La marina è vittoriosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La marina è vittoriosa
Titolo originale The Navy Comes Through
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1942
Durata 82 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere guerra
Regia A. Edward Sutherland
Soggetto Borden Chase
Sceneggiatura Roy Chanslor, Æneas MacKenzie, Earl Baldwin, John Twist
Produttore Islin Auster
Casa di produzione RKO Radio Pictures
Fotografia Nicholas Musuraca
Montaggio Samuel E. Beetley
Effetti speciali Vernon L. Walker
Musiche Roy Webb
Scenografia Carroll Clark, Albert S. D'Agostino (art director)
Harley Miller, Darrell Silvera (set decorator)
Costumi Renié
Interpreti e personaggi

La marina è vittoriosa (The Navy Comes Through) è un film del 1942 diretto da A. Edward Sutherland.

È un film di guerra statunitense con Pat O'Brien, George Murphy e Jane Wyatt ambientato nel 1940 durante la seconda guerra mondiale. È basato sul racconto breve del 1939 Pay to Learn di Borden Chase. Fu nominato per un Academy Award per i migliori effetti speciali (Vernon L. Walker, James G. Stewart).[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da A. Edward Sutherland su una sceneggiatura di Roy Chanslor e Æneas MacKenzie, un adattamento di Earl Baldwin e John Twist e un soggetto di Borden Chase (autore del racconto), fu prodotto da Islin Auster[2] per la RKO Radio Pictures[3] e girato dal 2 giugno a fine luglio 1942. I titoli di lavorazione furono Pay to Learn e Battle Stations.[1][1]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo The Navy Comes Through negli Stati Uniti dal 30 ottobre 1942[4] (première alla Treasure Island Naval Base di San Francisco il 27 ottobre[1]) al cinema dalla RKO Radio Pictures.[3]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Svezia l'11 ottobre 1943 (Havets musketörer)
  • in Francia il 13 ottobre 1944 (La marine triomphe)
  • in Austria nel 1945 (Die Flotte bricht durch)
  • in Belgio il 9 marzo 1945 (La marine triomphe)
  • in Danimarca il 14 maggio 1945 (Flåden klarer sig)
  • nei Paesi Bassi il 10 agosto 1945 (Verlaat je op de vloot)
  • in Portogallo il 15 settembre 1945 (Submarinos à Vista)
  • in Giappone il 29 giugno 1951
  • nelle Filippine il 29 aprile 1952
  • in Brasile (A Marinha Está Chegando e Emboscada em Alto Mar)
  • in Grecia (Iroes tou Atlantikou e Zito o stolos)
  • in Italia (La marina è vittoriosa)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) American Film Institute. URL consultato il 5 settembre 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 5 settembre 2013.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 5 settembre 2013.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni. URL consultato il 5 settembre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Richard B. Jewell, Vernon Harbin: The RKO Story, Arlington House, 1982 Octopus Books Limited - ISBN 0-517-546566

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema