 1955 White tiger passage Lo sfregiatore dei boulevards 1997 in: Classici del Giallo 787 Trad. Mauro Boncompagni

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

1 - 1949 The life of Sir Arthur Conan Doyle

La vita di Sir Arthur Conan Doyle 1956 Editore Rizzoli - Collana "Sidera" Trad. Maria Gallone

2 - 1963 The grandest game in the world Il più splendido gioco del mondo 1986 in: La porta sull'abisso - Altri Misteri Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

3 - 1973 Stand and deliver! Mani in alto! O la borsa o la vita! 1986 in: La porta sull'abisso - Altri Misteri Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

Opere teatrali[modifica | modifica wikitesto]

(Parodie Sherlockiane)

1 - 1948 The adventure of the Conk-Singleton Papers 

Il dossier Conk-Singleton 1969 in: Giallo Mondadori n°1071 Trad. Hilia Brinis L'avventura dei documenti Conk-Singleton 1986 in: La porta sull'abisso - Altri Misteri Mondadori 2001 in: La porta sul delitto - Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

2 - 1949 The adventure of the Paradol Chamber Il vaso delle brache di rame 1969 in: Ellery Queen Estate Gialla Trad. Hilia Brinis L'avventura del ripostiglio Paradol 1986 in: La porta sull'abisso - Altri Misteri Mondadori 2001 in: La porta sul delitto - Supergiallo Mondadori Trad. Anna Maria Francavilla

John Dickson Carr e la RAI-TV[modifica | modifica wikitesto]

31/8/1979 — La dama dei veleni di John Dickson Carr (2a Rete) (*) Dal romanzo di John Dickson Carr "La corte delle streghe " (The Burning Court) con: Ugo Pagliai, Susanna Martinkova, Anna Maria Gherardi, Warner Bentivegna, Giorgio Bonora, Paola Bacci, Gabriella Giacobbe, Alessandro Sperlì, Corrado Gaipa, Luigi Basagaluppi. Sceneggiatura di Giovannella Gaipa Scene: Emilio Voglino Costumi: Antonella Cappuccio Regia: Silverio Blasi 2ª puntata 7/9 3ª puntata 14/9

3/10/1979 — Morte a passo di valzer di John Dickson Carr (2a rete) Dal romanzo di John Dickson Carr " La fiamma e la morte" (Fire, Burn!) (**) con: Gianni Garko, Giampiero Bianchi, Masha Meril, Roberto Posse, Caterina Boratto, Mimmo Craig, Renato Mori Scene: Ludovico Muratori Costumi: Ljuba Popova Regia: Giovanni Fago 2ª puntata 10/10 3ª puntata 17/10

4/3/1982 — Dentro una stanza chiusa dì John Dickson Carr Dal romanzo di John Dickson Carr "L'occhio di Giuda" (The Judas Window). con: Adolfo Celi, Daniele Griggio, Daniela Poggi, Maurizio Gueli, Carlo Hintermann, Gianni Garko, Luciano Roffi, Piero Nutì, Rita Savagnone, Rodolfo Traversa, Renata Biserni, Annarìta Grapputo, Daniele Dublino, Gianni Rizzo, Renato Scarpa, Angioiina Quinterno, Fulvio Mingozzi Sceneggiatura di Umberto Ciappetti Scene: Franco Dattilo Costumi: Salvatore Russo Fotografia: Salvatore Occhipinti Regia: Paolo Poeti

11/3/1982 — Dentro una stanza chiusa dì John Dickson Carr Dal romanzo di John Dickson Carr "Tre colpi di fucile" (Till Death Do Us Part). con: Mariano Rigillo, Paola Tanziani. Bob Marchese, Simona Izzo, Alberto Lupo, Marcello Mandò, Giampiero Albertini, Franco Scandurra, Claudio Parachinetto, Renzo Ozzano. Sceneggiatura di Umberto Ciappetti Scene: Davide Negro Costumi: Andretta Ferrero Fotografia: Loris Amadori Regia: Daniele D'Anza

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1951 La casa del corvo, (Man with cloak), tratto dal racconto Il Gentiluomo di Parigi, diretto da Fletcher Markle, con Barbara Stanwyck, Joseph Cotten, Louis Calhern, Leslie Caron.
  2. 1953 Traversata pericolosa, (Dangerous Crossing), tratto dal radiodramma Cabina B13, diretto da Joseph M. Newman, con Jeanne Crain, Michael Rennie, Max Showalter, Carl Betz, Mary Anderson.
  3. 1962 I peccatori della Foresta Nera, (La chambre ardente), tratto dal romanzo La Corte delle Streghe, diretto da Julien Duvivier, con Jean-Claude Brialy, Claude Rich, Nadja Tiller, Antoine Balpetrè.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Douglas G. Greene, The Man Who Explained Miracles (Otto Penzler Books, 1995, p. 123)
  2. ^ (EN) John Dickson Carr Data Base: Books. URL consultato il 22/08/2012.
  3. ^ Otto di spade precede Delitto a bordo, si veda John Dickson Carr, A Critical Study di S.T. Joshi, pag.3
  4. ^ tutte le ristampe inglesi e americane successive all'edizione originale del 1952, così come le traduzioni italiane, sono ridotte di circa il 15%[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 64003044 LCCN: n79021589