L'uomo di casa (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo di casa
Last Man Standing.png
Immagine tratta dalla sigla originale della serie televisiva
Titolo originale Last Man Standing
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2011 – in produzione
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 3
Episodi 64
Durata 21 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Jack Burditt
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo Jack Burditt, Becky Clements, Marty Adelstein, Richard Baker, Rick Messina, Shawn Levy, Tim Allen
Casa di produzione 20th Century Fox, 21 Laps-Adelstein Productions
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 11 ottobre 2011
Al in corso
Rete televisiva ABC
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1º dicembre 2012
Al in corso
Rete televisiva RSI LA1
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 3 dicembre 2012
Al in corso
Rete televisiva Fox

L'uomo di casa (Last Man Standing) è una serie televisiva statunitense ideata da Jack Burditt e trasmessa dall'11 ottobre 2011 sulla rete televisiva ABC. In Italia la serie va in onda in prima visione in chiaro dal 1º dicembre 2012 su RSI LA1, in Svizzera, mentre in prima visione satellitare su dal 3 dicembre 2012 Fox, in contemporanea con la messa in onda Svizzera.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mike Baxter, padre di famiglia dalle idee fondamentalmente conservatrici, si trova alle prese con la sua famiglia composta esclusivamente da donne eccetto suo nipote Boyd di due anni, con il quale tenta un'educazione alla vera essenza della mascolinità quasi stereotipata, in contrasto con la volontà di sua figlia Kristin. Lavora in un negozio di articoli da caccia e pesca chiamato Outdoor Man, suo ultimo rifugio per condividere le sue idee da uomo rude e virile con i colleghi e con il suo capo, Ed Alzate.

Vanessa, moglie di Mike è una donna in carriera che con grande complicità del marito tenta di spingere le proprie figlie a dare il meglio. La primogenita, Kristin, è una ragazza madre che è rimasta incinta durante il ballo di fine anno e che per ammortizzare le spese per il figlio Boyd lavora in un fast food. Dotata di grande intelligenza, capisce che nonostante non sia più adolescente ha ancora dei sogni e decide di intraprendere la carriera universitaria. La secondogenita, Mandy, è la classica ragazza dal comportamento superficiale ed apparentemente priva di interessi culturali, appassionata di moda, di TV spazzatura e di musica commerciale. L'ultima delle tre è Eve, un'adolescente di dodici anni appassionata di calcio che grazie al suo comportamento poco femminile si trova ad avere un rapporto di grande intesa con Mike, suo padre.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

  • Mike Baxter (stagioni 1-in corso), interpretato da Tim Allen.
    Padre di tre figlie, è il direttore marketing dell'Outdoor Man; un uomo virile, tradizionale, dagli ideali molto conservatori.
  • Vanessa Baxter (stagioni 1-in corso), interpretata da Nancy Travis.
    È la moglie di Mike, di professione geologa.
  • Kristin Beth Baxter (stagioni 1-in corso), interpretata da Alexandra Krosney (stagione 1) e Amanda Fuller (stagione 2-in corso).
    È la figlia più grande di Mike e Venessa, madre single di un bambino di due anni. Durante la prima stagione ha una relazione sentimentale con Kyle, un dipendente del padre.
  • Amanda Elaine "Mandy" Baxter (stagioni 1-in corso), interpretata da Molly Ephraim.
    È la secondogenita della famiglia Baxter; una ragazza superficiale che cerca sempre di seguire le ultime tendenze del mondo della moda. Il suo sogno è apparire in un reality show.
  • Eve Baxter (stagioni 1-in corso), interpretata da Kaitlyn Dever.
    È la figlia più giovane di Mike e Vanessa, che sembra avere un carattere molto simile a quello del padre.
  • Kyle Anderson (stagioni 1-in corso), interpretato da Christoph Sanders.
    È un giovane dipendente dell'Outdoor Man. Durante la prima stagione ha una relazione con Kristin.
  • Edward "Ed" Alzate (stagioni 1-in corso), interpretato da Héctor Elizondo.
    È il proprietario dell'Outdoor Man, nonché caro amico di Mike, con il quale è in attività da molti anni. Non esita a donare consigli di varia natura, spesso dalla dubbia utilità, ai propri dipendenti.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 24 2011-2012 2012-2013
Seconda stagione 18 2012-2013 2013-2014
Terza stagione 22 2013-2014 Inedita

Produzione[modifica | modifica sorgente]

L'8 novembre 2010 la ABC diede un primo via libera al progetto ideato da Jack Burditt, in quel momento noto con il titolo di lavorazione Man Up[1]; confermando la produzione di un episodio pilota il 19 gennaio 2011[2]; quando la serie venne presentata come una nuova sitcom incentrata su «un uomo che cerca di mantenere la sua virilità in un mondo sempre più dominato dalle donne» e assunse il nuovo titolo provvisorio The Last Days of a Man[2].

Casting[modifica | modifica sorgente]

Il casting iniziò il 18 febbraio 2011, quando Tim Allen venne ingaggiato per interpretare il protagonista Mike Baxter[3]. Il 29 marzo venne ingaggiata Nancy Travis, per il ruolo della moglie di Mike, Vanessa[4]; mentre il 30 marzo entrò nel cast anche Hector Elizondo, interprete del capo di Mike, Ed Alzate[5]. Nei giorni seguenti furono ingaggiate anche Kaitlyn Dever, Molly Ephraim e Alexandra Krosney, interprete delle figlie del protagonista: Eve, Mandy e Kristin[6]. Completa il cast principale Christoph Sanders, interprete di Kyle Anderson, giovane dipendente che lavora con Mike.

Il 25 agosto 2011, tra le guest star della prima stagione venne annunciata la presenza di Cassandra Peterson, apparsa nell'episodio dedicato alla festa di Halloween Last Halloween Standing[7]. L'8 novembre Nick Jonas venne ingaggiato per interpretare il ruolo di Ryan, padre naturale del nipote di Mike[8]; mentre il 14 dicembre venne annunciata l'apparizione di Jamie-Lynn Sigler nel ruolo di Gabriella, figlia di Ed Alzate[9]. Il 3 gennaio 2012 venne ingaggiata per interpretare se stessa in un episodio anche Kim Kardashian[10]. Il successivo 3 febbraio vennero ingaggiati invece Robert Forster e Mike Rowe, interpreti rispettivamente del padre e del fratello del protagonista Mike Baxter[11]. Tra le altre guest star della prima stagione sono presenti Kenton Duty, David Anthony Higgins, Steve Talley, Tony Hawk, il pilota Tony Stewart, interprete di se stesso, Frankie Muniz e Christina Moore, interprete di April, sorella di Vanessa.

L'11 giugno 2012, prima dell'inizio della produzione della seconda stagione, venne annunciato che Alexandra Krosney avrebbe abbandonato il cast per ragioni creative[12]. Per sostituirla, il 10 agosto 2012 venne ingaggiata Amanda Fuller; un recasting si svolse anche per il figlio del suo personaggio, Boyd, che nella seconda stagione ha cinque anni, mentre nella prima ne aveva due[13].

Programmazione[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver visionato il pilot, il 13 maggio 2011 la rete diede il via libera alla produzione di una prima stagione completa[14]; la serie assunse il titolo definitivo Last Man Standing e debuttò nei palinsesti statunitensi l'11 ottobre 2011[15]. Visti i buoni ascolti registrati dai primi episodi, il successivo 3 novembre la ABC decise di estendere l'ordine iniziale di 13 episodi a 22[16]; poi ulteriormente esteso a 24 nel seguente mese di gennaio[17]. Nel frattempo, per motivi familiari, Jack Burditt aveva ceduto la posizione di showrunner a Kevin Abbott[18], che a partire dalla stagione successiva avrebbe lasciato il posto a Tim Doyle[13]. L'11 maggio 2012 la ABC rinnovò la serie per una seconda stagione[19], trasmessa dal successivo 2 novembre[20]. Dopo la trasmissione di soli due episodi della seconda stagione, il 12 novembre la ABC ordinò la creazione di tre sceneggiature aggiuntive[21], portando così l'ordine da tredici a sedici episodi. Successivamente, il 28 novembre, il network ordinò la creazione di ulteriori due sceneggiature, portando così l'ordine finale a diciotto episodi[22].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, ABC Lands ‘Man Up’ Comedy From Writer Jack Burditt Which May Star Tim Allen in Deadline, 8 novembre 2010. URL consultato l'11 maggio 2012.
  2. ^ a b (EN) Cynthia Littleton, NBC orders Ron Moore pilot in Variety, 19 gennaio. URL consultato l'11 maggio 2012.
  3. ^ (EN) Nellie Andreeva, Tim Allen Commits To ABC Comedy Pilot in Deadline, 18 febbraio 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  4. ^ (EN) Lesley Goldberg, Nancy Travis to Play Tim Allen's Wife in ABC Comedy Pilot in The Hollywood Reporter, 29 marzo 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, Margo Martindale Joins CBS’ Susannah Grant Drama Pilot, More Pilot Castings in Deadline, 30 marzo 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, Sean Bean To Co-Star In ABC Series ‘Missing’, 3 Others Book Pilots in Deadline, 7 aprile 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  7. ^ (EN) Megan Masters, TVLine Items: Seinfeld Vet to Harry's Law, Tim Allen Meets Elvira, Y&R Star to Ringer and More in TVLine, 25 agosto 2011. URL consultato il 12 maggio 2012.
  8. ^ (EN) Megan Masters, Exclusive: Last Man Standing Makes Nick Jonas a Deadbeat Dad in TVLine, 8 novembre 2011. URL consultato il 12 maggio 2012.
  9. ^ (EN) William Keck, Keck's Exclusives: Sopranos Star Heads to Last Man Standing in TV Guide, 14 dicembre 2011. URL consultato il 12 maggio 2012.
  10. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: Kim Kardashian Makes a Play For ABC's Last Man Standing in TVLine, 3 gennaio 2012. URL consultato il 12 maggio 2012.
  11. ^ (EN) Lynette Rice, 'Last Man Standing': Meet Tim Allen's dad and bro! -- EXCLUSIVE in Entertainment Weekly, 3 febbraio 2012. URL consultato il 12 maggio 2012.
  12. ^ (EN) Michael Ausiello, Exclusive: Alexandra Krosney Exits Last Man Standing, Role Will Be Recast in TVLine, 11 giugno 2012. URL consultato l'11 giugno 2012.
  13. ^ a b (EN) Lynette Rice, 'Last Man Standing' scoop: Meet Tim Allen's newest family members -- EXCLUSIVE in Entertainment Weekly, 10 agosto 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  14. ^ (EN) Lynette Rice, James Hibberd, ABC picks up Tim Allen comedy, renews 'Happy Endings' in Entertainment Weekly, 13 maggio 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  15. ^ (EN) Robert Seidman, ABC Announces Fall Series Premiere Dates: Late Starts for 'Once Upon a Time,' 'Man Up'date=June 27, 2011 in TV by the Numbers, 27 giugno 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  16. ^ (EN) Robert Seidman, ABC Picks Up Full Seasons of 'Once Upon a Time,' 'Last Man Standing' and 'Happy Endings' in TV by the Numbers, 3 novembre 2011. URL consultato l'11 maggio 2012.
  17. ^ (EN) Lynette Rice, ABC orders more of 'Last Man Standing' in Entertainment Weekly, 12 gennaio 2012. URL consultato l'11 maggio 2012.
  18. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Last Man Standing’ Creator Jack Burditt To Leave, Kevin Abbott Poised To Replace Him in Deadline, 14 novembre 2011. URL consultato il 12 maggio 2012.
  19. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, Fall TV: ABC Renews Last Man Standing, Picks Up Reba McEntire's Malibu Country Sitcom in TVLine, 11 maggio 2012. URL consultato il 12 maggio 2012.
  20. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, Fall TV: ABC Announces Premiere Dates — Which Launches Are Being Held for October? in TVLine, 26 luglio 2012. URL consultato il 10 agosto 2012.
  21. ^ (EN) Kimberly Roots, ABC's Nashville Gets Full-Season Pickup in TVLine, 12 novembre 2012. URL consultato il 14 novembre 2012.
  22. ^ (EN) Robert Seidman, 'Last Man Standing' and 'Malibu Country' Get 5 More Episodes Each in tvbythenumbers.zap2it.com, 28 novembre 2012. URL consultato il 30 marzo 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione