Lada-Vaz Serie 110

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lada 110/111/112
Lada 110 in Geneva 2005.jpg
Lada 110 ultima serie
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Lada-Vaz
Tipo principale Berlina
Altre versioni station wagon
coupé
Produzione dal 1995
Sostituisce la Lada-Vaz Samara
Altre caratteristiche
Altro
Stessa famiglia Lada-Vaz Priora
VAZ-2110 as a police car in Moscow.jpg
Lada 2110 versione Polizia

La Serie 110 è un'autovettura prodotta dalla Casa automobilistica russa Lada-Vaz a partire dal 1995.

La storia e l'evoluzione[modifica | modifica wikitesto]

Derivata dalla Samara, da cui ereditava l'intera meccanica con l'eccezione delle sospensioni posteriori, la Serie 110 costituiva il fiore all'occhiello della produzione Lada-Vaz. Il nuovo retrotreno a ruote indipendenti (anziché interconnesse come sulla Samara), la carrozzeria completamente ridisegnata e gli interni riprogettati dovevano, nelle intenzioni della Casa, rendere appetibile il nuovo modello sui più evoluti mercati dell'Europa Occidentale.

In realtà la linea tozza e poco attraente ed i soliti problemi d'affidabilità legati alla scarsa qualità dei materiali impiegati limitarono la diffusione del modello oltre i confini russi. Al momento della presentazione (1995) la Serie 100 era disponibile in tre varianti: berlina 4 porte (Lada 110), berlina 5 porte fastback (Lada 112) e station wagon (Lada 111). L'unico motore disponibile era il 4 cilindri in linea di 1499cm³ a iniezione da 77cv, ma a Togliattigrad stavano lavorando ad una nuova testata a 16 valvole.

E infatti nel 1997, esordirono le Serie 110 con motore (sempre di 1499 cm³), a 16 valvole da 89cv. La scarsa qualità dell'acciaio e dell'alluminio impiegato amplificò i problemi di fragilità della testata e del basamento, che già affliggevano l'unità a 8 valvole. La stroncatura definitiva del modello in occidente arrivò da un test di durata eseguito dalla rivista francese Auto Journal. Percorrendo 30.000 km con una Lada 110 1.5 16v i giornalisti francesi riscontrarono il cedimento di 2 motori, la precoce usura degli ingranaggi del cambio (dovuta alla scarsa qualità della lega metallica impiegata) e la rottura di diversi particolari in plastica degli interni.

Un parziale riscatto arrivò nel 2002 con l'accordo tra Lada-Vaz e General Motors: la Serie 110 poté adottare motori a 4 cilindri Opel di 1596 cm³, con testata a 8 (77cv) o 16 valvole (101cv). Anche i cambi erano prodotti dalla Casa anglo-tedesca. Lo stesso anno la gamma venne arricchita dall'introduzione della coupé Lada 112 C, disponibile unicamente sul mercato interno e con motore 1600 16 valvole. Attualmente la Serie 110 è disponibile, oltre che in patria, in Francia e Spagna (solo Lada 110).

I modelli prodotti[modifica | modifica wikitesto]

  • 111 1.5 (1995-02)
  • 112 1.5 (1995-02)
  • 110 1.5 (1995-02)
  • 111 1.6 (dal 2002)
  • 112 1.6 (dal 2002)
  • 110 1.6 (dal 2002)
  • 111 1.5 16v (1997-02)
  • 112 1.5 16v (1997-02)
  • 110 1.5 16v (1997-02)
  • 111 1.6 16v (dal 2002)
  • 112 1.6 16v (dal 2002)
  • 110 1.6 16v (dal 2002)
  • 112 C 1.6 16v (dal 2002)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili