Latitudine zero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Latitudine zero
Latitudine zero.png
Una scena del film
Titolo originale 緯度0大作戦, Ido zero daisakusen
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Giappone
Anno 1969
Durata 108 min
Colore Colore
Audio sonoro
Rapporto 4:3
Genere fantascienza
Regia Ishiro Honda
Soggetto Ted Sherdeman
Sceneggiatura Warren Lewis, Shinichi Sekizawa, Ted Sherdeman
Produttore Don Sharpe, Tomoyuki Tanaka
Fotografia Taiichi Kankura
Montaggio Ume Takeda
Effetti speciali Eiji Tsuburaya
Musiche Akira Ifukube
Scenografia Takeo Kita
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Latitude Zero (緯度0大作戦 Ido zero daisakusen?) è un film di fantascienza del 1969 diretto da Ishiro Honda, con Joseph Cotten, Cesar Romero, Akira Takarada, Masumi Okada, Richard Jaeckel, Patricia Medina e Akihiko Hirata.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia inizia con tre uomini (Dr. Ken Tashiro, Dr. Jules Masson, e il giornalista Perry Lawton) che, durante una esplorazione subacquea e in seguito a una eruzione vulcanica sottomarina precipitano con il loro batiscafo negli abissi. Si risvegliano, qualche tempo dopo, a bordo di uno straordinario sottomarino, l'Alpha (comandato dal capitano Glen Mackenzie), dotato di fantascientifici mezzi d'offesa e di difesa. Durante il viaggio a bordo dell'Alpha che li condurrà a Latitudine zero apprendono che il capitano ha più di 200 anni e l'Alpha è stato varato nel 1805. Durante il viaggio vengono attaccati dal sottomarino rivale Squalo Nero capitanato da Kuroi, che lavora per il Dottor Malic, rivale di Mackenzie.

L'Alpha riesce a respingere l'attacco e arriva a Latitudine zero, una sorta di paradiso posizionato esattamente all'incrocio dell'equatore con il meridiano di Greenwich, da cui il nome Latitudine zero (e anche longitudine). Ricchissimo d'oro che viene usato sia per i vestiti che per gli oggetti e diamanti usati solo a scopo industriale, ospita persone che apparentemente non invecchiano grazie al lavoro di molti scienziati dati per morti o scomparsi dal mondo emerso e che lavorano per creare una nuova civiltà pacifica e tecnologicamente avanzata.

Nel frattempo il malvagio Malic dalla sua isola Mastio Rosso progetta di conquistare il mondo e cerca di eliminare il suo acerrimo nemico Mackenzie che ostacola i suoi piani. Utilizzando degli animali da lui trasformati in mostri cerca di distruggere Latitudine zero e rapisce uno scienziato e sua figlia costringendolo ad aiutarlo nei suoi esperimenti di trapianto su animali. In uno di questi crea una specie di mostro trapiantando il cervello del capitano Kuroi nel corpo di un leone con enormi ali di aquila. Ma Mackenzie riesce con l'aiuto dei tre uomini ripescati dal batiscafo a salvare lo scienziato e sua figlia, mentre il mostro alato creato da Malic si rivolta contro di lui.

Dopo questa avventura i due scienziati decidono di rimanere a Latitudine zero mentre il giornalista Perry Lawton vuole tornare in superficie a raccontare quello che ha visto. Cerca di portare con sé delle prove come diamanti e un film che ha girato durante l'avventura, scoprendo poi che la pellicola del film è rovinata e nell'astuccio che si era portato invece dei diamanti trova del tabacco. Ovviamente tutti lo credono matto e quando ormai si è quasi convinto di aver sognato gli annunciano di un deposito d'oro fatto a suo nome in una banca di New York.

DVD[modifica | modifica sorgente]

LATITUDINE ZERO

  • Produzione: PASSWORLD
  • Distribuzione: EAGLE
  • Rilascio: 11 dicembre, 2007
  • Aspetto: 2.35:1 widescreen
  • Suono: Italiano(5.1 Surround e 1.0), English (1.0 Mono)
  • Regione 2

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]