Scott Turow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scott Turow

Scott Turow (Chicago, 12 aprile 1949) è uno scrittore e avvocato penalista statunitense.

È uno dei maggiori esponenti del genere thriller legale e dai suoi romanzi sono stati tratti diversi film e produzioni televisive, il più popolare dei quali è il film del 1990 di Alan Pakula Presunto innocente con Harrison Ford.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Chicago, dove tuttora vive, si laurea all'Amherst College nel 1970. Dal 1972 al 1975 insegna scrittura creativa a Stanford e nel 1978 si laurea con lode alla Law School di Harvard. Negli otto anni seguenti è assistente del procuratore generale a Chicago; tra i casi più noti conduce la causa contro il procuratore generale William J. Scott, accusato di frode fiscale. È anche consigliere capo nell'Operazione Greylord, un'indagine federale sulla corruzione giudiziaria in Illinois.

Nel 1987 termina il romanzo Presunto innocente, che scrive sul treno dei pendolari che lo porta a lavorare come avvocato. Il romanzo è un grande successo di vendite in tutto il mondo; sarà il primo di una serie di romanzi che verranno in seguito trasposti al cinema.

Quasi tutti i suoi romanzi sono ambientati nel mondo forense; nonostante il successo come scrittore, Turow continua la sua professione di avvocato penalista (è socio dello studio legale di Chicago Sonnenschein, Nath & Rosenthal).

Nel 1999 la rivista TIME giudica il suo romanzo Lesioni personali "miglior romanzo dell'anno".

Oltre ad otto romanzi di ambientazione giudiziaria, Turow ha scritto due libri di non-fiction: l'opera prima One L (1977), basata sulla sua frequentazione ad Harvard, e Ultimate Punishment - Punizione suprema, un saggio sulla sua esperienza come membro della commissione per indagare sui difetti e la validità della pena capitale dopo la scoperta di alcuni casi di innocenti giustiziati. Come avvocato, Turow ha salvato dalla pena di morte alcuni dei suoi clienti, uno dei quali, Alejandro Hernandez, aveva trascorso 11 anni nel braccio della morte per un crimine mai commesso.

Turow ha vinto numerosi premi letterari, come il Silver Dagger Award della British Crime Writers, l'Heartland Prize nel 2003 per Errori reversibili e il Robert F. Kennedy Book Award nel 2004 per Punizione suprema.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tracce d'America Mondadori - Collana omnibus, 2008 - Antologia di racconti. Il meglio della crime fiction made USA, raccontato da maestri del thriller e del noir (James Ellroy, Jeffery Deaver, Elmore Leonard) e da scrittori emergenti.

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 106980468 LCCN: n86032292 SBN: IT\ICCU\CFIV\047091